Investimenti Sicuri a Breve Termine: 4 Idee per Guadagnare in Poco Tempo

Quali sono gli investimenti sicuri a breve termine? Dove investire oggi? Investire a breve termine per ottenere dei rendimenti alti è un po’ un ossimoro, una di quelle combinazioni che difficilmente si presentano sui mercati finanziari e non.

Con l’aiuto di questo articolo e di anni di studio ho messo su schematicamente 4 idee che ti permetteranno di avere a disposizione un quadro orientativo dettagliato di come muoverti sul breve periodo per ottenere dei rendimenti certi e magari anche sostanziosi.

Vediamo insieme cosa hanno da offrire oggi i mercati finanziari, mercati che possono essere sia fonte di enormi soddisfazioni sul piano economico, sia la via crucis del capitale che abbiamo, molto faticosamente, accumulato.

Una particolarissima congiuntura: gli investimenti sicuri hanno un rendimento quasi nullo

Prima di passare alle 4 idee per investire a breve termine è bene analizzare, seppur in poche parole, l’attuale congiuntura economica.

In area Euro stiamo affrontando un periodo di tassi di interesse molto bassi, riflesso delle operazioni della Banca Centrale e sui tassi e sull’acquisto di titoli di stato a copertura almeno parziale dell’enorme debito di paesi come Italia, Spagna e Francia (per citare soltanto i più grandi).

Questo vuol dire che gli strumenti sicuri, come obbligazioni statali, conti deposito e libretti postali, nonché i buoni fruttiferi postali, sono molto poco allettanti, soprattutto sul breve periodo.

Ciò non significa, rifletti attentamente, che non vanno bene a prescindere: sto semplicemente cercando di dirti che questi strumenti non ti faranno di certo avere rendimenti a due cifre ma, nella migliore delle ipotesi, ti permetteranno di proteggere il tuo capitale dall’inflazione.

1. Investire in conti deposito vincolati

I rendimenti non saranno sicuramente alti, anche se qualche istituto a caccia di liquidità arriva ad offrire qualcosa in più.

Il conto deposito può offrire dunque rendimenti relativamente interessanti, per chi vuole guadagnare qualcosa dal suo capitale, anche sul breve periodo, con rischi che sono nulli al di sotto dei 100.000 euro depositati.

Questa somma è infatti coperta completamente dal Fondo di Garanzia dei Depositi, un fondo interbancario che si preoccupa, nel caso di sofferenze di un determinato istituto, di coprire depositi fino a 100.000 euro per correntista e per conto.

Il conto deposito non permetterà sicuramente di diventare ricchi in poco tempo, ma può essere una buona base per cominciare a far fruttare il proprio capitale.

Ti consiglio di leggere la nostra sezione dedicata ai conti deposito per approfondire.

Migliore Offerta del momento scelta da Affari Miei: Santander Consumer Bank

Se sei orientato all’apertura di un conto deposito, la migliore offerta del momento è quella di Santander Consumer Bank che paga l’1,2% per i depositi a 36 mesi.

Come anticipato sopra, fino a 100 mila euro non c’è alcun rischio e la proposta è la migliore in questa fase.

Santander, inoltre, remunera anche i depositi non vincolati allo 0,5% ed offre la possibilità di combinare le due soluzioni. Mi spiego meglio: se hai 30 mila euro, per esempio, puoi decidere di vincolare 20 mila euro e guadagnare l’1,2% mentre mantenere libero il deposito per altri 10 mila che, se non ritirati, fruttano comunque un più che dignitoso 0,5%.

Il conto si apre velocemente online: se sei da smartphone, puoi lasciare qui i tuoi dati ed essere ricontattato dal personale di Santander; se sei da pc, invece, puoi procedere in autonomia tramite questo semplice form.

2. Obbligazioni a breve scadenza

Nel mercato delle obbligazioni sicure, esistono anche obbligazioni a brevissima scadenza, 1 anno o 2, che possono essere considerate nel caso in cui si voi si fosse alla ricerca di rendimenti leggermente più alti anche se con rischi sicuramente maggiori rispetto a quelli che si correrebbero con i conti deposito.

Come ho detto in apertura, scegliere un’obbligazione, di questi tempi, non è facile, perché i rendimenti sono molto bassi, a meno di orientarsi verso titoli meno solidi e più rischiosi.

Per selezionare una buona obbligazione per guadagnare sul breve periodo dovremo orientarci necessariamente verso:

  • obbligazioni con rating non altissimo: inutile puntare sulle tripla A; rendono poco, soprattutto sul breve periodo;
  • in valuta euro: scegliere un’obbligazione valutata in divisa straniera può aprire il campo a perdite anche ingenti sul breve periodo, dato che il mercato del Forex tende a muoversi molto più rapidamente di quello obbligazionario;
  • obbligazioni con un tasso di interesse elevato: non sempre l’andamento del rating rispecchia l’andamento degli interessi offerti. L’ideale sarebbe individuare un rendimento alto su un titolo dal rating non bassissimo.

3. Azioni – soprattutto per il trading intraday

Se volessi guadagnare di più di quanto offerto dalle obbligazioni o dai conti deposito non ha altra alternativa che orientarsi verso prodotti più rischiosi, come le azioni.

Non parlo soltanto di investimenti in un arco temporale medio, come potrebbe essere un anno, ma anche di operazioni per guadagnare piccole somme da ogni transazione, cercando di cumulare quante più negoziazioni positive possibili.

Trattare azioni sull’intraday non è facile e richiede non solo conoscenze approfondite del mercato di riferimento, ma anche sangue freddo e discreti talenti e capacità di tipo caratteriale.

Al netto delle difficoltà, andare di trading online a scommettere su questa o quella azione può essere uno degli investimenti più redditizi sul breve periodo, uno di quelli che ci permettono di guadagnare anche grandi somme in poche settimane.

Prima avvertenza: il rischio è alto

La prima avvertenza è quella di valutare attentamente il rischio di queste operazioni.

Siamo dopotutto in presenza di un mercato estremamente volatile, uno di quelli che possono subire oscillazioni di valore decisamente importanti anche sul brevissimo periodo.

Tali oscillazioni possono intaccare il nostro capitale e che dovremo imparare a sopportare nel caso in cui il mercato che abbiamo scelto per il nostro investimento a breve termine sia proprio quello azionario.

Seconda avvertenza: bisogna scegliere una piattaforma con commissioni basse

Le diverse piattaforme online che permettono di investire sul mercato azionario offrono servizi e commissioni che possono essere anche molto diversi tra loro.

Nel caso in cui volessi investire sul mercato intraday, ovvero eseguire più operazioni durante la giornata, sarà il caso di scegliere un conto adeguato, che offra o un pagamento a forfait (e quindi non per singola operazione), oppure commissioni estremamente basse sulla singola negoziazione.

Il Social Trading ti aiuta

Una soluzione interessante, sotto questo punto di vista, la offre eToro, piattaforma leader mondiale nel campo del social trading.

Se non hai particolare esperienza ma vuoi cimentarti sui mercati finanziari può essere un valido supporto perchè non operi in solitudine ma puoi ispirarti ai trader esperti e raggiungere i loro stessi risultati.

Il social trading, infatti, si basa proprio sul principio di scambio tra professionisti, detti popular investor, e investitori privati. Con eToro puoi scegliere i tuoi riferimenti tra quelli che hanno ottenuto di più, ottenendo anche il +20% in un anno, oppure tra quelli che adottano strategie più conservative e quindi meno rischiose.

Certo, il rischio non si azzera ma se non ti senti pronto per operare autonomamente, eToro potrebbe essere una strada molto valida per iniziare.

Per provare i vantaggi di eToro devi:

  • Aprire un conto in 3 minuti;
  • Scegliere il popular investor a cui ispirare la tua strategia;
  • Decidere quanto investire: bastano appena 200 dollari per cominciare, io ti consiglio di iniziare con cifre basse così da prendere dimestichezza.

Apri un Conto eToro Adesso

4. Trading online con derivati e Forex

Per chi fosse alla ricerca di rendimenti molto elevati, seppur a fronte di rischi altrettanto alti, c’è anche la possibilità di investire su mercati che offrono leva finanziaria, ovvero che permettono di moltiplicare tanto i guadagni quanto le perdite dell’investimento che abbiamo effettuato.

Sono disponibili anche per i piccoli investitori piattaforme di trading online che permettono di investire in titoli finanziariamente complesso, come futuresopzioniopzioni binariecontratti per differenzaswap.

Ho citato questa possibilità come ultima della classifica di consigli per investire, in quanto i rischi che si corrono sono davvero alti e dato che si tratta di prodotti verso i quali dovremmo destinare soltanto i capitali che possiamo permetterci di perdere.

Come nell’azionario, anche qui se non hai esperienza ti consiglio di affidarti ad eToro perchè ti permette di utilizzare un metodo win win grazie ai top trader dai quale puoi attingere informazioni.

La possibilità di differenziare

Nel caso in cui ci si volesse proteggere da eventuali andamenti negativi di un determinato mercato, anche sul breve periodo è possibile organizzare i propri investimenti in modo differenziato, equilibrando le rendite e evitando dei tracolli che ci troveremmo a subire nel caso in cui avessimo puntato su un solo mercato.

Si può anche pensare, dunque, di dividere il proprio capitale tra alcuni o tutti gli strumenti che ti ho proposto nella guida di oggi.

In bocca al lupo!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

 

Non Sai Come Investire i Risparmi?

“5 Consigli Super per Investire Consapevolmente” è la guida che ti aiuta a capire veramente gli investimenti.

 

 

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei