Grupeer: Come funziona? Recensione e Opinioni sulla Piattaforma di Social Lending

Stai cercando un sito per cimentarti nel Social Lending e ti interessa sapere tutto il possibile su Grupeer, come funziona e come fare ad investire? Bene, sei nel posto giusto!

Benvenuto su Affari Miei! Nella recensione di oggi intendo proprio parlarti di questa piattaforma di Peer to Peer Lending; analizzerò le sue caratteristiche, i punti di forza e gli svantaggi, e alla fine ti darò anche la mia opinione di esperto in fatto di investimenti.

Il fatto che tu voglia sperimentare questa opportunità di rendita è assolutamente comprensibile: i siti per investire nei prestiti collettivi tra privati fanno gola a molti grazie al ritorno economico apportato dagli interessi vantaggiosi applicati al capitale prestato. Ma oltre a ciò, intriga la possibilità di investire comodamente attraverso Internet e di concludere le transazioni in pochi “click”, non è necessario disporre di grandi capitali e di molta esperienza per poter diventare investitori.

Ti consiglio però di avvicinarti al Social Lending con la stessa cautela e responsabilità con le quali si approccia qualsiasi investimento. Più è alto il ritorno promesso dall’investimento più sono alti i rischi in gioco.  

Se vuoi approfondire il discorso sul Social Lending e leggere altre recensioni di piattaforme P2P puoi consultare in ogni momento la sezione di Affari Miei dedicata agli Investimenti nel Crowdfunding.

Chi è Grupeer e come funziona

Grupeer è una piattaforma fondata nel 2016 con sede a Riga, in Lettonia. Permette 2 tipi di investimenti:

  • Investimenti in quote di prestiti erogati da istituti di credito. In totale ci sono 14 loan originators che rivendono i loro prestiti sul mercato di Grupeer; i pagamenti sono effettuati dai mutuatari finali, che attualmente sono solo imprese, e vengono trasferiti sul conto della piattaforma che ridistribuisce i fondi tra gli investitori in base alla dimensione della loro quota di partecipazione;
  • Investimenti in prestiti che finanziano imprese di costruzione per portare avanti progetti di sviluppo nel settore immobiliare dove il bene immobile fa da garanzia.

I paesi origine dei prestiti sono: Lettonia, Bielorussia, Polonia, Russia, Repubblica Ceca, Germania, Estonia, Lituania e Norvegia. Possono investire sia privati che aziende. L’Euro è l’unica valuta utilizzata.

Gli investitori selezionano i prestiti che vogliono finanziare (manualmente o tramite il tool Auto Invest) e quindi partecipano al finanziamento nella misura da loro scelta, i prestiti hanno per lo più durata inferiore a 12 mesi. Gli investitori ricevono in ritorno il pagamento del capitale investito più gli interessi maturati – attualmente si conta un ritorno medio annuo per l’investitore pari al 14%.

Sul sito vengono fornite le informazioni specifiche relative a ciascun prestito, incluse la data di scadenza e il tipo di programma di pagamento. Per ora l’uso della piattaforma e dei suoi servizi è gratuito. Il sito non è in italiano, per ora.

Video Corso Gratuito per Investire

I tuoi risparmi sono in pericolo, impara ad investirli senza farti fregare.

Acchiappa questo un bonus di benvenuto che ti aiuterà a salvare il tuo denaro!

 

Come iniziare a investire

Il vantaggio delle piattaforme di social lending è che per iniziare a investire ci vuole veramente poco tempo, i passaggi sono questi:

  1. Registrati sulla piattaforma e crea il tuo account su Grupeer;
  2. Aggiungi fondi al tuo conto virtuale da un conto bancario a tuo nome, tramite bonifico;
  3. Scegli quali progetti finanziare e crea un portafoglio di investimento diversificato e personalizzato. Decidi la somma per ogni prestito, puoi iniziare con un importo minimo di 10 €;
  4. Inizia ad investire con un “click”;
  5. Segui lo sviluppo dei prestiti dal tuo account e ricevi il rimborso del tuo capitale investito con gli interessi. Trasferisci da Grupeer al tuo conto bancario quanto guadagnato, ci vorranno 3 giorni lavorativi.

Qui ecco la schermata iniziale della registrazione, che ho compilato a titolo d’esempio.

La cronologia dei pagamenti viene stabilita in partenza da ogni progetto di prestito. In pratica, esistono due tipi di pagamento: il pagamento mensile degli interessi e il rimborso del capitale di partenza solo a scadenza del prestito; oppure il pagamento in rate mensili sia di una parte del capitale che degli interessi maturati in quel momento.

Funzione Auto Invest

La piattaforma Grupeer offre la possibilità di investire in modo automatico e di creare diverse strategie con il tool Auto Invest.

Lo strumento funziona così: bisogna selezionare le impostazioni che corrispondono al proprio profilo di investitore (tipo di prestito, paese d’origine, loan originator, tasso di interesse, durata, importo massimo per progetto, tipo di rimborso ecc.), successivamente Auto Invest selezionerà in automatico i prestiti corrispondenti alle tue selezioni e investirà per conto tuo.

Auto Invest permette di diversificare al meglio l’investimento e velocizzare l’operazione. Può essere utile per chi è inesperto e anche per chi vuole investire in maniera passiva.

Altra risorsa per investire: Grupeer Stability Fund

Il Grupeer Stability Fund è un’ulteriore opportunità di investimento offerta dalla piattaforma; ti permette di diventare proprietario di una frazione di un progetto immobiliare già concluso, comprando letteralmente metri quadri della proprietà e ricevendo in ritorno un reddito stabile da locazione, tra il 4% e l’8% annuo.

Quali rischi si corrono?

Gli investimenti in Social Lending possono essere molto rischiosi. Fondamentalmente esistono 3 rischi principali:

  • che il mutuatario non paghi o paghi in ritardo;
  • che il loan originator vada in bancarotta;
  • che la piattaforma stessa vada in bancarotta.

Il rischio più probabile è comunque quello che riguarda l’inadempimento degli obblighi del debitore. La maggior parte dei contratti è però garantita dalla possibilità di riscatto, cioè dalla buyback guarantee che prevede in caso di ritardo nei pagamenti per oltre 60 giorni, il riacquisto da parte del loan originator dell’intero importo investito, compresi gli interessi maturati.

Nel caso in cui l’accordo non preveda tali garanzie, il capitale sarà rimborsato solo dopo le azioni legali di recupero del debito. Al momento comunque tutti i prestiti sulla piattaforma sono garantiti dalla buyback guarantee.

Inoltre, tutti i prestiti sono emessi da professionisti del mercato creditizio selezionati attentamente dalla piattaforma Grupeer. Ad ogni modo, la cautela non è mai troppa con gli investimenti di social lending.

Tassazione del reddito

I guadagni derivati dalle attività di social lending sono comunque sottoposti a tassazione. Dal 2018 in Italia le piattaforme di Social Lending italiane autorizzate sono tenute a comportarsi come sostituto d’imposta e ad applicare sulla rendita percepita dall’investitore una ritenuta fissa del 26%.

Ma nel caso delle piattaforme straniere la normativa non è altrettanto chiara, teoricamente la rendita percepita verrebbe tassata con aliquota marginale applicata ai redditi personali IRPEF (dal 23% al 43%) in sede di dichiarazione dei redditi, ma è comunque meglio consultare il commercialista.

Perché scegliere Grupeer

Esistono molte piattaforme di lending, ognuna cerca di essere competitiva e di proporre qualcosa di diverso rispetto alle altre; Grupeer punta sui rendimenti elevati e sulla varietà di tipologie di prestiti offerti, in sintesi questi sono i suoi pregi:

  • Tassi di interesse competitivi;
  • Diversificazione degli investimenti;
  • Grupeer Stability Fund;
  • L’opzione di investimento automatico;
  • La buyback guarantee;
  • Informazioni sui prestiti molto dettagliate e la trasparenza.

Video Corso Gratuito per Investire

I tuoi risparmi sono in pericolo, impara ad investirli senza farti fregare.

Acchiappa questo un bonus di benvenuto che ti aiuterà a salvare il tuo denaro!

 

Perché non sceglierla

Grupeer non ha solo lati positivi, presenta anche qualche pecca, vediamo quale:

  • La mancanza di un mercato secondario, utile per uscire dall’investimento anticipatamente;
  • Periodi di inattività dell’investimento a causa della mancanza di proposte. Il numero di prestiti disponibili è inferiore rispetto ad altre piattaforme;
  • La piattaforma è ancora giovane;
  • Il sito non è sempre chiarissimo;
  • Nessuna opzione per annullare l’investimento.

Opinioni di Affari Miei

Non ho opinioni contrarie all’uso della piattaforma Grupeer: scegliere questo marketplace o un altro alla fine dipende da quali sono le tue aspirazioni.

Grupeer sicuramente offre un buon compromesso tra interessi promettenti e garanzie a tutela del capitale, inoltre la diversità di tipologie di progetti in cui investire rende il tutto più interessante. Può essere una buona piattaforma se usata con criterio e magari parallelamente ad altri marketplaces per diversificare ulteriormente l’investimento.

Il consiglio che ti do, invece, riguarda tutta la categoria di investimenti nel Social Lending. Investire con queste piattaforme può essere semplice e divertente, tuttavia è molto rischioso. La soluzione, non è solo di diversificare il più possibile ma di investire soltanto una piccola parte dei tuoi risparmi e di destinare il resto a metodi più solidi e verificati.

Nel mio corso-metodo per investire “100 Mila Euro sul Conto” ti insegno proprio a capire come distribuire i tuoi soldi in maniera strategica scegliendo gli strumenti di investimento più adatti.

Conclusioni

Con ciò arriviamo alla conclusione della recensione sulla piattaforma Grupeer; hai visto che si tratta di un ottimo sito di Peer to Peer Lending, ma se sei solo agli inizi della tua ricerca è meglio approfondire l’argomento valutando anche altri siti su piazza, alcune recensioni le trovi direttamente qui sul mio blog.

Potrebbe esserti utile leggere le guide che ho scritto per aiutare i lettori a comprendere qual è il loro profilo di investitore:

Buon proseguimento su Affari Miei!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:


mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei