Seconda Pensione Amundi: Recensione Completa

Seconda Pensione Amundi è uno dei prodotti finanziari di cui si è parlato con la maggior insistenza negli ultimi tempi, sia online che fuori dal mondo di Internet. Parliamo di prodotti finanziari, perché si tratta sì di un programma per la pensione integrativa, ma che è gestito tramite fondi pensione, configurandosi a tutti gli effetti come investimento.

Si tratta di un fondo pensione che ha però caratteristiche particolarmente interessanti e che andremo ad analizzare, passo per passo, fondo per fondo, nella guida che vi offriamo oggi.

Chi è Amundi?

Prima di mettere i nostri in mano a chicchessia sarebbe sicuramente una buona idea cercare di capire quanto meno con chi stiamo avendo a che fare. Amundi è un’azienda di gestione dei patrimoni e di investimenti che è stata creata dal Crédit Agricole (che ne detiene ad oggi l’80% delle quote) e da Société Générale (che ne detiene il restante 20%). Si tratta dunque di una società di investimenti e di gestione fondi che ha comunque alle sue spalle dei gruppi solidi, autorizzati ad operare in Europa e in Italia.

Sotto il profilo della solidità del gruppo, almeno nel momento in cui vi scriviamo, non sembra ci siano preoccupazioni di sorta.

Che cos’è Seconda Pensione di Amundi?

Si tratta in realtà di un piano di contratti per la pensione integrativa molto complessi, con diversi fondi che possono essere addirittura integrati. Il contratto è tanto complesso (e potenzialmente sicuramente redditizio) dal meritare sicuramente una discussione approfondita.

Tra le particolarità di Amundi Seconda Pensione troviamo:

  • la possibilità di scegliere tra 6 diversi comparti / fondi. Sono costruiti tenendo conto delle esigenze di ogni singolo investitore e organizzati secondo redditività potenziale e propensione al rischio dell’investitore;
  • una certa flessibilità, che permette sia di scegliere liberamente tra i comparti che vengono messi a disposizione, sia modificare le proprie posizioni;
  • una buona programmabilità: possiamo anche muovere i nostri fondi a seconda degli anni rimasti fino al pensionamento;
  • è possibile cambiare comparto e investimento a costo zero, a patto che si rimanga nello stesso comparto per almeno un anno.

Si tratta dunque di un prodotto relativamente completo (dei comparti avremo modo di parlare più avanti) con commissioni tra le più basse del mercato, buone possibilità di investimento e di modulazione del proprio fondo pensione.

La trasparenza dell’investimento

Interessante anche il fatto che, come i principali fondi che operano sulle piazze europee, anche per Amundi Seconda Pensione le quotazioni saranno presenti, quindicinalmente, su Il Sole 24 Ore.

I comparti messi a disposizione da Amundi Seconda Pensione

Come abbiamo detto poco sopra, Amundi offre 6 diversi comparti, che possono essere scelti sia in soluzione unica, sia invece in combinazione.

Secondapensione Difensiva

Si tratta di un portafoglio che vede principalmente il ricorso ad obbligazioni e strumenti finanziari di natura monetaria. Presenza massima del 10% di titoli strutturati. Si tratta di un compartimento che è ritenuto il più sicuro da parte di Amundi e che è composto in maniera esclusiva da obbligazioni a breve termine.

Secondapensione Espansione

Si utilizzano invece in questo fondo strumenti di natura azionaria, sia in euro che in valute diverse dall’euro. Per almeno il 50% inoltre sono inclusi nel fondo strumenti finanziari monetari o obbligazioni, sempre denominate in euro. Anche in questo caso la presenza dei titoli strutturati non può superare il 10%.

Secondapensione garantita

La composizione di questo fondo è la stessa del Secondapensione Espansione, con la differenza che vengono preferiti titoli che possano garantire il capitale investito. I rendimenti sono sicuramente più bassi, ma maggiormente adatti a chi ha una bassa propensione al rischio.

Secondapensione progressiva

In questo comparto invece si utilizzano strumenti di natura azionaria tra il 20 e il 40%, con il resto che è invece composto in misura variabile e non vincolata a obbligazioni sia in euro che in divisa straniera. Potrebbero essere presenti fino al 10% di titoli strutturati, nonché di derivati.

Secondapensione sviluppo

Seconda pensione sicurezza utilizza invece almeno il 35% di obbligazioni in euro o altra valuta e il restante 65% in azioni. Possono essere presenti titoli strutturati (al massimo il 10%) nonché di titoli derivati.

Secondapensione sicurezza

Nel comparto in questione si ricorre a strumenti di natura monetaria, nonché ad obbligazioni in euro o in altra valuta. Al massimo al 20% la composizione del patrimonio è di tipo azionario.

...

Come si effettuano i versamenti?

Per quanto riguarda gli iscritti, i versamenti possono essere fatti via bonifico bancario, oppure tramite versamento SSD periodico.

L’entità del versamento, se periodica o meno, dovrà essere concordata comunque preventivamente con Amundi, e soltanto dopo aver preparato il piano.

I programmi LifeStyle

Quello che forse è più interessante dell’intera offerta Amundi Seconda Pensione è la presenza del programma LifeStyle. Si tratta di un programma che permette di muovere il denaro investito da un comparto all’altro, in modo automatico, con l’avvicinarsi dell’età della pensione.

Si parte dal comparto che è più rischioso (e dai rendimenti potenzialmente più alti), per finire sul comparto che invece è quello di esclusiva tutela del patrimonio acquisito.

Sono presenti anche in questo caso diversi programmi:

  • LifeStyle Adagio: si tratta di un programma che all’avvicinarsi della pensione (dagli ultimi tre anni in poi) muove i capitali investiti in compartimenti composti principalmente da obbligazioni;
  • LifeStyle Armonico preferisce invece un percorso più scaglionato: si parte con SP Sviluppo, che è il compartimento che può avere al massimo il 65% di azioni (rendimenti più alti e rischio più alto), per poi muovere a SP Progressiva (40% di azioni massime), Sp Sicurezza (20% di azioni) e poi per chiudere, ad un anno dalla pensione, con SP Difensiva, che è il compartimento che Amundi ha pensato per chi vuole rendimenti bassi ma sicuri;
  • LIfeStyle Allegro: parte dal comparto a più alto rischio di Amundi, che è SP Espansione, per poi passare a SP Sviluppo, poi a SP Progressiva, a 3 anni dalla pensione a SP Sicurezza e poi per chiudere di nuovo su SP Difensiva.

Si tratta di buoni programmi che, tenendo conto comunque di quelle che possono essere le propensioni al guadagno e al rischio di ognuno, possono offrire dei piani e dei percorsi sia a tutela del patrimonio sia a tutela del guadagno che potremo andare a realizzare.

L’opzione Switch Sicurezza

Chiunque scelga l’ultimo percorso, ovvero LifeStyle Allegro, può sottoscrivere l’Opzione Switch Sicurezza, ovvero spostando quanto ottenuto immediatamente sul comparto SP Sicurezza, dopo aver realizzato guadagni che hanno superato almeno del 5% sull’orizzonte di 6 mesi l’indice MTS Bot.

Si tratta di un ottimo modo per consolidare i capitali che hanno già fruttato nonché di uno strumento per evitare i movimenti anti-ciclici dei mercati azionari.

Il tutto controllabile da un App

Lo stato del nostro investimento, la ripartizione in titoli azionari e in titoli obbligazionari, i rendimenti e tutto quello che può interessarci su Seconda Pensione di Amundi può essere controllato attraverso l’App che il gruppo mette a disposizione, in modo completamente gratuito.

L’App funziona con le principali piattaforme, ovvero con iOS e Android e supporta modelli anche relativamente datati, senza la necessità di aggiornare il vostro dispositivo soltanto allo scopo di controllare lo stato del vostro investimento.

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO