Degiro o eToro? Quali sono le Differenze? Quale scegliere?

Degiro oppure eToro? Quale tra le due piattaforme per gli investimenti conviene scegliere?

Siamo di fronte a due servizi che permettono di investire in modo semplice e immediato, grazie a internet. 

Ormai non è più come una volta, abbiamo a disposizione tantissime piattaforme tra le quali scegliere: dobbiamo soltanto capire quale tra i tanti strumenti può essere quello più giusto per noi e per l’obiettivo che vogliamo perseguire. 

Se sei capitato su questo articolo, molto probabilmente ti starai chiedendo quali sono le differenze tra Degiro ed eToro, e soprattutto quale delle due possiede determinate caratteristiche e vantaggi.

Buona lettura!

Degiro ed eToro: conosciamoli meglio

Possiamo cominciare prima di tutto a vedere in breve quali sono le società che offrono i due servizi che stiamo per analizzare.

Cominciamo con la piattaforma olandese.

Degiro nasce in Olanda nel 2013, quasi 10 anni fa.

La piattaforma in questione offre i suoi servizi anche in altri paesi europei, quindi non soltanto nel suo paese natio, ed è attiva anche in Italia.

Il software di Degiro è realizzato per ogni tipo di investitore, e combina un’interfaccia user-friendly che mette a disposizione diversi tipi di opzioni. È interessante anche il fatto che sia possibile creare la propria lista di preferiti, leggere notizie relative al portafoglio e trovare ispirazione per nuove opportunità di investimento.

Esso raccoglie circa 300.000 clienti tra piccoli, medi e grandi trader. Stiamo parlando quindi di numeri importanti.

eToro invece nasce un poco prima, nel 2007. L’idea è di tre imprenditori che hanno deciso di rivoluzionare il mondo del trading.

La loro mission, che poi è il vero fulcro della piattaforma, era quella di rendere il trading accessibile a chiunque, ovunque e soprattutto di poter ridurre la dipendenza dalle istituzioni finanziarie tradizionali.

La piattaforma di eToro è semplice, intuitiva e all’avanguardia. Questo rende davvero accessibile a tutti l’investimento, e la possibilità di negoziare strumenti finanziari online. 

Possiamo dire che l’arrivo di una piattaforma simile è stata davvero una rivoluzione, in quanto vi è stato un passaggio da interfacce grigie con grafici complicati da interpretare per coloro che si approcciavano per le prime volte alla materia, ad un approccio più giocoso e intuitivo, se se vogliamo anche più didattico.

Dall’anno 2013 eToro ha cominciato a rendere accessibili un’ampia gamma di azioni, affiancandole a materie prime, valute e altri asset.


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te.

>> INIZIA ORA! <<


Degiro ed eToro a confronto 

Possiamo adesso addentrarci più nello specifico a vedere le differenze sostanziali tra i due servizi, e a capire meglio le loro caratteristiche.

Degiro offre ai clienti delle commissioni davvero basse: esse sono sicuramente, senza dubbio alcuno, uno dei punti di forza della piattaforma olandese.

Questo infatti lo differenzia da tanti altri servizi sempre del mondo del trading che spesso hanno invece dei costi molto elevati.

Degiro offre la possibilità di investire in azioni, fondi di investimenti, ETF, futures, opzioni, obbligazioni, derivati e contratti per differenza.

Come avrai potuto capire, si tratta di una scelta molto ampia, sia per strumenti a disposizione che per numero dei mercati.

Il broker infatti offre la possibilità di accedere in modo diretto a molti mercati europei, come ad esempio l’Euronext di Amsterdam, di Brussel e di Parigi, nonché il London Stock Exchange e l’OMX di Copenhagen.

La piattaforma di trading è continuamente e costantemente in aggiornamento, per offrire ai clienti nuove funzionalità sulla base dei feedback dei loro feedback.

Per esempio l’applicazione offre il Face ID login, il touch ID login e l’autenticazione a due fattori.

Interessante e da non sottovalutare anche la parte “Accademia degli investitori”: si tratta di un hub molto valido, utile per imparare a capire come funzionano gli investimenti, i prodotti e soprattutto per capire meglio quali strategie si possono utilizzare.

Una particolarità che merita menzionare di Degiro, riguarda i mercati: oltre ai già citati mercati europei, la piattaforma offre la possibilità di accedere anche al mercato giapponese e a quello australiano.

È possibile aprire con un conto gratuito su Degiro in pochi semplici passi. 

Ricordiamo anche che Degiro non fa da sostituto d’imposta, quindi non si può scegliere il regime amministrato. Occorre operare in regime dichiarativo.

eToro invece è in grado di offrire una tra le piattaforme più user-friendly del web, semplice da utilizzare e proprio per questo motivo adatta anche a chi si approccia per la prima volta al mondo del trading.

Essa è anche in grafo di offrire due funzionalità molto interessanti e peculiari: 

  • Copy Trading: si tratta della funzione più famosa di eToro, che consente di vedere cosa fanno i veri trader in tempo reale, e di copiare automaticamente il loro trading. Si tratta di una funzione rivoluzionaria in questo settore, che consente quindi a chiunque di fare trading come un top trader. La funzione è molto utile sia per un principiante, quindi se non sai ancora bene come muoverti su questo mercato e hai bisogno di una mano, sia se non hai molto tempo per controllare i mercati. Con questa funzione infatti potrai copiare i trader migliori che sono in grado di ottenere le migliori prestazioni, e quindi replicare istantaneamente il loto trading nel portafoglio. È importante segnalare che non ci sono spese di gestione né altri costi nascosti;
  • Popular Investor: questa è la funzione “specchio” del Copy Trading. Con questo programma potrai infatti farti copiare dagli altri trader. Se sei un investitore di talento, potresti generare un buon reddito su base annua, decidendo di farti copiare da altri clienti sulla piattaforma eToro. Per entrare nel programma ti basta fare domanda, e riceverai i pagamenti quando gli altri utenti copieranno le tue posizioni. 

Un altro vantaggio della piattaforma eToro è quello relativo all’acquisto di azioni a zero commissioni: potrai infatti comprare azioni o frazioni di azioni senza leva e con accesso diretto al mercato. In questo caso non si pagheranno commissioni per acquisto e vendita.

eToro Demo è un altro vantaggio non indifferente: se decidi di operare con questa piattaforma potrai accedere ad una piattaforma demo che ti permetterà di cominciare a conoscere gli strumenti messi a disposizione dalla piattaforma, e quindi per comprendere meglio, prima di investire dei soldi veri, come ci si deve comportare durante l’investimento e come bisogna agire. Sono messi a disposizione 100.000 dollari virtuali, per cominciare a investire “per gioco”, quindi per provare senza la paura di perdere soldi veri.

Infine, anche eToro così come Degiro, mette a disposizione la Trading Academy online, ovvero delle risorse per imparare a fare trading e a investire con successo. Su questa Academy troverai dei costi divisi per argomenti, dalle azioni, alle criptovalute, agli investimenti, alle basi del trading.

Costi

Adesso possiamo invece soffermarci ad analizzare i costi, ovvero una delle parti più importanti quando si tratta di scegliere una piattaforma o un qualunque investimento.

Per quanto riguarda Degiro lo abbiamo già detto: i costi sono molto convenienti, le commissioni sono basse e si tratta infatti di uno dei vantaggi innegabili di Degiro.

Si può investire in azioni americane, italiane e anche su tutti gli ETF con commissioni nulle.

Ma non è finita qui, perchè Degiro è in grado di offrire dei costi bassi anche per prorotti più particolari, quali possono essere le opzioni.

Non vi è alcun deposito minimo da rispettare, o per meglio dire, è previsto un deposito minimo di 0,01 euro, che non vanno accreditati in fase di registrazione ma che potranno essere inviati attraverso un bonifico in un secondo momento.

Avrai capito quindi che le commissioni su Degiro sono davvero molto convenienti.

Con eToro è possibile aprire un account gratis, per cui non vengono addebitate commissioni di gestione o di ticket. Anche investire in azioni non comporta alcuna commissione e nessun addebito.

Inoltre non ci sono nemmeno commissioni per il servizio di Copy Trader, e nemmeno costi occulti. Per quanto riguarda invece le criptovalute non vengono applicate le commissioni, ma soltanto gli spread.

eToro addebita una commissione bassa e fissa per i prelievi, pari a 5 dollari.

Un piccolo avvertimento: dopo 12 mesi di inattività verrà addebitata una commissione mensile di 10 dollari su qualsiasi saldo residuo disponibile.

Sono servizi sicuri?

Per poter scegliere al meglio a quale piattaforma affidarsi dobbiamo sicuramente valutare le caratteristiche della stessa e soppesare le sue commissioni e i suoi costi, ma dobbiamo anche considerare la sua sicurezza.

Non credo infatti che potresti mai affidare i tuoi soldi così alla cieca a delle persone di cui non ti fidi, giusto?

Anche in questo caso è la stessa cosa: vediamo quindi se le due piattaforme in questione sono sicure.

Degiro è autorizzato in ambito MiFID, dotato di licenza AFM (dell’autorità olandese di controllo sui mercati finanziari).

Si tratta di un broker che può proporsi in tutta Europa sotto il profilo legale, anche in Italia.

Il 7 maggio 2021, DeGiro B.V. si è fusa con la sua società sorella, flatexDEGIRO Bank AG. Questa banca offre la garanzia fino a 100.000 euro, come un normale conto di deposito. 

eToro è una piattaforma autorizzata dalla CySec, che garantisce la solidità della società, sia dal punto di vista del profilo tecnologico che dal punto di vista del profilo economico e finanziario.

Si tratta quindi di una piattaforma sicura, che mette anche a disposizione un account demo, a riprova della sicurezza e dell’importanza dell’investire con consapevolezza.


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te.

>> INIZIA ORA! <<


Quando scegliere Degiro

Degiro è la piattaforma che fa per te se vuoi investire accedendo a tantissimi mercati borsistici mondiali, con relativa facilità e soprattutto sapendo di andare incontro a commissioni davvero basse.

I costi convenienti sono una delle prime cose da considerare, perché essi impattano sui tuoi rendimenti, e se sono bassi sono favorevoli.

In generale posso dirti quindi che si tratta di un servizio molto interessante e affidabile, con dei vantaggi innegabili.

Qui trovi la recensione.

Quando scegliere eToro

eToro invece è una piattaforma adatta ai principianti, a coloro che si stanno approcciando per le prime volte al mondo del trading.

Si tratta, come abbiamo visto, di una piattaforma molto semplice da utilizzare, che ha saputo conquistare moltissimi investitori proprio per la sua facilità di utilizzo e per la sua immediata comprensione.

Forse gli investitori più esperti non la penseranno del tutto così, però la popolarità raggiunta da eToro non fa che confermare la sua affidabilità.

La piattaforma è sicura, e mette a disposizione un account demo, utilissimo per le prime fasi, e soprattutto anche la funzione di Copy Trader, una funzione social peculiare di questa piattaforma.

Qui trovi la recensione.

Conclusioni 

Ora che abbiamo analizzato entrambe le piattaforme, possiamo cercare di fare un ragionamento insieme e capire quale delle due potrebbe rivelarsi più interessante per te.

Personalmente le ritengo entrambe delle buone piattaforme. Degiro è più improntata ad offrire delle commissioni basse e quindi risulta essere particolarmente vantaggiosa da quel punto di vista, mentre eToro è molto adatta a te se sei alle prime armi, e stai cercando anche la possibilità di imparare qualcosa di più sul mondo degli investimenti e del trading: infatti eToro offre la possibilità di un conto Demo, per poter fare pratica e cominciare a investire senza rischiare soldi veri.

Entrambe le piattaforme poi possiedono una sorta di “academy”, quindi con entrambe è possibile imparare e seguire delle vere e proprie lezioni per aumentare le proprie conoscenze sul mondo del trading.

Spero che con questa recensione tu ti sia potuto schiarire le idee sulle due piattaforme in questione, e che stia quindi cercando di scegliere quella più adatta a te e alle tue esigenze. 

Degiro è molto adatta se stai cercando una piattaforma con costi bassi e che dia accesso a molti mercati.

eToro invece è molto adatta a te se sei alle prime armi e se stai cercando una piattaforma semplice da utilizzare, intuitiva e user-friendly.

Io sono un investitore autonomo, quindi il primo consiglio che posso darti è quello di formarsi e imparare, per poter poi operare in autonomia e avere una strategia seria e puntuale per raggiungere i propri obiettivi. 

Prima di congedarti, ci tengo a fornirti alcune risorse che puoi consultare per cominciare a investire e a imparare a muoverti sui mercati finanziari:

Buon proseguimento!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore - Co-fondatore di Affari Miei Società di Consulenza Finanziaria Indipendente
Ha iniziato il suo percorso nel 2014 scrivendo i primi articoli su Affari Miei. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l'economia e la finanza conseguendo un Master Executive in Consulenza Finanziaria Indipendente.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *