FXTB: Recensione e Opinioni sulla Piattaforma di Trading. Conviene iscriversi?

FXTB è un broker online specializzato nel trading CFD sul forex. Si tratta di un broker molto noto del settore e per questo ho pensato di scrivere una guida in merito: i CFD sono tra gli strumenti più scambiati, e di anno in anno aumentano i broker che trattano questi prodotti.

Per un trader la scelta del broker e della piattaforma per fare trading è molto importante, spero quindi di aiutarti nella selezione del servizio giusto per te. Non intendo dirti dove investire, questo devi deciderlo tu, però posso aiutarti a valutare tutti i pro e contro di FXTB.

Buona lettura.

Chi è ForexTB?

Il servizio è gestito da Forex TB Limited, un’impresa di investimento cipriota (la sede è a Nicosia), autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

 

FXTB Limited offre i propri servizi nello Spazio economico europeo (Belgio escluso) e in Svizzera. I clienti italiani possono tranquillamente investire con questo broker, poiché è registrato presso la Consob.

Queste poche informazioni sono sufficienti per concludere che non si tratta di un sito truffa.

>> Iscriviti Gratis a FXTB! <<

Come funziona il trading di FXTB?

FXTB offre alla clientela 4 conti di trading: Base, Gold, Platinum e Vip. La prima differenza consiste nel deposito minimo che è via via più alto. 250 € per il conto Base, 25.000 € per il conto Gold, 100.000 € per il conto Platinum e 250.000 € per il conto Vip.

La seconda differenza è rappresentata dallo spread: ogni conto ha spread variabili ma i conti Platinum e Vip godono di condizioni più vantaggiose. Per esempio, lo spread minimo sulla coppia EUR/USD è di 2.8 pip nel conto Base, 2.5 pip nel conto Gold, 1.9 pip nel conto Platinum e 1.4 pip in quello Vip.

Per comprendere i costi medi puoi utilizzare il Tool di calcolo dello spread che trovi sul sito di FXTB. Devi semplicemente riempire le caselle vuote con queste informazioni: il tipo di conto e la valuta, l’asset che vuoi negoziare, il numero di lotti, la durata della tua posizione e il tipo di ordine. A quel punto il tool ti calcola lo spread e tutte le spese.

Tornando alle differenze fra i conti. I termini che regolano l’uso della leva finanziaria restano invariati da conto a conto: per i clienti al dettaglio la leva massima è sempre di 1:30, per i clienti professionali arriva fino a 1:400.

Infine, i clienti Base hanno diritto a un solo prelievo gratis, i clienti Gold hanno diritto a un prelievo gratis ogni mese, i clienti Platinum a ben 3 prelievi gratis al mese, mentre i clienti Vip non pagano mai i prelievi.

Cosa si può negoziare e con quale piattaforma?

Su FXTB puoi negoziare CFD su oltre 300 asset, principalmente forex, ma anche materie prime come oro, argento e petrolio greggio, e anche azioni, indici e criptovalute.

L’accesso ai mercati è garantito da 3 piattaforme di trading:

  • WebTrader, piattaforma proprietaria basata sul web;
  • MetaTrader 4, nota piattaforma per fare trading sul forex e CFD;
  • WebMobile personalizzabile, app compatibile con i dispositivi mobili.

Con un conto demo puoi provare tutte queste piattaforme e i loro strumenti prima di passare all’investimento dei tuoi soldi reali. Il conto demo dispone, infatti, di un saldo virtuale di 100.000 unità che ti permette di fare trading in tutta sicurezza.

Aggiungo che, senza registrarti, puoi testare l’interfaccia della piattaforma WebTrader direttamente sul sito di FXTB, e trovi anche una spiegazione guidata del suo utilizzo. Trovo molto interessante che il broker permetta di familiarizzare subito con il layout, le sezioni e gli strumenti della piattaforma.

>> Iscriviti Ora Gratis a FXTB! <<

Depositi e prelievi

Per effettuare un deposito puoi utilizzare diversi metodi di pagamento: carta di credito, pagamenti con Skrill o Neteller e il bonifico bancario. Non ci sono costi sui depositi ma abbiamo visto che i prelievi non sono gratuiti (a parte per il conto Vip).

La commissione per il prelievo è di 30€ in caso di bonifico, mentre corrisponde al 3,5% dell’importo in caso di prelievo con carta di credito. Quando si preleva tramite bonifico bisogna anche rispettate l’importo minimo di 100 €.

Qualora non vi fossero transazioni sul conto (depositi, prelievi o attività di trading) per un periodo uguale o superiore ad un mese, il broker potrebbe addebitare una spesa di inattività mensile di 80€.

Come fare per aprire un conto?

Aprire un conto FXTB è molto semplice e automatico. Se hai già aperto dei conti di trading con altri broker vedrai che il procedimento è esattamente lo stesso.

Puoi farlo accedendo qui al sito ufficiale.

Dalla homepage del sito, clicca sul pulsante “Registrati”. Scegli se registrarti con un conto demo o se cominciare subito con il conto reale – io ti consiglio la prima soluzione. Quindi, compila i campi del form che, come noterai, sono gli stessi per entrambi i conti.

Le differenze vengono dopo. Con il conto demo basta una semplice registrazione, non devi effettuare depositi. Se invece hai aperto un conto live e vuoi iniziare a fare trading allora devi effettuare un primo deposito.

Per poter depositare fondi devi però completare il processo di registrazione, cioè devi provare la tua identità e la tua residenza fornendo la copia di documenti validi. Devi anche dimostrare di essere a conoscenza degli strumenti del trading e dei possibili rischi.

Non sei costretto a investire, sia chiaro. Puoi provare la piattaforma con il conto demo e poi cambiare idea. Ecco perché ti consiglio di testare prima il servizio e poi aprire un conto reale.

Fiscalità

Le plusvalenze percepite dall’attività di trading vanno segnalate sulla dichiarazione dei redditi. I broker senza succursale in Italia non possono operare come sostituto d’imposta, pertanto dovrai compilare da te la sezione relativa ai “Redditi diversi di natura finanziaria”, magari chiedendo aiuto al tuo commercialista.

>> Iscriviti Ora Gratis a FXTB! <<

Opinioni finali di Affari Miei

Concludo questa recensione condividendo con te le mie impressioni sul servizio offerto da ForexTB.

Questo broker non presenta grossi difetti: ha un numero sufficiente di asset (anche se non è molto ampio e vario), offre 3 piattaforme professionali, 4 conti con diversi regimi commissionali, spread variabili, un tool per calcolare i costi e una sezione dedicata alla formazione.

Allo stesso tempo il broker non brilla per originalità dei contenuti. Il servizio è essenziale e nella media, alcune commissioni sono anche un po’ alte e trovo il sito web un po’ troppo essenziale.

Non intendo dire che sia un broker scadente, anzi, però non lo trovo molto competitivo. Se hai dubbi puoi confrontarlo con i broker concorrenti leggendo le recensioni che ho scritto e raccolto nella sezione Trading Online di Affari Miei.

Conclusioni 

La mia posizione rispetto al trading online resta di massima prudenza. Non lo sconsiglio ma neppure ti invito a buttartici a capofitto. Se hai intenzione di dedicarti seriamente agli investimenti non puoi impiegare tutte le tue energie e risorse nel trading online.

Ti serve una strategia di più ampio respiro, ti servono degli strumenti adatti e devi imparare a pianificare e diversificare.

    Davide Marciano
    Imprenditore e Investitore
    Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
    Categorie: Broker

    0 Commenti

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *