Conto Fico Banca Etruria: Interessi e Rendimenti, è Sicuro?

Conto Fico è uno dei prodotti conto corrente che vengono offerti da Banca Etrutria. Ne parleremo diffusamente nella guida di oggi, che nel nostro spirito, verrà dedicata agli eventuali vantaggi e svantaggi, alle condizioni applicate e alle ulteriori modalità di utilizzo possibile di questo conto.

Conviene aprire Conto Fico di Banca Etruria? Quali sono gli eventuali vantaggi rispetto ad altri conti? Quali sono invece gli svantaggi? A che tipologia di cliente può convenire questo conto corrente?

Vediamolo insieme.

Che cos’è Conto Fico?

Conto Fico è un conto corrente da utilizzarsi principalmente online, che può essere aperto direttamente su internet e che garantisce la base delle operazioni che sono tipiche di un conto corrente.

Conto Fico è un prodotto pensato per il correntista che non ha necessità particolari, che opera principalmente online e che è alla ricerca di un conto corrente a basso costo.

Banca Etruria: può essere considerata sicura?

Le vicissitudini di Banca Etruria hanno occupato le cronache politiche nazionali degli ultimi mesi, con la banca che è stata coinvolta in procedure fallimentari che hanno finito, e questa è una differenza fondamentale per chi si appresta ad aprire un conto, gli obbligazionisti ma non i correntisti.

Questo vuol dire che almeno per quanto riguarda i correntisti non dovrebbero esserci problemi di sorta, dato che comunque i depositi sono garantiti dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi fino a 100.000 euro.

Chi si appresta a diventare dunque correntista di Banca Etruria, a prescindere dal fatto che si tratti di Conto Fico oppure di altra tipologia di conto, dovrebbe poter dormire sonni relativamente tranquilli, almeno fino a 100.000 euro di deposito, ovvero fino alla somma che viene coperta dal Fondo Interbancario.

Conto Fico può essere aperto online

Anche se non ci sono filiali di Banca Etruria in prossimità della vostra residenza, potrete aprire Conto Fico.

Sì, perché le operazioni di deposito e apertura possono essere fatte completamente online, dal sito della banca.

Non si deve avere a disposizione null’altro che un documento di riconoscimento e il codice fiscale. Non vi è necessità, in nessun caso, di dover raggiungere lo sportello della banca.

Quali sono i costi associati a Conto Fico di Banca Etruria?

I costi che vengono associati a Conto Fico di Banca Etruria sono i seguenti:

  • nessun canone mensile: sia per il primo anno che per i successivi;
  • operazioni illimitate gratuite: bonifico e pagamenti non prevedono dei costi aggiuntivi, sia se si tratti di operazioni verso correntisti dello stesso gruppo, sia nel caso in cui invece si tratti di operazioni verso banche terze;
  • 10 prelievi presso ATM per trimestre sono gratuiti: a prescindere che si tratti di ATM che appartengono al gruppo oppure di ATM di banche terze;
  • il bancomat è gratuito per il primo anno, mentre a partire dal secondo anno si dovranno pagare 18 euro annui.

Per quanto riguarda i costi Conto Fico si pone sicuramente in una posizione interessante anche rispetto ai conti che sono pensati per lo stesso target di clienti.

Nessun canone e operazioni illimitate sono un plus che davvero poche banche sono, al momento, in grado di offrire.

Discorso a parte per il bancomat: sono poche le banche che continuano a farlo pagare e un prezzo, a partire però soltanto dal secondo anno, di 18 euro, è fuori mercato e deve essere sicuramente considerato prima di scegliere questo tipo di conto.

La possibilità di utilizzare MoviConto

Nel caso in cui volessimo spostare il nostro conto corrente da altra banca in Banca Etruria, anche scegliendo Conto Fico avremo la possibilità di scegliere il servizio MoviConto: sarà preoccupazione di Banca Etruria svolgere tutte le operazioni necessarie per lo spostamento del conto.

Un vantaggio non da poco, che interesserà però ovviamente soltanto chi non ha interesse ad aprire un nuovo conto, ma piuttosto a spostare il suo da un’altra banca.

La possibilità di associare un conto deposito

Banca Etruria offre la possibilità di aggiungere al Conto Fico anche un conto deposito vincolato, le cui condizioni dovrebbero però essere aggiornate a breve.

Per il momento l’offerta non è particolarmente allettante, perché vengono offerti interessi dello 0,01%, poca cosa anche tenendo conto dei tassi comunque bassi che vengono praticati dalle altre banche.

Banca Etruria Conto Fico conviene?

Al di là delle considerazioni sull’istituto, che come abbiamo visto devono interessare poco il correntista, che è protetto al contrario dell’obbligazionista dal Fondo Interbancario, Conto Fico è un prodotto che può essere sicuramente interessante per chi è alla ricerca di un prodotto conto corrente di base, dai costi relativamente contenuti e che permetta di operare tramite gli strumenti di base di un conto corrente.

Buono il prospetto dei costi per quanto riguarda conti ed operazioni, entrambi gratuiti per tutta la durata del rapporto con Banca Etruria. Unica nota di demerito, se così possiamo dire, è la presenza di:

  • costi relativamente elevati per quanto riguarda i prelievi oltre il decimo per ogni trimestre;
  • il bancomat successivamente al primo anno, con un costo di 18 euro che è uno dei più alti tra quelli offerti attualmente sul mercato.

Banca Etruria può dunque essere conveniente per chi opera principalmente in Home Banking e non effettua moltissimi prelievi allo sportello.

Da tenere conto comunque del costo del bancomat, al quale, tra le altre cose, non è possibile rinunciare.

Molto poco interessante, dati alla mano, la possibilità di bloccare somme con il conto deposito collegato, che offre tra i rendimenti più bassi presenti sul mercato.

Tenendo conto di tutte le caratteristiche che abbiamo presentato nella guida di oggi, potrete compiere la scelta più adatta per le vostre finanze, tenendo anche conto degli altri prodotti conto corrente che abbiamo avuto modo di recensire sulle pagine della nostra testata.

Ulteriori risorse utili

Per coloro che stanno valutando di aprire un conto corrente, ecco una serie di articoli dedicati a questo tema.

Buona lettura!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei