Credem Banca: Opinioni sul Conto Corrente, Conviene oppure No?

Continua la nostra rassegna che riguarda i conti corrente e i conti deposito offerti dagli istituti che operano nel nostro Paese.

Oggi è il turno di Credem e dei suoi conti corrente, un istituto che ha cominciato ad offrire, da qualche tempo a questa parte, un’ampia scelta di conti corrente dedicati sia a chi opera al minimo, sia a chi invece ha bisogno di una discreta “potenza di fuoco” a livello bancario.

Vediamo insieme quali sono le offerte più convenienti di Credem, quelle che, per intenderci, dovrebbero portarci a scegliere questo istituto rispetto agli altri: nelle righe che seguono faremo una breve recensione delle principali promozioni al fine di poterci formare opinioni più precise su quanto mette in campo il noto istituto.

Conto Zeroperte

La rassegna non può che aprirsi con il “conto basic” offerto da Credem.Credem

Zeroperte è un conto che offre un gran numero di operazioni a costo zero e che è stato pensato principalmente per chi fa un uso elementare del conto in banca e non vuole vedersi decurtare i costi delle operazioni o dell’apertura semplice del conto corrente.

Zeroperte è un’offerta che propone:

  • Nessun canone mensile per il conto;
  • Tutte le operazioni gratis, come bonifici, accredito dello stipendio, pagamento delle utenze e ricariche;
  • La possibilità di usufruire di una carta bancomat in modo assolutamente gratuito;
  • Il banking multicanale, che include anche l’internet banking, anche questo gratuito;
  • La possibilità, e questa è più unica che rara, di avere a disposizione un carnet di assegni assolutamente gratuito, anche con un conto base come questo.

Il conto permette anche di accedere a taluni fidi bancari, anche se si tratta comunque di determinazioni che la banca svolge caso per caso.

C’è anche la possibilità di avere a disposizione la Carta di Credito Ego Classic, una carta conveniente, poichè è gratis se la si usa: sui principali conti correnti si paga il canone annuale qualora si spendano almeno 3.000 euro.

Inoltre è dotata della tecnologia conctact less, che permette di pagare semplicemente avvicinando la carta al pos.

Cerchi un Conto Online? Scarica Gratis la Guida di Affari Miei!

Conto Corrente Credem Più

Ad accompagnare l’offerta del conto Credem Zeroperte troviamo anche un curioso ibrido, il conto Credem Più, che, sebbene sia un conto corrente a tutti gli effetti, permette di maturare interessi lordi dello 0,5% sulle somme depositate su base annua, a costo zero per il primo anno.

Le condizioni sono identiche, per la restante parte, a quelle offerte dal conto Zeroperte, con la differenza che si mette a disposizione del cliente la possibilità di guadagnare interessi, rimuovendo però la possibilità di accedere al carnet di assegni in modo gratuito.

Se non siete tra coloro (e sono rimasti ormai in pochissimi) che utilizzano gli assegni, questo conto è sicuramente più vantaggioso del precedente, dato che alle operazioni gratuite si accompagna appunto la possibilità di guadagnare interessi, seppur pochi (parliamo dell’1% lordo su base annua), in assoluta libertà.

Le somme non devono essere in alcun modo vincolate: l’interesse sarà calcolato su base trimestrale sulla somma presente nel conto.

Operazione “Presentaci un amico”

Friends Zero Assoluto non è un conto vero e proprio, ma una campagna di affiliazioni dell’istituto Credem, che vi permette di guadagnare un buono da 50 euro (per un totale di 1000 euro) all’iscrizione e un buono di 50 euro dopo 12 mesi.

I buoni sono o spendibili su Amazon.it, oppure come buono carburante Eni. Si tratta di un’offerta che deve essere ritenuta complementare alle precedenti e che ci garantisce un ulteriore bonus all’ingresso nell’istituto.

Senza Spese Web

Le banche detestano gli sportelli ed è per questo motivo che spingono ormai con una certa insistenza sulla possibilità di operare direttamente da Web.

Senza Spese Web di Credem è proprio uno dei conti che appartengono a questa categoria. Vi permette infatti di operare online a costo zero, alle seguenti condizioni:

  • Canone di 2 euro, che viene annullato nel caso in cui si compia una sola operazione;
  • Operazioni gratis su internet, 3,70 euro allo sportello;
  • Prelievi bancomat gratis su tutti gli aderenti al circuito WeCash. 30 prelievi annuali gratis sugli ATM sportelli bancomat degli altri gruppi;
  • Carta di Credito Ego: gratis se utilizzata oltre la soglia dei 3.000 euro annui;
  • Internet banking gratuito sulle nuove attivazioni
  • Bonifici su internet: tutti gratis.

Si tratta di un’offerta particolarmente allettante per chi sta cercando di portare a casa un conto che sarà utilizzato solo su internet che non costi molto. Il canone mensile è facilmente azzerabile, anche compiendo una sola operazione al mese.

Conto Senza Spese

L’offerta di Credem, come avevamo accennato in apertura, è davvero multipla. Senza Spese è un altro dei conti che ci offre giacenza e operazioni gratis, a determinate condizioni:

  • Non c’è canone mensile, se si depositano più di 5.000 euro. In caso contrario il costo è di 20,86 euro trimestrali fino al luglio 2017, per poi diventare di 21,11 euro;
  • Le operazioni, sia allo sportello che su Internet, sono tutte gratis;
  • Il bancomat Credemcard è gratis, a patto che ci si svolga almeno un’operazione al mese;
  • La carta di Credito Credem Ego è gratis, a patto che si movimenti per al meno 3.000 euro al mese.

Credem conto corrente Ricaricabile

Per chi ha bisogno di un conto leggero, che permetta la ricarica dagli sportelli ATM, ci si può orientare verso Credem Ricaricabile. Si tratta di un conto in banca che offre:

  • canone mensile di 5,31 euro, che si può annullare con un saldo medio di 4.000 euro sull’arco dell’anno;
  • 80 operazioni completamente gratuite per anno. Successivamente si pagano 1,46 euro per operazione;
  • Prelievi Bancomat Gratuiti;
  • Carta di Credito Ego gratis, se usata per più di 3.000 euro l’anno;
  • Internet Banking e Banking Multicanale assolutamente gratuito.

Si tratta di un conto che forse, almeno per il momento, non ha molta convenienza rispetto a Senza Spese Web o al conto base di Credem, prodotti più evoluti e sicuramente più adatti ad operare in quelli che sono i contesti dei conti correnti moderni, dove le spese sono minime e l’operatività massima.

La possibilità: Sposta Conto Facile

Cambiare conto in banca è spesso un autentico calvario. Per questo motivo Credem mette a disposizione di chi è nuovo correntista l’opzione “Sposta Conto Facile”.Opinioni conto corrente Credem

Si tratta della possibilità, per riassumerla in parole povere, di lasciare il carico degli spostamenti in mano alla banca, che si preoccuperà di:

  • spostare l’addebito delle utenze;
  • spostare l’accredito della pensione o dello stipendio;
  • spostare l’addebito delle rate dei prestiti o dei mutui.

Si tratta di una possibilità che rende sicuramente il passaggio a Credem, da qualunque istituto si provenga, più tranquillo e sicuro, senza che dobbiamo essere noi a preoccuparci delle lungaggini burocratiche.

I depositi sono garantiti?

Sì. Le somme che vengono depositate presso Credem sono garantite, fino a 100.000 euro per conto, dal Fondo Interbancario.

Nel caso in cui, comunque difficile a verificarsi, che l’istituto si trovi nell’impossibilità di coprire quanto avete versato, sarà il Fondo Interbancario di Tutela a preoccuparsi della restituzione di quanto avete versato.

Cerchi un Conto? Scarica Ora la Guida Fondamentale!

Conclusioni

L’offerta di Credem è particolarmente varia: quello di cui si deve tenere conto comunque è la possibilità di spostarsi verso un istituto dai costi relativamente bassi ma che, dobbiamo comunque rilevarlo, non offre molto per i “power user”, ovvero per quegli utenti che svolgono operazioni complesse, come investimenti oppure aperture di credito.

Ciò detto, considerando che oggi in pratica non avere un conto corrente vuol dire essere fuori dal mondo e tenendo ben presente l’ampia scelta presente sul web, si registra il passo in avanti della banca che propone servizi economicamente convenienti indirizzati soprattutto a chi necessita delle funzioni di base che ogni buon conto online deve garantire.

A nostro avviso quella di Credem è una buona offerta per i “clienti – consumatori” che necessitano di un conto di appoggio per svolgere operazioni di routine mentre pecca per chi vuole investire. Del resto, si tratta di una costante che riguarda tutte le banche italiane in questo momento particolare in cui i tassi d’interesse sui depositi sono particolarmente bassi.

Se cercate prodotti di questo tipo, potreste valutare MoneyFarm: la piattaforma, nata in Italia e sostenuta da partner internazionali come Allianz, permette di investire online anche piccole somme scegliendo il grado di rischio in partenza ed avvalendosi della consulenza di un team di esperti.

In pratica, il servizio si pone a tutti gli effetti come alternativa ai conti deposito e propone interessi in questa fase più alti. Se vi interessa una soluzione di questo tipo, potete dare uno sguardo visitando il sito web.

Per approfondire ulteriormente il tema dei conti correnti e dei conti deposito, vi consigliamo di continuare a visitare Affari Miei leggendo le sezioni dedicate.

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

1 COMMENTO

  1. Perfetti sotto ogni punto di vista, ma se chiedete un finanziamento dovete aspettare un mese e mezzo le ferie di questo e di quell’altro salvo che poi vi dicono di no a meno che non siate assunti naturalmente e non siate un povero libero professionista senza CERTEZZE da qui alla morte.

LASCIA UN COMMENTO