LeuPay: Recensioni, Opinioni e Caratteristiche del Conto Corrente più Versatile

Torno a parlare di conti e carte di pagamento a basso costo e lo faccio con una delle offerte più discusse negli ultimi tempi, sia online che offline.

Oggi recensisco infatti l’offerta di LeuPay, un conto alternativo che presenta delle interessantissime caratteristiche, a conti peraltro piuttosto contenuti.

Vediamo insieme di cosa si tratta, per chi e quando conviene, come si attiva e soprattutto se è il caso di utilizzarlo per rimpiazzare in parte o in toto il nostro conto corrente.

Che cos’è LeuPay?

È un conto corrente con carta dalle caratteristiche però decisamente particolari. La società che controlla la piattaforma ha sede a Londra, e non limita però le sue offerte ai clienti del Regno Unito.

Anche dall’Italia oggi puoi aprire senza alcun tipo di problema il tuo conto corrente con questa piattaforma.

Le caratteristiche di LeuPay: la versatilità

LeuPay ti permette di ricevere denaro in 10 diverse divise nazionali, con la possibilità di gestire tramite diversi IBAN anche diversi conti con lo stesso account.

Potrai gestire dunque con IBAN dedicati i pagamenti in Euro, Sterline, Dollari, Franchi, Yen e altre valute meno utilizzate.

Per il futuro LeuPay promette di aggiungere altre valute, anche se, a dircela tutta, quelle presenti possono essere già considerate come più che sufficienti.

La possibilità di avere carte di debito

In aggiunta LeuPay ti offre la possibilità di ottenere carte di debito, che si possono ottenere anche in coppia con collegamento allo stesso account. Con la carta Visa potrai:

  • condividere il tuo conto con mariti, mogli, compagni o familiari;
  • separare il limite per le due diverse carte;
  • avere le due carte con base in diverse valute.

In aggiunta, le carte LeuPay presentano le stesse caratteristiche:

  • possibilità di bloccare la carta agli ATM, per le transazioni online oppure ai POS;
  • impostare limiti di spesa giornalieri, settimanali, mensili per ognuna delle carte;
  • impostare notificazioni push, SMS o email per ogni spesa.

Come si apre il conto LeuPay?

LeuPay ti offre la possibilità di aprire l’account direttamente online. Non avrai bisogno che di una scansione o una foto del tuo documento di riconoscimento e in pochi minuti sarai pronto ad operare con il tuo IBAN in tutte le valute che ho elencato poco sopra.

Non serve recarsi in banca e non sono presenti le tipiche lungaggini burocratiche che in genere sono tipiche dei conti aperti in Italia.

L’ulteriore identificazione dovrà essere fornita tramite fotocamera del nostro smartphone, durante una videochat con uno dei responsabili di LeuPay.

Dovrai soltanto cliccare “Registrati Ora” e quindi “Crea conto”: potrai scegliere tra moltissime opzioni, come puoi vedere dalla schermata sottostante.

I tempi offerti per il trasferimento di denaro

LeuPay ti offre inoltre:

  • massimo 2 giorni per ogni trasferimento in area SEPA;
  • da 3 a 5 giorni per i trasferimenti SWIFT.

Nessuna commissione per l’apertura del conto

LeuPay non presenta alcun tipo di commissione per l’apertura del conto, che si tratti di un account normale o di un account business. Ci sono dei costi collegati alla gestione dei conti e dei pagamenti, dei quali però andrò ad occuparmi più avanti.

I costi collegati a LeuPay

Di seguito troverai una lista completa delle commissioni applicate da LeuPay per i servizi offerti:

  • nessun costo per l’apertura del conto;
  • nessun costo di mantenimento del conto;
  • nessun costo per i pagamenti POS, in qualunque paese del mondo;
  • nessun costo per i pagamenti online;
  • 1% di commissione per caricare denaro tramite Mastercard/VISA europea;
  • 2% sulle Mastercard/VISA non europee utilizzate per ricaricare il conto;
  • 0.10 cent per trasferire denaro tra diversi account LeuPay;
  • bonifici Sepa a 3.00 euro;
  • Per i trasferimenti in USD/SHA abbiamo 35.00 euro fino a 5.000 euro, 50.00 euro per i trasferimenti fino a 15.000 euro, 100 euro per i trasferimenti fino a 35.000 euro, 150 euro per i trasferimenti fino a 100.000 euro, 200 euro per i trasferimenti fino a 500.000 euro, 0,062% con un massimo di 1.000 euro peri trasferimenti fino a 2.000 euro;
  • 15.00 euro per la chiusura dell’account;
  • 0.10 euro per gli SMS di notifica;
  • 2.00 euro per ritirare dagli ATM in Europa;
  • 3.00 euro per ritirare dagli ATM fuori dall’Europa.

I costi offerti da LeuPay sono relativamente alti per chi dovesse ritirare spesso oppure effettuare molti bonifici. Siamo davanti a costi che sono più alti di quelli tipicamente richiesti da conti simili che hanno base in Italia o anche all’estero.

È il prezzo da pagare però per avere comodità che sicuramente non saranno necessarie per tutti, ma che per i soggetti che sono target di questo tipo di conti, sono praticamente impossibili da trovare altrove.

I vantaggi

I vantaggi di LeuPay dovrebbero essere, a questo punto della trattazione, più che evidenti. Puoi in un paio di click e in pochissimi minuti andare ad avere conti in valute diverse e con IBAN diversi, senza pagare i carissimi tassi di conversione offerti dalle banche italiane.

Gli svantaggi

Gli svantaggi sono nei costi: siamo davanti ad un prodotto che costa 2 euro per bonifico e 2 euro per ogni volta che ritiriamo allo sportello, cifre molto alte se paragonate a quanto viene offerto oggi da prodotti analoghi che non offrono però la possibilità di avere conti in valute diverse.

Conviene aprire LeuPay?

LeuPay non è sicuramente un conto per tutti. Alla stragrande maggioranza di chi legge, avere conti in banca in diverse valute e avere anche 50 IBAN nella versione business del conto non interesserà affatto.

Chi invece magari opera come libero professionista e ha diversi clienti all’estero e ha bisogno di conti per operare su diverse piazze, LeuPay è un prodotto bancario decisamente interessante, che al momento non trova alcun tipo di concorrente sui mercati.

Se sei tra quelli che hanno bisogno di un conto con carta di debito collegata a basso costo, non è questa l’alternativa di cui hai bisogno: in questo caso ti consiglio di leggere la guida del blog dedicata a al miglior conto corrente.

Se invece hai bisogno di operare su più piazze e possono farti comodo conti in diverse valute, siamo davanti ad un prodotto estremamente interessante, che dovresti sicuramente tenere in considerazione.

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO