Chiusura Conto Corrente Arancio: Procedura per Chiudere il Conto

Su Affari Miei spesso si parla di apertura del conto corrente: qui hai certamente trovato proposte sui migliori prodotti che sono offerti sul mercato italiano. Magari, dopo aver letto queste guide, hai scelto proprio Conto Arancio, uno dei conti corrente online più utilizzati d’Italia. L’hai usato per qualche tempo e oggi hai individuato un’altra offerta, più conveniente per te, presso un’altra banca.

Per questo stai valutando la possibilità di optare per la chiusura di Conto Arancio, anche se le procedure, come spesso purtroppo capita quando si tratta di interfacciarsi con le banche, non sono sempre limpide e chiare.

Per questo motivo ho preparato per te una guida che ti permetterà di chiudere il tuo conto da ING senza lungaggini e problemi, indicandoti inoltre quali sono le modalità migliori per estinguere il tuo Conto Arancio.

Una domanda prima di procedere…

Sei sicuro che il tuo nuovo conto sia più conveniente? Ti pongo questa domanda poichè, prima di procedere con la chiusura del conto, è assolutamente necessario valutare la necessità effettiva di andare avanti con tale procedura.

Cambiare conto può essere sicuramente una prospettiva molto interessante, perché magari ci hanno offerto condizioni migliori, un canone più basso, oppure delle possibilità di operare che prima non avevamo nel modo più assoluto.

Ad ogni modo, prima di valutare l’effettiva convenienza del nuovo conto che hai individuato e dunque procedere con la chiusura di Conto Arancio, poni la dovuta attenzione a quelli che sono i costi palesi e anche quelli nascosti.

Valutare il costo effettivo di un conto corrente non è sempre facile, e dopo aver chiuso in fretta e furia il tuo Conto Arancio potresti trovarti ad utilizzare un conto che in realtà è più costoso e meno conveniente.

Se sei sicuro al 100% di chiudere Conto Arancio, continua a leggere, perché tra pochissimo entreremo nel vivo della questione.

Il primo passo: scaricare il modulo

Il primo passo per chiudere Conto Arancio è scaricare il modulo, che deve essere riempito in ogni sua parte.

Il modulo ufficiale è scaricabile dal sito di ING Direct, la banca a cui fa capo Conto Arancio, cliccando qui.

Secondo passo: stampare il modulo

Dato che il modulo dovrà essere inviato (come vedremo tra poco) a mezzo raccomandata, sarà necessario stampare la pagina singola che abbiamo scaricato poco sopra e riempirlo a penna, in stampatello, in modo che sia perfettamente leggibile.

Terzo Passo: riempire il modulo

Il terzo passo è quello di riempire il modulo che abbiamo scaricato. Vanno inserite ovviamente le proprie generalità (e di tutti i co-intestatari del conto), vanno indicati eventuali conti deposito titoli e investimento collegati.

Va inoltre data conferma della distruzione di libretto di assegni e di carte di bancomat e carte di credito collegate al conto.

Per chi deve chiudere un conto titoli: le opzioni disponibili

Contestualmente al riempimento del modulo che abbiamo scaricato dovremo anche decidere, nel caso in cui li possedessimo proprio presso ING DIRECT Conto Arancio, cosa fare dei nostri titoli e dei nostri investimenti.

La banca ci offre due diverse possibilità:

  • vendere i titoli immediatamente sul mercato a miglior prezzo possibile, per poi avere la somma accreditata sul proprio conto corrente;
  • trasferire i titoli presso altra banca, nella quale avremo già acceso un deposito titoli.

La scelta sta ovviamente alla tua comodità. Non ci sono differenze a livello di costi nel caso in cui si scelga l’una o l’altra opzione.

Il conto d’appoggio

Sul modulo per la richiesta di chiusura di Conto Arancio possiamo scegliere se trasferire il saldo residuo del conto su:

  • un altro Conto Arancio, disponendo un giroconto e indicando le coordinate sul modulo;
  • un conto esterno, per il quale dovremo fornire il codice IBAN.

Dove va spedito il modulo?

Una volta compilate le schede, cosa farne? Il modulo, debitamente compilato in ogni sua parte, va spedito all’indirizzo:

ING DIRECT – Casella Postale n. 10632 – 20159 Milano (MI)

Sicuramente è indicato scegliere un metodo tracciabile di spedizione, come può essere una raccomandata con ricevuta di ritorno.

E’ anche consigliato allegare una fotocopia firmata di un documento di riconoscimento, a ulteriore conferma di essere stati voi a chiedere la chiusura del conto.

Il modulo può essere spedito in alternativa all’indirizzo della sede centrale di ING Direct Italia:

ING BANK N.V. Milan Branch viale Fulvio Testi 250 – 20126 Milano (MI)

Quanto tempo occorre per la chiusura del conto?

ING DIRECT garantisce la chiusura del conto in tempi relativamente brevi. Saranno infatti necessari:

  • 30 giorni nel caso in cui non ci siano carte di credito e/o Telepass collegati al conto corrente;
  • 45 giorni nel caso in cui al conto sia collegata una carta di credito;
  • 60 giorni nel caso in cui al conto sia collegato un Telepass.

I tempi sono comunque in genere più brevi sull’effettivo, e quanto indicato sopra dovrebbe essere considerato esclusivamente come tempo massimo.

Nel caso in cui entro il tempo che appena indicato non dovessero essere state completate le procedure di chiusura, si dovrà procedere con sollecito, a mezzo raccomandata, sempre allo stesso indirizzo.

Prima di salutarti, voglio proporti la lettura dei nostri articoli dedicati ai conti correnti, qualora tu avessi semplicemente deciso di chiudere conto corrente Arancio, ma non sapessi ancora su quale altra banca dirottare i tuoi risparmi.

Buon proseguimento su Affari Miei!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei