Come Investire con l’Inflazione: 3 Idee per il Tuo Portafoglio

L’inflazione è un’ombra che aleggia sempre sugli investitori, ma che di questi ultimi tempi si sta concretizzando in maniera evidente, impattando sulla vita di tutti noi. Così gli investitori si trovano a chiedersi “Come investire con l’inflazione?“.

Sono passati più di due anni dall’inizio della pandemia, e le aziende stanno affrontando interruzioni della catena di approvvigionamento, che influenzano tempi e costi di produzione e produzione, e la guerra  Russia-Ucraina non ha fatto che aumentare i prezzi di cibo e gas, con la conseguenza che i costi continueranno ad aumentare.

Con l’inflazione che dovrebbe rimanere elevata per tutto l’anno, gli Istituti, a partire dalla Federal Reserve, stanno adottando una posizione più aggressiva per inasprire la politica monetaria muovendosi per aumentare i tassi di interesse e domare il sostenuto aumento dei prezzi.

Gli investitori dovrebbero affrontare gli effetti dell’inflazione sui loro portafogli perché, in caso contrario, rischiano di veder eroso il loro potere d’acquisto e ridurre così i loro rendimenti. Dunque, è bene cercare di costruire portafogli che superino l’inflazione.

Come?

Ecco strategie efficaci. Bisogna investire in:

  • Titoli del Tesoro protetti dall’inflazione;
  • Commodities;
  • Immobiliare.

Vediamoli uno a uno.

BTP indicizzati all’inflazione

Il Btp indicizzato all’inflazione europea è un titolo di Stato che offre all’investitore una protezione contro l’aumento del livello dei prezzi.

Infatti,  sia il capitale rimborsato a scadenza che le cedole pagate semestralmente sono rivalutati sulla base dell’inflazione dell’area euro, misurata dall’Eurostat attraverso l’Indice Armonizzato dei Prezzi al Consumo (Iapc) con esclusione del tabacco.

Uno studio dell’Osservatorio Conti Pubblici Italiani, afferma che i Btp Italia limitano l’erosione del valore reale dell’investimento causata dall’aumento dei prezzi.

Tuttavia, non vuol dire che gli investimenti in Btp Italia garantiscano una protezione completa dall’aumento dei prezzi: “L’indicizzazione all’inflazione è ritardata – prosegue lo studio – sicché la copertura dall’inflazione è imperfetta”.

Commodities

Un’altra arma contro l’inflazione è rappresentata da sempre dalle materie prime: petrolio, gas naturale, metalli preziosi, grano e mais.

Questi possono essere scambiati sul mercato dei futures, dove i contratti futures su materie prime vengono acquistati e venduti in un determinato momento futuro. Puoi anche acquistare fondi negoziati in borsa o azioni di materie prime.

Perchè le materie prime svolgono questa funzione? Siccome i prezzi delle materie prime aumentano per contribuire a guidare l’inflazione nei beni di consumo, gli investitori in materie prime possono ottenere un buon ritorno su tali investimenti.

Certo è che su questo mercato esiste una qual certa volatilità, quindi anche in questo caso bisogna investire in materie prime in modo diversificato.

Uno dei modi potrebbe essere quello di investire in oro. 

Immobiliare

Tra i tanti vantaggi dell’investimento immobiliare, uno di questi è proteggere i tuoi soldi dall’inflazione, poiché ha un valore intrinseco, fornendo un reddito costante tramite i dividendi.

Il settore immobiliare può tenere il passo con l’inflazione perché è una necessità per la vita di tutti i giorni: le persone avranno sempre bisogno di vivere in case o appartamenti e molte aziende sono ubicate in un luogo fisico.

Analogamente alle materie prime, il valore degli immobili tende ad aumentare ancora di più in un contesto inflazionistico.

Attenzione, perchè questo settore offre investimenti in un bene tangibile, ma il settore è  illiquido. In alternativa, potresti prendere in considerazione i fondi di investimento immobiliare, o REIT, che sono investimenti più liquidi che possono essere acquistati e venduti facilmente sui mercati. In molti casi, puoi acquistare un pacchetto di REIT in un fondo comune di investimento o in un ETF.

Proteggersi dall’inflazione, come?

In realtà l’unico modo per proteggersi dall’inflazione è quello di diversificare e avere una buona strategia. L’unica maniera per non commettere errori è non agire avventatamente, in preda all’emotività.

E aspettare che il ciclo di mercato faccia il suo corso.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore - Co-fondatore di Affari Miei Società di Consulenza Finanziaria Indipendente
Ha iniziato il suo percorso nel 2014 scrivendo i primi articoli su Affari Miei. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l'economia e la finanza conseguendo un Master Executive in Consulenza Finanziaria Indipendente.
Categorie: News

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *