Nintendo Non Vende le Switch: Annunciato il Frazionamento Azionario

Il colosso giapponese Nintendo ha sorpreso gli investitori annunciando un frazionamento azionario per ottobre, dopo aver riportato i risultati finanziari per l’anno fiscale terminato il 31 marzo, dichiarando di aver venduto 23 milioni di console Switch, ovvero il 20% in meno rispetto allo scorso anno.

Nonostante il dato sia abbastanza allarmante, non è ingiustificato: la causa principale sarebbe la carenza di chip.

Infatti, questo problema ha colpito e sta colpendo tutti i produttori di console e questo fattore è stato chiaramente tenuto in considerazione quando la società ha constatato il calo delle vendite del 2022 da 24 milioni a 23 milioni di console (dato a febbraio).

In questo frangente, la società nipponica ha anche mostrato le sue prospettive per l’anno fiscale 2023: Nintendo prevede di vendere 21 milioni di unità switch, un altro calo del 9% rispetto al 2022, sostenendo che il singhiozzo di produzione continuerà.

Nonostante il rallentamento delle vendite di console, Nintendo non si lascia scoraggiare.

Le azioni salgono grazie alla divisione sulle azioni

Nintendo, infatti, ha pianificato il frazionamento azionario, e questo è stato certamente un focus importante nell’elaborazione del rapporto sugli utili.

Questo dovrebbe entrare in vigore in un rapporto di 10:1 da ottobre, con lo scopo di sostenere la liquidità delle azioni e con l’obiettivo di attirare nuovi acquirenti.

Facciamo un confronto

Microsoft ha venduto circa 12 milioni di Xbox Series X e S nel 2021.

Sony è riuscita a vendere 17 milioni di console PlayStation 5 nello stesso periodo.

Mentre tutti i colossi stanno accusando il colpo per la carenza di chip,  la Nintendo Switch ha già venduto più dei suoi rivali nel primo trimestre di quest’anno.

Certo, al momento c’è una tendenza al ribasso, ma Nintendo sta reggendo bene il colpo.

Dopo il fallimento Wii U, Switch è stato il successo sperato per Nintendo, che vede risalire, seppur di poco, le sue azioni da inizio anno e che tiene testa alla concorrenza.

Non ci resta che aspettare di capire cosa accadrà ad ottobre.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore - Co-fondatore di Affari Miei Società di Consulenza Finanziaria Indipendente
Ha iniziato il suo percorso nel 2014 scrivendo i primi articoli su Affari Miei. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l'economia e la finanza conseguendo un Master Executive in Consulenza Finanziaria Indipendente.
Categorie: News

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *