Axi Trading Online: Opinioni, Costi e Caratteristiche del Broker made in Australia

Bentornato su Affari Miei. Anche oggi parliamo di trading online con l’analisi dei servizi e dei costi del broker australiano Axi, regolamentato anche in Europa, quindi valido per i trader italiani.

Scopriamo chi è, cosa può offrire in più rispetto alla concorrenza, quali vantaggi e limiti lo caratterizzano e perché dovresti (o no) utilizzarlo. Insomma, faccio una panoramica di tutto quello che può interessare ad un trader o aspirante tale.

Questo articolo non è un invito a investire online, ha puramente un fine informativo per aiutare il lettore a trovare il broker più conveniente ma senza farsi fregare. Perciò, ti conviene leggere questa recensione fino in fondo, comprese le mie valutazioni in chiusura.

Broker australiano con licenza europea  

Cominciamo dalle informazioni più importanti: chi è questo broker e quali licenze possiede.

Axi è il nome commerciale di AxiCorp Financial Services Pty Ltd, una società di investimenti australiana con sede a Sidney, regolamentata dalla Australian Securities and Investments Commission (ASIC).

AxiCorp possiede delle filiali in altri Paesi. Di base a Londra c’è la società AxiCorp Limited, registrata in Inghilterra e Galles, autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority (FCA) del Regno Unito.

Sempre con la licenza FCA e con l’autorizzazione della Consob, Axi può svolgere le sue attività anche in Italia – per ora, con l’uscita del Regno Unito dall’Europa le cose potrebbero cambiare.

Il conto

Per cominciare a fare trading con Axi bisogna aprire un conto online gratuito, scegliendo fra la versione Standard e la versione Pro. I due conti condividono caratteristiche simili, con alcune differenze per assecondare diverse esigenze di trading.

Ad esempio, l’account Standard è pensato per trader principianti e/o con un’operatività nella media, quello Pro è rivolto ai trader molto attivi.

Nella versione Standard non ci sono commissioni ma gli spread, anche se mediamente bassi, sono maggiori rispetto al conto Pro – spread di partenza di 0.4 pip contro 0.0 pip nella versione Pro. Quest’ultima, avendo spread notevolmente inferiori, addebita invece commissioni su ogni transazione: 7 € andata/ritorno.

Nessuno dei due conti richiede un deposito di partenza, perciò puoi investire anche cifre minime; e hai sempre la possibilità di cominciare a fare trading in versione conto demo, quindi senza caricare fondi sul conto ma utilizzando un saldo virtuale di 50.000 €. La demo è completamente gratuita, ha gli stessi strumenti e funzioni di un conto live, ma ha una durata limitata a 30 giorni.

In ultimo, la leva finanziaria massima è di 1:400. È molto alta, ma preciso che è disponibile solo per i clienti professionali, i clienti al dettaglio possono arrivare solo a 1:30.

La piattaforma

Ovviamente per accedere ai mercati serve una piattaforma, e qui Axi ci ripropone la famosissima MetaTrader 4, l’eccellenza nel forex trading. La si può utilizzare da qualsiasi dispositivo fisso (Pc e Mac) o mobile (Android e iOS), in versione desktop o webtrader.

Con l’account Axi è possibile integrare e personalizzare la già performante MT4 con ulteriori strumenti di analisi, automatismi, tool alert e template. Certo, la piattaforma disponibile è una sola, ma questo non è necessariamente un limite, per molti trader la MT4 è il meglio in assoluto.

Inoltre, Axi offre un servizio gratuito di hosting VPS ovvero un virtual private server esterno. Un VPS può essere molto utile a chi fa trading automatico perché le operazioni non rischiano di essere interrotte da problemi tecnologici o di connettività.

Gli strumenti e mercati

Non ho ancora parlato degli strumenti che è possibile tradare con un account Axi.

Hai a disposizione più di 150 prodotti fra forex, commodity, CFD, indici, cryptocurrency e altro. Gli spread sono mediamente bassi, nei momenti di maggiore liquidità possono arrivare fino a 0.0 pip. Sul sito di Axi puoi verificare tu stesso le fluttuazioni in tempo reali dello spread per ogni strumento negoziabile.

Ciò che permette ad Axi di mantenere spread competitivi è la sua rete di fornitori di liquidità di primo livello (banche mondiali, istituzioni finanziarie, prime broker).

La formazione 

Sai che per me questo dettaglio è molto rilevante: se un broker fa formazione si merita un voto in più!

Axi offre dei contenuti formativi gratuiti che includono webinar e seminari, lezioni, guide, video, tutorial e approfondimenti. Si va dalle basi del trading alle guide all’utilizzo della piattaforma, non mancano news, consigli sulle strategie e analisi di mercato e tendenze per i trader che hanno già maturato esperienza.

Depositi e prelievi

Axi non addebita spese su depositi e prelievi. I metodi per alimentare il conto prevedono: carte di debito e di credito (Visa, Mastercard, Maestro, JCB), trasferimento bancario, trasferimento da broker a broker, Neteller, Skrill / Moneybookers.

Le richieste di prelievo vengono processate dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 15:00, quelle ricevute al di fuori di questo orario vengono processate il giorno lavorativo successivo (i trasferimenti internazionali possono richiedere dai 2 ai 5 giorni). I fondi prelevati possono essere caricati solamente sul conto corrente del cliente o sul suo conto Neteller.

Servizio clienti

Axi gestisce un servizio clienti 24 ore su 24 e un trading desk 5 giorni alla settimana, a partire dalle 08:00 AEST (00:00 ora del server) lunedì mattina e termina alle 08:00 AEST di sabato mattina.

Puoi chiamare il servizio clienti al numero +612 9965 5830. In alternativa, è possibile utilizzare la funzione live chat.

Gestione fiscale

Il broker non ha sedi in Italia quindi non può agire da sostituto d’imposta, perciò ogni trader deve preoccuparsi di dichiarare autonomamente (o con l’aiuto del commercialista) i redditi realizzati con il trading online.

Opinioni finali di Affari Miei su Axi 

Axi mi sembra un broker valido. Offre il trading a condizioni vantaggiose, non applica commissioni (a parte sulle transazioni di chi possiede il conto Pro), non richiede un deposito minimo, offre il conto demo, dei contenuti formativi, mette a disposizione tool e strumenti avanzati.

Di contro, il sito italiano non è stato completamente tradotto dall’inglese, per cui molti contenuti (compresi i contenuti formativi) non sono disponibili in italiano.

L’offerta prodotti è essenziale, la piattaforma è una sola. direi che Axi va bene per quei trader che sanno già cosa cercano e hanno esigenze mirate. Male anche la durata limitata del conto demo.

Ma nel complesso Axi è un’ottima soluzione. Non ci sono grossi difetti che pregiudicano la qualità dei servizi. Se preferisci, puoi comunque confrontare questo broker con quelli recensiti da me nella sezione Trading Online di Affari Miei.

Altre guide per fare trading

Per concludere, ecco alcune guide pensate proprio per chi vuole approfondire il tema:

Prima di salutarti ti ricordo che l’approccio al trading online deve essere di massima cautela e serietà, anche se lo vedi come un passatempo. La scelta della piattaforma migliore è un passo importante, quindi prenditi il tempo necessario per decidere.

Se poi hai capito che il trading non può essere l’unica soluzione per investire, ma che devi diversificare e studiare… allora ecco qualche altra guida indispensabile per la tua formazione:

    Buona fortuna e a presto!


    Scopri che Investitore Sei

    Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

    >> Inizia Subito <<


    Davide Marciano
    Imprenditore e Investitore
    Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
    Categorie: Broker

    0 Commenti

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *