Genertel Pensionline, Conviene? Opinioni e Caratteristiche

Torno a parlare di prodotti pensione integrativa e lo faccio con l’offerta di Genertel, gruppo che ormai è attivo nel nostro Paese da diversi anni e che propone in questo caso una pensione integrativa flessibile e che si può sottoscrivere online.

Siamo davanti ad un prodotto che deve essere sicuramente analizzato nel dettaglio, ed è proprio questo quello che faro, andando a spulciare tra i vantaggi e gli svantaggi di questo prodotto, analizzandone lati positivi e lati negativi. Vediamo insieme cosa c’è da sapere su Genertel Pensionline.

Continua a leggere!

Chi è Genertel?

Genertel è una compagnia assicurativa con sede a Trieste, il cui capitale è detenuto al 100% da Assicurazioni Generali, uno dei gruppi assicurativi più antichi del mondo.

Genertel praticamente da sempre offre prodotti assicurativi (che partono dalla RCA per finire anche ai prodotti para-finanziari) vendendoli direttamente online, per offrire appunto sul mercato assicurazioni a prezzi molto contenuti.

Il gruppo è attivo dal 2014 ed è oggi uno dei più importanti ad operare sul mercato italiano.

Che cos’è Pensionline di Genertel? E’ sicuro?

Pensionline è un prodotto pensione integrativa modulare, che permette di aderire sia tramite TFR, sia aggiungendo dei premi da versare su base mensile sia con premi liberi.

Il prodotto fa della modularità e dei cambiamenti in corsa la sua forza: non solo è possibile aderire andando a versare quanto si crede e quando si crede, ma si può aggiustare anche il piano finanziario in corsa, adeguandolo agli anni mancanti rispetto al nostro pensionamento.

Si tratta dunque di un piano pensionistico estremamente flessibile, che si propone come obiettivo principale quello di offrire una integrazione al piano pensionistico statale, garantendo uno stile di vita per quanto più prossimo a quello che si aveva finché si percepiva reddito da stipendio.

Per quanto riguarda la sicurezza del prodotto, la risposta è che sì, i tuoi soldi sono al sicuro in quanto l’Istituto  solido e, non solo, si basa sul meccanismo della gestione separata.

Una Gestione separata è un fondo creato dalla Società di Assicurazione e che viene gestito separatamente rispetto al complesso delle attività della Società stessa.

I premi versati dai Contraenti che hanno sottoscritto la Polizza confluiscono qui, e questo permette ai contraenti di essere tutelati in caso di fallimento o problemi alla Compagnia, poichè i soldi sono, appunto, separati dalle altre attività e dai conseguenti ed eventuali problemi e danni economici.

La gestione separata investe in titoli di vario tipo e consegue dei rendimenti, i quali vengono “retrocessi” all’assicurato, dopo aver trattenuto le commissioni per l’assicurazione.


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te. INIZIA ORA!


Quali sono le caratteristiche principali di Pensionline?

Pensionline presenta diverse caratteristiche particolari, che lo rendono un prodotto relativamente unico all’interno del panorama delle pensioni integrative Made in Italy:

Opzione Life Cycle per gli investimenti dinamici

Innanzitutto Pensionline offre la possibilità di attivare, gratuitamente, l’opzione Life Cycle, una modalità che gestisce in modo automatico e dinamico gli investimenti raccolti tramite il nostro profilo.

Si può andare ad operare così sul profilo di rischio, anche in funzione di quanto manca alla pensione, andando a scegliere di volta in volta il profilo più adatto al periodo che stiamo attraversando.

Possibilità di investimento a basso rischio

Tra le opzioni disponibili per chi decide di integrare la propria pensione con il programma offerto da Genertel c’è anche il piano Gestione Separata Previdenza Concreta, piano che prevede una politica di investimento prudente e con il più basso rischio possibile.

Per il 2017 questa gestione ha fatto registrare un incoraggiante +2,49%, mentre nel 2016 un risultato di +2,43%.

Nessun costo di entrata e di intermediazione

Positiva anche la gestione delle eventuali commissioni di ingresso. Non è previsto il pagamento di alcuna percentuale sull’entrata e nemmeno sull’intermediazione, profilo decisamente interessante in un panorama, quello delle pensioni integrative in Italia, che prevede in genere anche in questi due frangenti il pagamento di commissioni decisamente corpose.

Flessibilità dei contributi

Come ho già detto in apertura, i contributi versati sono estremamente flessibili, in quanto si può decidere in completa e totale autonomia quando e quanto versare.

La flessibilità riguarda inoltre anche la restituzione del capitale: si può scegliere, una volta che se ne sia maturato il diritto, di ricevere una rendita vitalizia oppure il capitale in unica soluzione.


Non sai come investire?

Scopri che investitore sei. Ti bastano 3 minuti per scoprire la strategia migliore per te. INIZIA ORA!


Le agevolazioni fiscali

Sono previste, come per ogni prodotto di questo tipo acceso sul suolo nazionale, agevolazioni fiscali con una deduzione dal reddito imponibile, nella misura di 5.164,27 euro massimi.

È un ulteriore vantaggio che è offerto però non soltanto da Genertel, ma da tutte le compagnie assicurative che offrono questo tipo di prodotti.

In caso di decesso

Vale la pena di ricordare anche in questo frangente le possibilità offerte in caso di decesso dell’assicurato. In quel caso il capitale assicurato viene pagato ai beneficiari che sono designati in fase di stipula.

Nel caso in cui questi non fossero stati designati, si ricorrerà alla scelta degli eredi legittimi.

Le diverse tipologie di contributo

È possibile accendere e alimentare Pensionline di Genertel attraverso 4 diversi canali:

  1. versamento del TFR;
  2. trattenuta diretta sullo stipendio;
  3. contributo del datore di lavoro;
  4. contributo diretto flessibile per quantità e modalità.

Si può decidere di versare attraverso RID bancario o attraverso MAV, pagando anche con carta di credito per il versamento unico annuale.

I costi da sostenere per attivare e gestire Pensionline

Passiamo al caldo della questione, ovvero ai costi che si devono sostenere per ricorrere a questa Gestione Separata:

  1. non ci sono costi di a livello di adesione;
  2. non ci sono costi per la fase di accumulo, fatta eccezione per le modalità Previdenza concreta (1,40% annuo, con un incremento dello 0,01% per ogni punto millesimale superiore al 4,00% di rendita); Per la formula LVA Azionario Previdenza si prevede una commissione annua di gestione dell’1,00%;
  3. non ci sono spese per l’anticipazione, il riscatto, la riallocazione.

Conviene Genertel Pensionline? Opinioni di Affari Miei

Come amo ripetere sulle pagine di Affari Miei, si tratta di scelte che devono essere sicuramente personali, confrontando quello che il piano ha da offrire rispetto alle proprie esigenze.

Non esiste una formula valida per tutti e questo non può che essere valido anche per l’offerta di Genertel. Tuttavia, se mi leggi da qualche tempo, saprai come la penso sui vari prodotti previdenziali: non sostengo affatto il risparmio gestito.

Ciò significa che non credo che stipulare una pensione integrativa sia una buona idea, anche se, diversamente dagli investimenti assicurativi, non si tratta di prodotti esclusivamente dannosi per il risparmiatore e hanno possono avere qualche caratteristica vantaggiosa. 

Pensionline potrebbe essere considerato un prodotto di buona qualità per chi:

  1. ha un profilo di rischio basso e vuole portarsi a casa comunque dei rendimenti interessanti;
  2. ha bisogno di una pensione integrativa gestita da una compagnia attiva ad anni nel settore;
  3. ha bisogno di modularità a basso costo, nel senso della possibilità di cambiare profilo con costi estremamente ridotti.

Se rispondi a questo identikit, potrai sicuramente prendere in considerazione l’offerta di Genertel, che per questi determinati profili è effettivamente una delle più interessanti tra quelle attualmente disponibili in Italia.

In ogni caso, è vero che è necessario risparmiare in vista della pensione (le prospettive future sono davvero terrificanti!)… Ma io personalmente ho scelto di lavrare in quest’ottica diversamente, senza appoggiarmi a un PIP oppure ad un Fondo pensione.

Ciò perché non mi amo il risparmio gestito, visto che penso di essere in possesso delle capacità e delle conoscenze per dedicarmi da me alla gestione dei miei soldi e del mio futuro.

Ovvio, posso capire che ci sia qualcuno che possa avere più bisogno di me di affidarsi a uno strumento gestito, nonostante i costi onerosi.

Parlo ad esempio di coloro che stanno cercando un trattamento fiscale agevolato e intende accantonare i risparmi per molti anni, in quanto è molto lontano dalla pensione e non vuole occuparsi dell’investimento per tutti quegli anni. Non lo condivido ma potrei capirlo. 

In ogni caso ci tengo a ricordarti che è possibile integrare la pensione senza dover per forza aderire ad un piano pensionistico integrativo di qualsiasi genere: può essere sufficiente occuparsi di un’attività di investimento da solo, occupandoti direttamente della gestione dei tuoi soldi.

Questa attività ti permetterebbe di limitare i costi, ottimizzare le prospettive di rendimento, non ti limita con i vincoli annuali sui tuoi stessi soldi, e quindi è decisamente pi vantaggiosa come opzione. 

Si tratta di argomenti che ho trattato a lungo in articoli, video e podcast: se vuoi approfondire, ti consiglio di iniziare dal video corso gratuito in cui ti spiego tutto in un’ora di video esclusivi e riservati solo a te!

Altre Risorse Utili

Per approfondire il tema degli investimenti e della previdenza, ecco alcuni contenuti da cui partire:

Buon proseguimento su Affari Miei.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


 

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO