7 Titoli su Petrolio e Gas da Acquistare Adesso!

Come avrai sentito più volte in questi giorni, la guerra Russia-Ucraina ha fatto salire notevolmente i prezzi del petrolio e del gas. Ecco perché oggi vedremo insieme 7 titoli su petrolio e gas da acquistare adesso.

Il settore energetico è l’unico dell’S&P 500 che mostra grandi guadagni quest’anno: esso infatti è in forte aumento, con oltre il 50%.

L’altro settore in aumento è quello delle utilities, che si attesta però attorno al 2%.

A cosa è dovuto questo aumento?

Ma vediamo un attimo come mai il settore dell’energia è in grado di registrare questi numeri così significativi.

La sovraperfomance del settore energetico è principalmente dovuta al fatto che l’offerta non sta al passo con la domanda, dal momento che durante la recessione avvenuta a causa della pandemia i prezzi sono crollati e le compagnie petrolifere e del gas sono andate un poco a rilento e, anzi, alcune hanno addirittura cessato l’attività.

Quando poi il mondo si è ripreso dopo la pandemia, i prezzi hanno ricominciato a salire, ma gli investitori volevano che le società pagassero il debito, riacquistassero azioni oppure che aumentassero i dividendi. Questo ha causato un ulteriore aumento dei prezzi, che erano già elevati. 

Dal momento che i prezzi molto probabilmente resteranno alti ancora per qualche tempo, ecco sette dei migliori titoli sul petrolio e su gas che potresti considerare per un eventuale investimento!

Civitas Resources Inc.

La società è stata fondata nel 1999 e ha sede a Denver, in Colorado.

Dal momento che molti analisti sono concordi nel dire che l’ambiente dei prezzi elevati per petrolio e gas durerà almeno un paio d’anni e le sanzioni alla Russia non cesseranno nemmeno quando la guerra finirà, questo è senza dubbio un titolo che salirà.

La società ha un bilancio solido e un flusso di cassa crescente. 

La sua capitalizzazione di mercato è pari a 6,13 miliardi di euro e un’azione costa oggi 72 dollari. Esse potrebbero anche raggiungere i 110 dollari il prossimo anno, mentre il suo dividendo potrebbe raggiungere i 6 dollari. 

Siamo di fronte a un titolo a buon mercato, con buone possibilità di crescita.

Ovintiv Inc.

Questa è un’altra società con un forte flusso di cassa, e con un portafoglio di proprietà in diversi stati degli Stati Uniti e in Canada.

Si prevede che il flusso di cassa della società sarà reindirizzato ai dividendi dall’obiettivo di quest’anno di ripagare il debito: se ciò accade, il pagamento annuale del dividendo della società potrebbe salire da 2,30 dollari a 3,60 dollari.

La sua capitalizzazione di mercato è pari a 13,19 miliardi di dollari, mentre un’azione costa circa 51 dollari.

Chesapeake Energy Corp.

È un’azienda statunitense attiva nell’estrazione del petrolio tramite fatturazione.

È stata fondata nel 1989 e ha la sede centrale a Oklahoma.

Questo titolo prevede di produrre circa dai 670 ai 690 milioni di barili di petrolio nell’anno 2022. 

Essa viene riorganizzata dal fallimento, e adesso viene trasformata in una nuova società con una gestione completamente nuova e un bilancio solido.

Il denaro in aumento può così andare verso i dividendi, e la società stessa progetta un dividendo annuale di 5,75 dollari per il 2023, e stima inoltre che il valore equo del titolo sia di 100 dollari.

Oggi un’azione costa 99,25 dollari.

Occidental Petroleum Corp.

È una società degli Stati Uniti che produce petrolio e gas che opera negli Stati Uniti, in Medio Oriente, in Africa del Nord e in Sud America. Venne fondata nel 1920, e la sua sede centrale si trova a Houston, in Texas.

Secondo alcuni esperti, il rallentamento della crescita economica in Cina e le normative potenzialmente severe a sostegno dell’energia pulita potrebbero in qualche modo influenzare i futuri prezzi del petrolio, e inoltre il settore potrebbe anche risentire di un rialzo dei tassi.

Senza dubbio una possibile tesi per il caso rialzista è il recente acquisto da parte di Warren Buffett di ancora più azioni di questa società: la sua azienda, la Berkshire Hathaway ora possiede più del 15% di Occidental Petroleum.

L’obiettivo di prezzo medio a 12 mesi offerto da 20 analisti di Wall Street è di 70,11 dollari. Un’azione oggi costa 66,39 dollari.

Chevron Corp.

Oltre all’azienda di cui parlavamo prima, Berkshire Hathaway ha acquistato anche azioni Chevron, portando in questo modo la sua partecipazione a oltre l’8% del gigante del petrolio e del gas.

Dal momento che Buffett è noto per le sue prospettive a lungo termine, le sue mosse nel settore petrolifero e del gas potrebbero indicare una prospettiva ottimistica. 

Gli obiettivi di prezzo degli analisti infatti mostrano dei margini di crescita per i titoli energetici nei prossimi mesi. 

Le azioni costano 175,41 dollari, mentre la sua capitalizzazione di mercato si attesta sui 344,65 miliardi di dollari.

L’obiettivo di prezzo medio a 12 mesi è di 172,56 dollari.

ConocoPhillips

È un’azienda petrolifera nata nel 2002 a seguito della fusione tra Conoco Inc. e Phillips Petroleum Company.

Il colosso ha sede a Houston in Texas.

Essa vanta un potenziale di rialzo maggiore rispetto alla Chevron.

L’obiettivo di prezzo medio, secondo il consenso degli analisti, è di 128,77 dollari.

Per il 2022 la società ha in programma di produrre circa 1,76 milioni di barili di petrolio equivalente al giorno, secondo il rapporto del primo trimestre.

La sua capitalizzazione di mercato è pari a 143,83 miliardi di dollari, e un’azione costa 111,20 dollari.

Targa Resources Corp.

La società ha sede a Houston in Texas, ed è una società di infrastrutture energetiche midstream, nonché una delle più grandi società di infrastrutture che forniscono gas naturale negli USA.

L’obiettivo di prezzo medio per 12 mesi degli analisti è di 90,75 dollari per azione.

L’azienda vanta anche una posizione di leadership in un hub di liquidi di gas naturale in Texas. 

La sua capitalizzazione di mercato è pari a 16,07 miliardi di dollari, mentre un’azione costa 70,49 dollari.

E quindi?

Il settore energetico è senza dubbio uno dei settori che sta andando meglio, e che vanta delle previsioni davvero interessanti.

Se stai pensando di investire, comincia a valutare questi titoli e tienili sotto controllo!

Se invece all’investimento azionario diretto preferisci strumenti come gli ETF, prova a dare un’occhiata a questa guida sugli ETF del settore energetico!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore - Co-fondatore di Affari Miei Società di Consulenza Finanziaria Indipendente
Ha iniziato il suo percorso nel 2014 scrivendo i primi articoli su Affari Miei. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l'economia e la finanza conseguendo un Master Executive in Consulenza Finanziaria Indipendente.
Categorie: News

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *