ROInvesting: Recensione Completa e Opinioni sulla Piattaforma Online

Il mercato delle piattaforme online per investire è molto vasto e le possibilità tra cui scegliere sono spesso così tante che orientarsi non è così semplice e scontato. Rispondere in maniera secca alla domanda: “Qual è il miglior broker per fare trading online?” non è semplice, anzi, è piuttosto difficile perché c’è l’imbarazzo della scelta!

Oggi ho deciso di recensire la piattaforma ROInvesting, un broker autorizzato che offre ai suoi clienti una vasta gamma di strumenti e funzionalità tra cui scegliere.

Quali sono le opinioni dei clienti che utilizzano la piattaforma? È un broker valido e regolamentato oppure si tratta di una truffa? Quali sono i suoi punti di forza e gli svantaggi?

Scopriamolo subito in questa recensione completa di ROInvesting che ho deciso di scrivere.

ROInvesting: Broker regolamentato e partner di AC Milan

Cos’è ROInvesting e di cosa si occupa? ROInvesting è un portale di trading specializzato nella negoziazione dei contratti per differenza (CFD). È di proprietà della Royal Forex Ltd, una società di servizi di investimento con sede a Cipro, autorizzata e regolamentata dalla CySEC. Opera anche in Italia ed è partner dell’Associazione Calcio Milan.

La società aderisce all’Investor Compensation Fund – fondo istituito per rimborsare i clienti della Cyprus Investment Firms in caso di possibili insolvenze, fino a un massimo di 20.000 euro a persona.

Il sito non è una truffa ed i servizi offerti sono sicuri e garantiti. Chiaramente, le perdite conseguenti all’attività di trading sono un problema dell’utente e sono determinate dalle scelte e dalle operazioni che intende seguire.

Caratteristiche della piattaforma e del broker

A questo punto passiamo ad analizzare le caratteristiche principali del broker per capire se conviene aprire un conto o meno:

  • ROInvesting tratta CFD su azioni, criptovalute, coppie di valute, metalli preziosi e altre materie prime, indici ed ETF per un totale di oltre 350 asset e 10.000 mercati – fin qui l’offerta è molto vasta e vi è un’ampia disponibilità di scelta;
  • Non applica commissioni di trading, né per la gestione del conto, né per i depositi e i prelievi (salvo in specifici casi);
  • Lo spread parte da 0.03 pip (un valore accettabile anche se esistono altre società che offrono valori inferiori);
  • Si occupa di formazione online con la distribuzione di corsi, tutorial, articoli, e-book, video on-demand e percorsi di apprendimento individuali – cosa che è sicuramente da apprezzare in un broker di investimenti;
  • Il cliente ha un account manager dedicato che parla la sua lingua ed è a sua disposizione per dubbi e consigli;
  • Le piattaforme di trading funzionano su ogni dispositivo fisso e mobile. ROInvesting si appoggia alla tecnologia offerta da MetaTrader 4 oppure alla piattaforma Webtrader che funziona solo online senza download;
  • Il trading con leva finanziaria arriva fino a 1:500;
  • L’assistenza funziona 24 ore su 24, 5 giorni alla settimana.

Commissioni

Le commissioni rappresentano sempre un punto molto importante da valutare nel momento in cui ci si appresta scegliere la piattaforma migliore per i propri investimenti. Come molte altre anche ROInvesting fa pagare un costo per l’inattività prolungata del conto, ovvero per un periodo consecutivo di 60 giorni senza che il cliente faccia depositi, apra e chiuda posizioni.

La tassa di inattività iniziale corrisponde a 160€ e resta tale per 91 giorni, dopodiché, le condizioni variano con l’aumentare dei giorni di non utilizzo. Puoi leggere tutte le informazioni a riguardo direttamente sul sito ufficiale della società.

Un’altra commissione che viene applicata da ROInvesting è quella relativa al prelievo: il broker addebita 50€ quando l’attività di trading del cliente che ha richiesto il rimborso dei depositi è stata insignificante o nulla.

Conti diversi per operatività diverse: l’offerta di ROInvesting

ROInvesting offre tre tipologie di account di trading, personalizzati in base allo spread e alla leva, basati sul volume di trading e sull’entità degli investimenti del cliente.

L’account “Silver” è il conto di base, quindi va bene per i trader con un’operatività normale. Lo spread minimo parte da 28 punti per le coppie di valute major, 80 punti per oro e petrolio greggio, 250 sul Dax. La leva massima è di 1:30.

L’account “Gold” è indicato per i trader che hanno acquisito maggiore esperienza. Gli spread partono da 0.05 pip, 20 punti sulle coppie major, 70 su oro e petrolio greggio, 200 sul Dax. La leva massima è di 1:400 e lo sconto di swap è del 25%. Questo conto può avere accesso al materiale formativo ed ha un account manager dedicato.

L’account “Platino”, infine, è per i trader sulla strada del professionismo. Gli spread partono da 0.03 pip (18 punti sulle coppie di valute major, 60 su oro e petrolio greggio, 200 sul Dax). Non c’è nessun limite di deposito, la leva massima è di 1:500, lo swap discount è al 50%. Anche in questo caso sono inclusi il materiale formativo e l’account manager.

I trader principianti o novizi sulla piattaforma possono, inoltre, aprire un CONTO DEMO per fare pratica utilizzando un saldo virtuale di 100.000 €. Il conto ha durata limitata ad un anno ma è possibile chiedere un prolungamento in caso di necessità. In ogni momento è possibile passare dalla modalità demo a quella live con soldi reali.

Come si apre un account?

Ora supponiamo che tu voglia aprire un conto su ROInvesting, per cominciare devi accedere al sito web del broker e cliccare sul pulsante “Apri account”.

La registrazione richiede poco tempo, giusto quello necessario per inserire il tuo nome, cognome, numero di cellulare, indirizzo email e una password. Inoltre, è necessario accettare i Termini e Condizioni, l’Informativa sulla Privacy e l’Informativa sui Rischi.

Successivamente devi fornire altre informazioni personali – indirizzo di residenza, città, CAP e data di nascita – e dimostrare la loro veridicità con l’invio di una copia di un documento d’identità e un documento che provi la tua residenza (in genere va bene una bolletta).

Una volta che avrai completato questi passaggi potrai effettuare il primo deposito con carta di credito, bonifico bancario o e-wallet. Il deposito minimo per attivare il conto è 215€. 

Opinioni finali su ROInvesting

In conclusione, perché scegliere proprio questo broker per fare trading online e non un altro? Indubbiamente ROInvesting non ha nulla da invidiare a molti altri servizi, ma neppure riesce a distinguersi.

All’apparenza non ci sono motivi evidenti per preferire questo broker a tanti altri, anch’essi provvisti di licenza, CONTO DEMO, spread forse più bassi e materiale formativo. Sicuramente non compete con i broker più famosi che, forti dell’esperienza maturata negli anni, offrono soluzioni all’avanguardia e complete.

ROInvesting è un buon servizio ma è ancora molto giovane e poco competitivo sul mercato. Può sicuramente crescere e migliorare nella sua offerta aumentando la sua notorietà: in tal senso è ottima la partnership con la società calcistica perché in questo modo riesce a ricevere una buona visibilità e notorietà nel campo.

Per il resto, la scelta di questo broker o di un altro è puramente personale e soggettiva. Lascio a te le valutazioni finali, che sai meglio di me cosa stai cercando per la tua attività di trader. Se preferisci puoi confrontare il broker di oggi con quelli già recensiti su Affari Miei nella sezione Trading Online.

Conclusioni

Prima di salutarti ti ricordo che l’approccio al trading online deve essere di massima cautela e serietà, anche se lo vedi come un passatempo. La scelta della piattaforma migliore è un passo importante, quindi prenditi il tempo necessario per decidere con consapevolezza e criterio.

Se poi hai capito che il trading non può essere l’unica soluzione per investire, ma che devi diversificare e studiare… allora ecco qualche altra guida indispensabile per la tua formazione:

Buona fortuna e a presto!

Davide Marciano
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
Categorie: Broker

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *