Trade.com: Come Funziona? Ecco Tutto Quello da Sapere su Questo Broker

Vuoi sapere come funziona il trading sulla piattaforma online Trade.com? Cerchi opinioni sul servizio?

Con questa recensione rispondo a tutti i tuoi quesiti: quali mercati e asset sono compresi, come si apre un account, quanto costa fare trading, quali strumenti puoi utilizzare e se la piattaforma è legale.

Ricordati che questo articolo ha un fine puramente informativo: approcciati al trading responsabilmente e con prudenza!

E ora vediamo le caratteristiche della piattaforma… Buona lettura.

Cos’è Trade.com?

Trade.com è una piattaforma online di trading gestita da Trade Capital Markets (TCM) Ltd, società di servizi di investimento con sede operativa in Cipro (come molti altri broker).

Sul sito è possibile fare trading CFD con numerosi asset e su altrettanti mercati, aprendo un account adeguato al proprio profilo e potendo scegliere fra due piattaforme operative per computer desktop, smartphone e tablet.

Trade.com è anche broker DMA, cioè dà accesso diretto al mercato con prezzi trasparenti. Un account DMA permette di negoziare realmente gli asset sottostanti: azioni, ETF e fondi, ma anche future, obbligazioni e opzioni.

Un altro servizio interessante, disponibile sul sito, consiste nell’offerta di portafogli tematici di investimento messi a punto dal broker sulla base delle principali tendenze del mercato. Sono pacchetti di azioni preimpostati ma è possibile personalizzarli dopo l’acquisto.

In alternativa, il broker offre anche un servizio di asset management professionale attraverso la vendita di portfoli master gestiti da manager qualificati.

Per chi fosse interessato al mercato IPO (il mercato dell’offerta pubblica iniziale), è possibile aprire anche un account specifico che offre una selezione di investimenti in alcune delle principali società in crescita – alcune peraltro già famose: Wish, Spotify, Revolut, Ripple ecc.

Finora ti ho illustrato a grandi linee quali sono le caratteristiche, ma il servizio è affidabile o rischi la truffa?

Trade.com è una piattaforma regolamentata

Ti voglio rassicurare subito, ben sapendo che chi si approccia a questo mondo per la prima volta potrebbe avere molti dubbi al riguardo: l’attività di Trade Capital Markets è perfettamente legale

Essa è infatti regolamentata da CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission), da FCA (Financial Conduct Authority del Regno Unito) e da FSCA (Financial Sector Conduct Authority del Sudafrica). 

Sebbene il broker non abbia uffici in Italia, ne ha in tutta Europa ed è ugualmente autorizzato ad operare nel nostro Paese; è infatti inserito nel registro Consob delle imprese di investimento autorizzate.

E dopo aver fatto questa importante puntualizzazione, possiamo occuparci nello specifico del trading.

Asset negoziabili

Un trader che apre un account su Trade.com può accedere ad oltre 100.000 asset. In particolare, c’è un’ampia selezione di CFD (contratti per differenza) su Forex, azioni, obbligazioni, indici, ETF, criptovalute e materie prime; ovviamente con Leva finanziaria.

I CFD su azioni hanno spread bassi e zero commissioni, includo i titoli più popolari e hanno una Leva fino a 1:5. Hai anche l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda gli indici di Borsa globali, 26 a copertura delle principali aree economiche.

Hai più di 55 coppie di valute a disposizione se ti interessasse il mercato Forex, con Leva 30:1 per Forex major e 20:1 per Forex non major. Se poi preferisci fare trading su CFD di criptovalute ci sono Bitcoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Litecoin, Dash e Ripple, con Leva finanziaria fino a 1:2.

Tipi di account CFD

Per fare trading CFD devi aprire un account apposito. I piani tariffari sono 5; partono dal più “basic”, con optional ridotti e spread più alti, fino ad arrivare a quello più professionale che, ovviamente, è ricco di servizi aggiuntivi e gode di un regime tariffario agevolato.

L’account è assegnato in conseguenza agli importi che il trader intende movimentare sulla piattaforma, vediamoli nel dettaglio:

  • Account Micro, dimensione 100$;
  • Account Silver, dimensione 1.000$;
  • Account Gold, dimensione 10.000$;
  • Account Platinum, dimensione 50.000$;
  • Account Exclusive, dimensione 100.000$.

La piattaforma si riserva di cambiare il tipo di account del cliente al variare della misura della sua attività.

Come aprire un account

Il procedimento per aprire un account è molto semplice e te lo illustro subito:

  1. Accedi alla piattaforma e clicca su “Apri account”;
  2. Selezione l’opzione di tuo interesse fra account CFD, MDA, Thematic portfolio, Asset Management e IPO. In questo caso prendiamo come esempio l’account CFD;
  3. Una volta selezionato ti si apre un form di registrazione, compilalo immettendo la tua mail e scegliendo una password;
  4. A questo punto devi effettuare il primo deposito con carta di debito, di credito o bonifico bancario diretto, e qualsiasi altro metodo di trasferimento di denaro elettronico.

Nella procedura di iscrizione verrai sottoposto a un test di appropriatezza che serve a valutare se sei in possesso dei requisiti per fare trading con i prodotti derivati e con effetto leva.

Inoltre dovrai completare la verifica della tua identità entro 15 giorni dal primo deposito, altrimenti l’account verrà chiuso e i depositi restituiti.

Apri Subito l’Account

Piattaforme per fare trading

Come dicevo poco sopra, il broker mette a disposizione ben 2 piattaforme:

  • WebTrader è una piattaforma basata sul web e sviluppato da esperti del settore che offre un’esperienza di trading completa, con strumenti all’avanguardia ma facili da usare – indicatori, grafici, informazioni aggiornate. È completamente supportata da sistemi Android e iOS per dispositivi mobili;
  • MetaTrader4 è la famosissima piattaforma di trading che tutti conosciamo; è specializzata per il Forex trading ma consente di accedere, tramite interfacce desktop e mobili, anche ad altri asset: CFD, materie prime, obbligazioni, indici e azioni. Su questa piattaforma è possibile aprire un conto Demo che funziona con fondi virtuali e serve per fare pratica.

Costi e commissioni

Veniamo ad un’altra voce molto importante  da valutare quando si sceglie una piattaforma: quali spese comporta l’attività di trading su Trade.com?

Te le elenco di seguito:

  • Spese notturne, cioè una commissione overnight o una commissione swap per ogni posizione che rimane aperta durante la notte;
  • Commissioni di conversione quando la valuta del tuo account è diversa dalla valuta dell’asset negoziato;
  • Tassa di inattività mensile, quando l’utente resta inattivo per oltre 90 giorni;
  • Nessun costo di deposito / prelievo e nessun altro addebito;
  • Costo di spread, varia da asset ad asset, e da account ad account (per maggiori dettagli visitare il sito).

    Gestione fiscale

    Il broker non opera in Italia come sostituto d’imposta pertanto dovrai occuparti personalmente di dichiarare le plusvalenze ottenute con l’attività di trading.

    Recensioni su Trade.com

    Visitando i principali portali di recensioni il giudizio degli utenti è tutto sommato positivo.

    Considera che stiamo pur sempre parlando di una piattaforma di trading per cui ci sarà SEMPRE qualcuno che ha perso soldi e che magari va a raccontarlo in giro, quindi qualche parere negativo può sempre starci ma devi contestualizzarlo.

    Come avremo modo di vedere anche nelle opinioni di Affari Miei, siamo di fronte ad una piattaforma autorizzata e regolare, quindi non c’è niente di negativo da dire sul mezzo.

    Opinioni finali di Affari Miei su Trade.com

    Conviene fare trading con questa piattaforma? Non c’è una risposta esatta.

    Indubbiamente, Trade.com è un servizio qualificato. Dà accesso a numerosi asset (compreso l’accesso diretto al mercato con la negoziazione di strumenti con sottostante reale) e si serve di due piattaforme note e molto efficienti. Dispone di un conto Demo per fare pratica e offre tutta una serie di servizi di investimento alternativi. È regolamentata e può operare nel nostro Paese legalmente.

    Il mio giudizio in sé è positivo, ma sottolineo che, Trade.com va bene solo nella misura in cui TU sappia cosa stai facendo e in base a quanto sei consapevole dei rischi che corri con il trading su CFD.

    Non c’è nessun obbligo o necessità di giocare in Borsa. Il trading è rischioso e anche limitato: richiede un’ottima preparazione e, spesso e volentieri, è fine a sé stesso. Non potrà mai sostituire una vera attività d’investimento nei mercati finanziari, ben pianificata e mirata al raggiungimento di specifici obiettivi.

    Prima di porti il problema della piattaforma per fare trading, poniti il problema se fare trading è proprio quello che ti serve e se sei in grado di giocare in Borsa senza perdere un mucchio di soldi! Lascio a te le valutazioni, per approfondire con Trade.com

    >> Iscriviti tramite il Sito Ufficiale <<

    Davide Marciano
    Imprenditore e Investitore
    Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, ha sviluppato nel tempo la passione per la finanza personale e lo sviluppo individuale. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
    Categorie: Broker

    0 Commenti

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei