Le Assicurazioni Possono Darti Vantaggi Immensi: Proteggi il Tuo Futuro!

In questo episodio mi occupo di assicurazioni, in particolare ti presento i prodotti che riguardano il ramo vita e che possono proteggerti alla grande con un investimento esiguo.

Prima di pensare a crescere è giusto che ti concentri sulla tua protezione: quante tutele ti sei costruito?

Ascoltando l’episodio 10 del Podcast capirai:

  • Come funziona l’assicurazione sulla vita;
  • Quali polizze ti servono e quali no;
  • Come funziona la Polizza TCM;
  • Come funziona la Polizza Infortuni;
  • Perchè è importante assicurarsi per crescere finanziariamente.

Risorse utili

Nel corso dell’episodio faccio riferimento a diversi temi che necessitano di approfondimenti. Ecco gli articoli da leggere:

Buon ascolto!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Davide Marciano
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, ha sviluppato nel tempo la passione per la finanza personale e lo sviluppo individuale. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.

10 Commenti

Silvia · 29 Gennaio 2018 alle 13:50

Grazie Davide, faccio sempre molta confusione fra i prodotti assicurativi. I più proposti da promotori o banche sono in realtà investimenti. A parte assicurazioni obbligatorie tipo quella del mutuo o della macchina nessuno parla mai di polizze invalidità infortunio o temporanea causa morte.
Ho sottoscritto una polizza investimento con la banca che in un anno mi ha reso 1, 29% però non mi hanno parlato di tasse al 26% su interessi. Questo l’ho appreso dagli articoli sul tuo blog. L’unico vantaggio che non ci sono penali in caso di prelievo. Ho letto che ci saranno nuove tasse sui conti correnti. Ma allora quale sarà la soluzione migliore per depositare i nostri risparmi in sicurezza?

    Davide Marciano · 29 Gennaio 2018 alle 14:04

    Ciao Silvia,

    mi fa piacere che abbia trovato utile l’episodio del podcast.

    Quanto al rendimento, l’1,29% è ridicolo: ci sono conti deposito che pagano gli stessi interessi o anche qualcosina in più con un rischio minore e con meno vincoli.

    Ti consiglio di partire da questo episodio => https://www.affarimiei.biz/podcast/puntata-3 in cui parlo di investimenti.

    Per il resto, non c’è una strategia precisa e valida per tutti: dipende dalla tua situazione personale, dal reddito, dal grado di rischio. Per esempio dici di non essere assicurata: prima di pensare agli investimenti, io destinerei una parte dei miei soldi per proteggermi dalle evenienze di cui parlo nel podcast.

    In bocca al lupo!

Luigi · 25 Novembre 2019 alle 17:37

Salve, nel 2016 ho sottoscritto una polizza vita extra di alleanza. Ho iniziato con un versamento di euro 100 al mese e dal mese di aprile ho incrementato il versamento di ulteriori 200 euro. (perché consigliato dal promoter dell’agenzia) Attualmente verso 300,00 euro al mese. Vorrei risolvere anticipatamente il contratto. Il valore di riscatto è la somma che mi verrà liquidata nel caso io decidessi di interrompere il contratto di assicurazione?

    Davide Marciano

    Davide Marciano · 26 Novembre 2019 alle 8:19

    Ciao Luigi,

    dovrei leggere il contratto ma dovrebbe esserci scritto all’interno come si calcola il valore. Di solito vengono applicate pesanti penalizzazioni, ai miei studenti avanzati consiglio altre scelte in genere.

    Buona giornata,
    Davide

Alexander · 28 Marzo 2020 alle 22:17

Salve Davide;

Prima di tutto GRAZIE per le informazioni. Qua su ” AFFARI MIEI “, ho ascoltato i podcast e gli articoli dedicati alle assicurazioni e alle polizze. Sono d’accordo, quando dici e spieghi il motivo perché le assicurazioni non sono un investimento, ma non capisco bene tutto il ragionamento. Di seguito riporto un esempio per spiegarti meglio:

1 caso : POLIZZA CASO MORTE al premio di 300 annuo per 25 anni.
300 x 25 = 7500 euro
2 caso: POLIZZA MISTA 100 euro al mese per 25 anni (non consideriamo gli interessi, tanto ora sono molto bassi)
100 x 25 = 30000 euro

Nell’articolo ” Investire in Assicurazioni conviene? 10 Motivi per Starne alla Larga ” al punto 9, fai l’esempio dove spesso, sono tantissimi i risparmiatori che si ritrovano con un monte capitale finale che è inferiore alle somme versate!
Ritornando agli esempi, anche se nella POLIZZA MISTA, mi ritrovo con un capitolo di poco inferiore, (diciamo 28000 euro), mi conviene ugualmente rispetto la polizza caso morte.
Ragionamento errato ?

(devo fare la polizza perché sono un lavoratore autonomo)

Grazie.

    Davide Marciano

    Davide Marciano · 30 Marzo 2020 alle 9:18

    Ciao Alexander,

    la tua domanda è approfondita ed è una richiesta individuale.

    Come specifico ovunque, non offro ulteriori chiarimenti individuali a chi non è mio studente avanzato: a queste domande rispondo solo nel gruppo riservato agli studenti di “Easy Investments Formula”.

    Le info sul programma sono qui: https://www.affarimiei.biz/easy-investments-formula

    In breve, la polizza mista non è MAI conveniente perché ti vende una cosa che non ti serve che puoi fare meglio per fatti tuoi, investendo secondo il mio metodo.

    Credo che il tuo calcolo, inoltre, sia errato o forse mi è sfuggito qualche pezzo.

    In bocca al lupo e a presto,
    Davide

Francesco · 17 Agosto 2020 alle 16:52

Ciao Davide, ho sottoscritto la polizza Postefuturo x te nel 2018. Sino a questo momento ho ricevuto due cedole, una per ogni anno e quest’anno è inferiore come importo rispetto a quella dell’anno scorso. E’ normale? Inoltre, chiedo conferma di quanto ho capito e cioè potrei perdere anche tutto il capitale se Poste vita non fosse in grado di liquidarmi il premio?
Cordiali saluti

    Davide Marciano

    Davide Marciano · 20 Agosto 2020 alle 8:41

    Ciao Francesco,

    bisognerebbe leggere la scheda del prodotto ma è possibile sia inferiore perché i tassi delle obbligazioni sono diminuiti.

    Su questi prodotti puoi perdere tutto il capitale se la compagnia fallisse ma è abbastanza difficile, il problema è che puoi trovarti dopo decine di anni con meno soldi di quelli che hai versati o con pochissimi interessi a causa di commissioni dirette e indirette e vincoli vari.

    Per approfondire, ne parlo qui: https://www.affarimiei.biz/investimenti/investire-in-assicurazioni-conviene

    Buona giornata e buon proseguimento su Affari Miei!

Franco · 10 Novembre 2020 alle 6:54

Salve, mi sono avvicinato al tuo blog/sito/accademia, o come meglio lo possiamo definire, (perché comunque é un po tutto questo), in quanto avendo sottoscritto, anni addietro una polizza (Vitariv della Rasbank ora Allianz) sono ora giunto al momento della decisione e speravo di ottenere ispirazioni dal web ed esperienze altrui. Finiti i versamenti sono di fronte al dilemma: mi prendo il reddito? , quindi rinuncio al capitale o riscatto il tutto (con interessi maturati esigui, ma quel che è fatto è fatto) oppure cerco di fare meglio del 4,6% prospettato con la opzione della reversibilità? non avendo figli sono sicuro che la decisione migliore è prendersi la rendita ma lasciare a loro il 35% del capitale totale di cui dispongo mi tiene sulle spine e mi fa rodere non poco.

    Davide Marciano

    Davide Marciano · 10 Novembre 2020 alle 8:50

    Ciao Franco,

    su due piedi non so cosa dire perché dovrei conoscere il prodotto che hai sottoscritto e le condizioni.

    Io sono per gestire sempre in autonomia il capitale ma è necessario saperlo fare altrimenti il rischio di farsi del male è elevato quindi raccomando sempre molta prudenza, come già stai facendo informandoti.

    Su Affari Miei sono sicuro che, se ne hai voglia, troverai tanti contenuti utili in tal senso.

    A presto 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei