Polizza Infortuni e Malattia: Come Funziona e Cosa Copre – Richiedi un Preventivo Senza Impegno Online

Le assicurazioni contro infortuni sono uno dei tasselli fondamentali per rendere solida la tua posizione finanziaria e continuare a costruire capacità reddituali e di investimento adeguate per il benessere tuo e della tua famiglia.

Te ne parlo oggi in modo dettagliato, cercando di sottolineare quali sono i vantaggi di questo tipo di approccio alla tutela della tua capacità di produrre, risparmiare e investire.

Perché scegliere una buona polizza infortuni?

Ne abbiamo già parlato insieme in diverse occasioni, in particolare ti ho sottolineato l’importanza del tema in un episodio del podcast dedicato agli investimenti che ti consiglio assolutamente di ascoltare. Il più grande capitale che hai a disposizione per il tuo benessere economico sei tu stesso.

Da un lato è importante che ti prendi cura degli strumenti che hai a disposizione per affermarti sul mercato del lavoro, e dall’altro tutelare la tua capacità di produrre. Una capacità di produrre che, purtroppo, può essere azzerata da incidenti più o meno gravi.

Un infortunio può diventare fonte di enorme preoccupazione prima e difficoltà poi, perché non potendoti recare a lavoro o comunque avendo problemi fisici o psicologici che non ti consentono di dedicarti a questo specifico ambito, la tua capacità di produrre reddito approccerà, molto rapidamente, lo zero.

Per fortuna ci sono diversi strumenti che ti permettono di prenderti cura della tua attività, ovvero non di prevenire, ma piuttosto di ricevere indennità e pagamenti per quei giorni che ti vedono costretto a letto, o purtroppo ricoverato in ospedale.

Sono le polizze contro infortunio, che andiamo ad analizzare tra pochissimo più avanti. Continua a leggere.

Il primo caso: l’indennità per i giorni non lavorati

Il primo tipo di assicurazione che puoi portare a casa è quella che ti garantisce un’indennità giornaliera per quelle giornate lavorative che non riuscirai a portare a termine.

In questo caso, a seconda del premio pagato e del tuo livello reddituale, riceverai una somma fissa per ogni giorno di convalescenza, ricovero, oppure di malattia riconosciuta dal tuo medico curante.

Si tratta della prima, importante assicurazione contro l’infortunio che puoi sottoscrivere e includere nel tuo pacchetto.

Nel caso in cui per periodi brevi o lunghi tu non fossi in grado di recarti a lavoro, condurre la tua azienda o semplicemente produrre reddito a causa di un infortunio, che si tratti di infortunio causato dall’attività professionale o meno.

Il secondo caso: le assicurazioni che ti garantiscono una rendita in caso di invalidità

Il secondo caso non più temporaneo, perché parliamo dell’eventualità che l’infortunio diventi causa di invalidità permanente, di diverso grado, ma comunque in grado di rendere più difficoltosa, se non addirittura impossibile, la tua attività lavorativa.

In questo caso le assicurazioni offrono, in soluzione unica oppure in combinazione con quelle che sono le coperture per i giorni non lavorati, una rendita vitalizia rivalutabile, che ti permette di ricevere pagamenti periodici, tipicamente mensili, nel caso in cui l’infortunio ti rendesse inabile totalmente o parzialmente al lavoro.

Anche se quando ci troviamo nel pieno delle nostre forze non siamo forse neanche in grado di pensare all’eventualità che si presenti un problema del genere, è comunque bene premunirsi (data anche l’esiguità dei premi) e dunque garantire alla propria famiglia un reddito costante e comunque presente anche nel caso in cui un evento particolarmente grave e nefasto dovesse causare un’invalidità permanente.

La copertura contro l’invalidità, oltre che nelle polizze infortuni, viene in genere proposta anche per le polizze caso morte: controlla, se vuoi assicurarti con più prodotti, di non pagare due volte lo stesso servizio.

Quando conviene un’assicurazione infortuni?

Praticamente sempre, anche se hai già dei piani (quelli ad esempio a vantaggio di determinate categorie di lavoratori).

Al prezzo infatti di un premio mensile estremamente basso, ti troverai ad essere ulteriormente tutelato nei confronti di eventi nefasti che possono seriamente pregiudicare la tua capacità di produrre reddito e dunque di offrire solidità economica e finanziaria a te stesso e ai tuoi più stretti congiunti.

A fronte di premi che difficilmente superano, su base mensile, pochissime decine di euro, tutelarsi in questo senso è davvero il primo passo per cominciare a costruire una seria indipendenza economica, una di quelle che ci renderà indipendenti non solo dagli altri, ma anche dagli eventi esterni sui quali non possiamo esercitare alcun tipo di controllo.

Le coperture accessorie

Oltre alle coperture tipiche di cui ti ho parlato poco sopra, le assicurazioni offrono anche un gran numero di coperture accessorie che tipicamente riguardano la possibilità di curarsi presso strutture private, in Italia e all’Estero, o la possibilità di integrare altri tipi di strumenti di copertura assicurativa. Tra quelli che più di frequente troviamo offerti nel nostro Paese troviamo:

  • Copertura contro le spese, visite incluse, per la cura e la convalescenza: anche se in Italia abbiamo a disposizione un Sistema Sanitario Nazionale che copre tutto o quasi, in caso di determinate patologie, come saprai meglio di me, è necessario rivolgersi a (costosissimi) professionisti. Questi costi possono incidere in modo sostanziale sui redditi della nostra famiglia e dunque diventare un problema difficilissimo da risolvere ex-post. La soluzione? Una copertura assicurativa che si preoccupi di pagare al posto tuo questo tipo di spese;
  • Diaria per giorni non lavorati: oltre alle offerte di indennità, abbiamo anche quelle di diaria, analoghe ma diverse nella sostanza. Possono anche essere integrative e superare le offerte di copertura reddito per i giorni non lavorati;
  • Copertura all’estero: interessante soprattutto per chi, come gli agenti di commercio internazionale, passano molto tempo all’estero proprio nell’espletamento delle loro attività lavorative; questo tipo di coperture permettono di avere a disposizione cure complete o meno (più spesso con franchigia) per le spese che dovremo sostenere all’estero per le nostre cure;
  • Pacchetti assicurativi completi, che includono anche unit linked ed altri tipi di prodotti finanziari: assolutamente da scartare – prevedono premi molto alti a fronte di possibilità di investimento che non sono assolutamente convenienti, come ho già detto diverse volte sulle pagine di questo sito. Ogni prodotto assicurativo dovrebbe essere infatti scelto in relazione alla sua funzione principale, evitando polpettoni con contratti chilometrici che hanno come unico obiettivo quello di spillarti denaro.

Richiedi un Preventivo Senza Impegno

Ti ho spiegato tutto quello che devi sapere sul tema, l’ultimo step che ti occorre per capire se ti conviene oppure no è quello di richiedere un preventivo gratuito.

Ho scelto di proporti questo servizio grazie alle partnership con agenti disponibili su tutto il territorio che possono fornirti tutte le informazioni necessarie per individuare il prodotto più adatto a te.

Per avere dei preventivi gratuiti e personalizzati devi solo compilare il form che segue con i tuoi dati corretti: sarai contattato in poco giorni lavorativi da un assicuratore vicino a te.

 

Conclusioni

Come ti ho detto in apertura ed ho scritto in diverse occasioni, io sono favorevole a questo tipo di polizze quando lo scopo è quello di proteggere il capitale umano.

Scegli la polizza infortuni più indicata per la tua tipologia di lavoro e per la tua attività, copriti pagando il premio e dormi sonni decisamente più tranquilli.

Non possiamo pensare di costruire un futuro di benessere e ricchezza senza proteggere il bene più prezioso che abbiamo: noi stessi e la nostra capacità di lavorare.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO