Come Aprire un Conto Deposito in Serbia: Leggi i Consigli per Ottimizzare la tua Strategia di Risparmio

Come aprire un conto deposito in Serbia? Si tratta di una domanda che non è così usuale sentire tra i risparmiatori, eppure sempre più persone si pongono questo interrogativo. Se anche a te l’idea di investire in Borsa non alletta perché il rischio ti sembra troppo alto e preferiresti trovare soluzioni a basso rischio, da dove puoi iniziare? Individuare un investimento sicuro che permetta allo stesso tempo di guadagnare qualcosa, oggi può sembrare difficile.

Infatti, fino a poco tempo fa era possibile optare per vantaggiosi conti di deposito che ti conferivano fino al 5% di interesse… Ma oggi questa non è più la realtà realtà, bensì un lontano ricordo: i conti deposito, nella migliore delle ipotesi, offrono fino all’1%. Un po’ misero, non trovi?

Proprio per questo motivo, sempre più risparmiatori optano per soluzioni estere. Esistono Paesi, tra cui la Serbia, in cui gli interessi dei conti deposito battono quelli delle azioni. Un esempio? La Serbia.

Conviene? Vediamolo insieme.

Quanto offrono i conti serbi?

Come anticipato, in questo Paese i  conti deposito offrono interessi che oscillano dal 9 al 11% in fase di negoziazione. Noti da solo che si tratta di un valore davvero allettante, se confrontato con quello proposto in Italia!

Si potrebbe pensare al peggio, invece, anche nelle banche serbe i risparmi depositati sono garantiti, poiché anche qui, come da noi, esiste il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (preposto alla restituzione dei soldi in caso di bail in di somme fino ad un massimo di 50.000 euro, mentre in Italia ammonta a 100 mila euro).

Vi è comunque la possibilità di stipulare polizze assicurative mirate alla tutela della somma eccedente i 50.000 euro.

Ecco le Migliori Offerte sui Conti Deposito in Italia

Apertura Online, Rendimento fino a 5,41% Apri Ora
1,60% per 6 mesi + Buono Amazon da 100€ Apri Ora

Conviene aprire un conto deposito in Serbia?

Tutto molto interessante, vero? Attenzione, lasciarsi attrarre da uno specchietto per le allodole è un rischio in cui è facile imbattersi.

Sebbene la Serbia offra tassi di rendimento elevati rispetto a quelli nostrani, prima di aprire un conto è indispensabile e doveroso porsi delle domande. Ad esempio, come cavarsela con la lingua? Verifica che la banca sappia parlare italiano, ma considera che potrebbe essere improbabile. E dunque diventerà difficoltoso interagire con i funzionari.

Ci sono in ogni caso società di investimento italiane a cui puoi affidarti, in modo da avere un intermediario. Però non affidarti alla prima società che capita, ma verifica l’affidabilità dell’istituto in mano al quale ti metti!

I tassi sono davvero così vantaggiosi?

Eh sì, questa domanda brucia, ma la risposta va data:

uno solo è il motivo per cui è possibile ottenere percentuali di interesse così interessanti, ed è l’instabilità finanziaria del Paese.

Dunque, quanto é sicuro investire qui? Per rispondere, rimarco di nuovo che i risparmiatori hanno una tutela fino a 50mila euro in caso di fallimento della banca: oltre questa soglia il rischio potrebbe essere eccessivamente alto.

Un altro motivo per cui puoi devi guardarti da un Paese che offre così tanto (ma ne siamo sicuri?) è legato al tasso di cambio: la Serbia non è entrata ancora nell’area Euro, e quindi si basa sulla valuta locale, il dinaro serbo.

Come si traduce questo? Investendo 100 euro (12.200 dinari), se il tasso di cambio dovesse scendere, potresti non guadagnare nulla al momento della riconversione, vanificando la golosa percentuale di interesse.

Esistono però anche degli istituti bancari serbi che consentono di aprire conti depositi direttamente in euro, e questo scongiura il pericolo del tasso di cambio, tuttavia dubito ci siano condizioni allettanti perché, con il conto in Euro, le banche giocano con le stesse regole degli altri Paesi.

Conclusioni

Conviene aprire un conto deposito in Serbia? Come spesso accade, non esiste una formula magica: l’unico modo per diminuire il rischio è quello di valutare a 360 gradi la banca o il prodotto che si sta prendendo in esame.

Solo in questo modo puoi davvero dire di star agendo in modo intelligente ed attento a proteggere i tuoi risparmi, mirando a incrementarli affidandoti a strumenti validi.

Ma perché cerchi sempre trucchetti?

Francamente, l’idea di andare a cercare in un altro Paese un tasso leggermente più alto per correre il rischio di veder schiantati i miei soldi da una svalutazione di una valuta che ignoro non mi fa sicuramente allettare.

Se pensi questo perché credi di non avere una grossa dimestichezza con gli investimenti o non conosci il mio parere generale, ti consiglio di guardare questo video.

Le strade facili non esistono, per avere dei rendimenti accettabili dobbiamo per forza di cose imparare ad investire i nostri soldi e non inseguire il colpo grosso che non arriverà mai.

Se questa è la tua prima volta su Affari Miei, ti consiglio di cominciare da questi percorsi tematici:

Buon proseguimento di navigazione.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:


mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

 

Video Corso Gratuito per Investire

I tuoi risparmi sono in pericolo, impara ad investirli senza farti fregare.

Acchiappa questo un bonus di benvenuto che ti aiuterà a salvare il tuo denaro!

 

 

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei