Conto Deposito Facto di Banca Farmafactoring: la Recensione Completa

Nell’articolo di oggi vedremo la recensione del Conto Deposito Facto di Banca Farmafactoring, un conto online disponibile in più versioni che ti assicura un guadagno garantito e non ti fa pagare l’imposta di bollo!

Ma sarà anche conveniente dal punto di vista del rendimento? Ricordo che la situazione dei conti deposito non è delle più rosee, i tassi sono calati decisamente rispetto a qualche tempo fa ed è difficile beccare un’offerta appetibile.

Ciononostante, qualche istituto, di tanto in tanto, riesce a mettere sul mercato un conto deposito davvero competitivo. Per scoprire se Conto Facto è una delle rare eccezioni non ti resta che proseguire con la lettura dell’articolo, troverai indicazioni sui vincoli, sui tassi, sui costi e sulle modalità di attivazione.

Buona lettura.

Banca Farmafactoring: un istituto solido

Conosci già il Gruppo Farmafactoring? È un operatore leader nell’erogazione di servizi finanziari per le aziende del settore sanitario e delle pubbliche amministrazioni in Europa.

L’istituto è nato nel 1985 per iniziativa di un gruppo di aziende farmaceutiche, è diventato una banca nel 2013, ed è considerata tra le più solide in Italia grazie ai buoni parametri economici. Il conto deposito online è stato il prodotto di debutto dell’Istituto nel campo dei servizi ai privati.

Conto Facto è sicuro?

Sì, è sicuro. Non solo perché il conto deposito è naturalmente coperto dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi che garantisce il rimborso dei fondi depositati fino ad un tetto massimo di 100.000 euro a cliente, in caso la Banca dovesse fallire.  

Il conto deposito è sicuro anche perché il Gruppo Bancario Banca Farmafactoring ha un CET1 ratio sopra la soglia minima di sicurezza che ne indica il livello di solidità patrimoniale, e i dati complessivi segnalano una redditività significativa e sostenuta nel tempo.

Come Funziona Conto Facto: caratteristiche del prodotto

Conto Facto è un conto deposito online che propone orizzonti d’investimento super-personalizzabili, nel senso che il cliente può scegliere di vincolare parte delle somme depositate e può stabilire non solo la durata del vincolo ma proprio la data (giorno/mese/anno) in cui intende cessare l’investimento. 

La scelta della data va fatta all’inizio di un vincolo e non può essere modificata successivamente, inoltre non è possibile ritirare anticipatamente le somme in deposito.

Sulle partite libere (cioè le cifre depositate senza un vincolo) sono comunque calcolati gli interessi ad un tasso base. Invece, le somme vincolate godono di un tasso migliorativo proprio in ragione del fatto che sono bloccate.

Non ci sono limiti minimi di giacenza sul conto, ma c’è un limite massimo di 3.000.000 euro. Per attivare un vincolo è invece richiesto un importo minimo di almeno 5.000 euro.

Le durate dei vincoli partono dai 3 mesi a salire, fino ad un massimo di 36. Gli interessi maturati sui vincoli uguali o superiori a 12 mesi sono riconosciuti con cadenza trimestrale.

Quanto rende?

Conto Facto calcola gli interessi sulle somme libere ad un tasso base dello 0,25% (lordo).

Le somme vincolate invece maturano interessi ad un tasso annuo fisso dello 0,30%. Il tasso non cambia al variare della durata del vincolo, per godere di interessi più consistenti è necessario investire cifre importanti e optare per vincoli di almeno 24 o 36 mesi. 

Ricordo che il tasso è segnato al lordo della ritenuta fiscale sulle rendite del 26%, quindi ad un tasso già risicato andrà sottratta anche questa percentuale.

Ancora più flessibilità con Conto Facto Plus

Il conto deposito è disponibile anche in un’altra versione: Conto Facto Plus, che permette una maggiore flessibilità poiché il denaro vincolato è rimborsabile anticipatamente e senza penali fino al 30% della somma depositata. Ovviamente gli interessi percepiti sono calcolati ad un tasso più basso. 

La durata minima del vincolo è di 9 mesi e può protrarsi fino ad un massimo di 36. Il tasso annuo riconosciuto è quello base: 0,25% (lordo) e resta fisso indipendentemente dalla durata di vincolo scelta.  

Il vantaggio non è sicuramente di tipo remunerativo, ma è dato dal fatto che si possono svincolare senza penali parti dell’importo depositato, anche in più tranche di minimo 1.000 euro.

Costi 

Conto Facto e Conto Facto Plus sono senza spese. Tutti i movimenti effettuati all’interno del conto, compresi i bonifici in uscita verso il conto corrente di appoggio, sono gratuiti.

Anche l’imposta di bollo (0,2%), che grava sui depositi superiori a 5.000 euro, è a carico di Banca Farmafactoring

Come aprire il conto deposito

Aprire Conto Facto è molto semplice, devi andare sul sito ufficiale e cliccare sul bottone “Apri il tuo conto deposito online”. Comparirà il form online di registrazione che dovrai compilare con i dati anagrafici richiesti.

Completato il primo step, ti verranno comunicate via email le credenziali temporanee che ti permetteranno di accedere alla tua “Area Privata” da cui monitorare lo stato di avanzamento della pratica.

Al termine del processo di registrazione potrai stampare le coordinate IBAN del tuo Conto Facto ed effettuare il primo bonifico di attivazione, dell’importo che desideri, dal tuo conto corrente predefinito.

Per finalizzare l’apertura del conto dovrai, in ultimo, scaricare il modulo di apertura e inviarlo firmato tramite posta, allegando una fotocopia del documento d’identità e della tessera sanitaria.

Puoi aprire fino a 5 Conti Facto, di cui uno singolo e 4 cointestati. 

Opinioni di Affari Miei su Conto Deposito Facto

Siamo giunti alla conclusione di questa recensione sul conto deposito, nelle versioni Base e Plus, di Banca Farmafactoring. Quali considerazioni posso fare in merito all’offerta?

Sicuramente il servizio in sé è molto efficiente e di ultima generazione. Il conto è completamente online, gratuito, facile da aprire e da utilizzare in autonomia. 

La possibilità di depositare delle somme scegliendo di mantenerle libere o di vincolarle, con limiti temporali personalizzabili, permette di adattare la gestione del risparmio alle proprie esigenze specifiche. 

In ogni caso il conto deposito matura interessi, sia sulle somme libere che vincolate, anche questo aspetto non è affatto male. In aggiunta, la versione Conto Facto Plus propone vincoli anche più flessibili che lasciano maggiore libertà nel prelievo dei risparmi. Tutto ciò è molto positivo.

L’imposta di bollo non grava direttamente sui depositi ma c’è da dire che la Banca non regala nulla poiché i tassi corrisposti, in compenso, sono davvero minimi, e non c’è modo di alzarli – neanche allungando la durata del vincolo.

Secondo la mia opinione l’offerta risulta poco competitiva e difficilmente può soddisfare le esigenze di coloro che hanno un occhio rivolto soprattutto al guadagno. Come semplice strumento per custodire e risparmiare, Conto Facto è ottimo, ma i vantaggi sono limitati a queste due funzioni. Se si desidera valorizzare i propri capitali occorre rivolgersi ad altri prodotti.

Conclusioni

Per le ragioni che ho appena elencato, credo sia meglio valutare anche altri conti deposito prima di fare una scelta. Puoi facilmente trovare le recensioni aggiornate di tutte le offerte disponibili in Italia su Affari Miei, sono raccolte nell’archivio conti deposito.

Se però vuoi impiegarci la metà del tempo, allora ti conviene utilizzare Conto Deposito TOP, il nuovo comparatore automatico per trovare e confrontare i migliori conti deposito in circolazione, basta impostare i parametri di ricerca e il gioco è fatto! 

Risorse Utili

Se questa è la prima volta su Affari Miei, ti consiglio di cominciare la lettura del blog dai seguenti percorsi tematici:

Per approfondire ulteriormente, poi, rimando ad altri articoli presenti su Affari Miei che analizzano i migliori conti correnti e conti deposito offerti in Italia:

Spero che la recensione ti sia stata d’aiuto, ti auguro un buon proseguimento.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

.

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO