ViaBuy: Opinioni e Costi della Carta Prepagata con IBAN – Recensione Completa

ViaBuy è un relativamente nuovo servizio che permette di avere, come accade per altre offerte di gruppi bancari e gruppi meno strutturati, una carta prepagata, alla quale, come avremo modo di vedere più avanti, è collegato anche un IBAN, come nel caso della carta Paypal.

Niente di nuovo, dirà il grosso dei miei lettori, ormai abituato a questo tipo di offerte. Le cose però non stanno esattamente così, perché ViaBuy propone soluzioni che possiamo, senza temere di essere smentiti, considerare alternative all’utilizzo tipico che facciamo delle nostre carte ricaricabili.

Vediamo insieme quali sono le caratteristiche specifiche di VIABUY e perché potrebbe essere interessante per la gestione delle nostre finanze personali.

I vantaggi offerti da VIABUY

Così come è possibile leggere dal sito del fornitore del servizio, sono diversi i vantaggi che questa particolare soluzione offre a chi volesse sottoscrivere il servizio:

  • si può ricaricare la carta in modo assolutamente gratuito (al costo di un bonifico SEPA) all’interno dell’Unione Europea, tramite bonifico bancario;
  • si ha a disposizione una carta MasterCard a pieno titolo, che ha un deposito prepagato e gode dunque dei vantaggi legislativi legati a questo tipo di prodotto;
  • viene rilasciata sempre, ovvero il 100% delle volte per tutti i clienti che abbiano residenza all’interno dell’Unione Europea;
  • assenza di controlli alla centrale dei rischi nazionale o in quella internazionale Schufa;
  • non è necessario dimostrare di essere in possesso di redditi costanti;
  • possibilità di monitorare l’uso della carta via SMS;
  • carta con conto a se stante, che non ha alcun tipo di legame con il conto bancario di riferimento.

Tutte le campagne pubblicitarie che hanno riguardato VIABUY hanno posto l’accento sulla possibilità, per tutti, di avere un conto all’estero e dunque relativamente schermato dalle pretese del fisco e dei creditori (strizzando un po’ l’occhio a pratiche che sono illegali e che poi, da prospetto, vengono indicate come a completa responsabilità del cliente).

Può interessarci? Comunque sì, anche se non fossimo versati in pratiche che sono letteralmente al limite della legalità.

Chi ha problemi di debiti precedenti, di segnalazioni alla centrale rischi e ha più in generale difficoltà a portarsi a casa una carta con conto in banca collegato, può sicuramente guardare a VIABUY con un giustificato ottimismo.

>> Attiva Subito Viabuy <<

La possibilità di personalizzare la carta: Mastercard Viabuy

VIABUY permette inoltre di avere la carta Mastercard in due colorazioni:

  • nero
  • oro

La scelta può essere effettuata in fase di sottoscrizione del servizio, senza che siano previsti costi aggiuntivi per l’una o l’altra soluzione.

Le carte, vale la pena ricordarlo in quanto vengono utilizzati colori che per altre società emittenti sono legati a tipologie di account specifiche, non comporta nulla a livello di differenze di accesso al servizio, né tantomeno a livello di tipologie di account abilitate.

Sia la carta nera che quella oro, per intenderci, sono da considerarsi completamente identiche.

I costi di VIABUY

La nota dolente, che preferiamo presentarvi prima del termine della nostra trattazione sui servizi VIABUY, sono i costi. Sono tra i più alti del settore e vengono applicati come segue:

  • Nessun canone annuale per i primi 3 anni, 19.90 euro l’anno a partire dal quarto anno di utilizzo del servizio;
  • 14.90 euro per la carta aggiuntiva;
  • 69.90 euro per l’emissione della carta, che verranno sottratti dalla prima ricarica;
  • nessun costo per gli acquisti via circuito mastercard;
  • commissione di 2,75% per gli acquisti non in valuta EURO;
  • ben 5,00 euro di commissione per prelevare ai bancomat e sportelli ATM;
  • nessun costo di ricarica via bonifico;
  • 1,75% per le ricariche via carta di debito o di credito, o anche prepagata;
  • 1,75% per ricarica da bonifico estero;
  • 1,75% per i metodi di pagamento aggiuntivi come SOFORT Banking, giropay, eps, iDEAL, Bancontact/MisterCash, Verkkopankki;
  • 8,75% di commissione per le ricariche tramite circuito PaySafeCard.

Sono costi importanti, di fronte ad un servizio che, in fin dei conti, non è neanche unico (N26, che abbiamo già recensito sulle pagine di Affari Miei, offre servizi analoghi a costi decisamente più bassi).

Ne vale la pena? La scelta sta sicuramente a te, anche se anche soltanto i 69,90 euro per l’emissione della carta devono essere tenuti sicuramente in considerazione prima di procedere con l’emissione della carta.

Presente la stampa a rilievo

Vale inoltre la pena ricordare che tutte le carte emesse da VIABUY sono stampate con nome e numero a rilievo, il che vuol dire che possono essere utilizzate per servizi che tipicamente rifiutano le carte prepagate, come nel caso del noleggio auto.

Il sistema con stampa a rilievo è infatti tipico delle carte di credito online e non, e segnala, contestualmente, la possibilità di bloccare somme per prenotare stanze di albergo oppure per pagare il deposito che è in genere richiesto per il noleggio auto.

Un vantaggio non da poco, che da solo potrebbe giustificare la scelta di questo specifico servizio a discapito degli altri analoghi e magari più economici.

Come si accede al servizio? Quali sono i requisiti?

Accedere al servizio è relativamente semplice. Basta seguire il link che porta alla pagina ufficiale del servizio, inserire le proprie generalità, e in pochi giorni ci verrà recapitata a casa la carta che abbiamo scelto.

I requisiti per ottenere una carta VIABUY sono ridotti davvero al minimo:

  • il titolare deve essere maggiorenne;
  • il titolare deve essere residente all’interno dell’UNione Europea;
  • non sono necessari dati fiscali o finanziari;
  • è necessario avere un documento di riconoscimento che verrà utilizzato durante la procedura.

>> Richiedi Ora la Carta <<

La possibilità di avere carte aziendali

Altra opportunità unica offerta di VIABUY è quella di mettere a disposizione per le partite IVA e le società la possibilità di avere a disposizione carte aziendali.

La procedura per richiederle è esattamente la stessa e permette di avere a disposizione una o più carte, a servizio esclusivo dell’azienda e con conto condiviso, da distribuire ai propri dipendenti.

Una possibile soluzione per chi vuole avere la possibilità di utilizzare il banking online per la gestione dei propri dipendenti e delle loro spese, avendo anche la possibilità di impostare dei limiti di spesa per ogni dipendente.

VIABUY ti offre la possibilità di avere un IBAN collegato alla carta

VIABUY ti permette inoltre di avere a disposizione un IBAN che può essere utilizzato anche per le ricariche, con bonifici di ricarica gratuiti all’interno dell’area SEPA, nonché avendo a disposizione la possibilità di ricevere pagamenti.

La banca si riserva però di bloccare la carta nel caso in cui i pagamenti in entrata da terzi non giustificati siano più di 5 al mese.

Conviene sottoscrivere il servizio VIABUY?

Il servizio VIABUY è tra i più cari tra quelli che ho recensito sul mio sito, anche se, vale la pena ricordarlo anche in chiusura, offre un buon compromesso tra servizi esclusivi e costi.

>> Richiedi Viabuy Adesso <<

Se vale la pena sottoscriverla o meno è una scelta che sta soltanto a te, tenendo conto sia dei costi, sia dei servizi che vengono offerti.

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

Vuoi Conoscere in Anteprima le Offerte del Mese?

Ricevi Gratis le Promozioni Migliori su Conti e Carte
La tua Privacy è al sicuro
Privacy Policy
Riceverai mensilmente in esclusiva novità sulle ultime offerte per cambiare banca!

Affari-Miei

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO