XM: Recensione Completa e Opinioni sulla Piattaforma di Trading Online

Nella recensione di oggi ti parlo della piattaforma di trading XM.com, proprietà di un broker riconosciuto in tutto il mondo per essere uno dei migliori a trattare il Forex e i CFD.

All’interno dell’articolo mi occuperò di verificare le regolamentazioni e la sicurezza del servizio, di elencarne le principali caratteristiche (le piattaforme, i mercati e gli strumenti, l’assistenza ai clienti ecc.) e di approfondire i termini e le condizioni per fare trading (spread, commissioni, deposito minimo, gestione fiscale ecc.).

Alla fine darò un’opinione sul broker, anche alla luce di tutte le passate recensioni di piattaforme che ho pubblicato sul qui sul sito. Spetterà comunque a te la decisione di aprire un account su XM oppure no.

Come sempre, i miei articoli non sono un invito a fare trading e a investire con questo o quel broker. Il lettore ha la responsabilità delle sue scelte e spetta a lui stabilire come e dove investire i propri risparmi.

Cominciamo subito!

XM ha le licenze? È autorizzato?

Occupiamoci subito di verificare l’affidabilità del broker – sai meglio di me che nel trading è facile essere vittima di truffe da parte di broker non autorizzati.

Chi c’è dietro al sito XM? C’è la società Trading Point of Financial Instruments Ltd, riconosciuta a livello internazionale come leader nel settore dei servizi di investimento. Non è però l’unica ad utilizzare il marchio XM, infatti esistono altre società appartenenti al medesimo gruppo che operano in diverse aree del mondo.

La Trading Point of Financial Instruments Ltd è di base a Cipro, è vigilata e regolamentata dalla CySEC, è soggetta alle direttive europee (MiFID II) ed è autorizzata dalla Consob a svolgere le attività in Italia in virtù del passaporto comunitario.

Il broker aderisce al Fondo di Compensazione che si occupa di risarcire gli investitori in caso di irregolarità o insolvenze, fino a un massimo di 20.000 euro per cliente.

Inoltre, i trader che operano con XM godono della protezione dal saldo negativo. Tale protezione fa sì che le perdite dovute all’attività di trading non possano superare il saldo disponibile sul conto del cliente.

Tutti questi elementi ci fanno capire che XM è un sito affidabile e legale al 100%.

Panoramica dei servizi offerti

XM è noto per la negoziazione dei CFD su oltre 1.000 asset sottostanti – coppie di valute (Forex), indici, azioni, materie prime, metalli preziosi e prodotti energetici.

Un’offerta strumenti numericamente adeguata ma purtroppo limitata ai soli CFD.

Una caratteristica distintiva del servizio è la velocità con la quale vengono eseguiti gli ordini: il 99,35% ha un tempo di esecuzione inferiore a un secondo. 

Per quanto riguarda le piattaforme, XM si appoggia a MetaTrader4 e MetaTrader5, disponibili in versione desktop, per PC e per Mac, e anche in versione web. Si può anche scegliere di utilizzare l’app per le medesime piattaforme anche su smartphone e tablet (sia Android che iOS).

Tra i servizi offerti ci sono contenuti formativi e informativi. XM possiede un centro di ricerca che realizza aggiornamenti quotidiani sulle principali sessioni di mercato e sugli eventi che sono in grado di influenzare i mercati globali.

Attraverso il centro formativo XM realizza webinar, video didattici, tutorial, seminari e formazione live per i trader. 

Tipologie di conto

Esistono tre tipologie di conto XM: Micro, Standard e XM Zero. I primi due hanno poche differenze: zero commissioni sulle transazioni e un deposito minimo di appena 5 dollari (o corrispettivo in euro).

Il conto XM Zero ha spread di partenza più bassi ma applica commissioni per ogni operazione di trading effettuata. Il deposito minimo richiesto è di 100 dollari, che resta comunque un importo molto basso.

Ogni cliente può aprire fino a 8 conti di trading e vi è, inoltre, la possibilità di aprire un conto demo, cioè il conto di prova che funziona con un saldo virtuale. In questo modo puoi subito prendere confidenza con la piattaforma e capire se fa al caso tuo o meno.

Ogni nuovo utente che si avvicina ad XM ha la possibilità di testare tutte le funzionalità offerte attraverso il conto demo per poi passare al conto reale. Oltretutto, esso non ha scadenza quindi può tornare utile anche a distanza di tempo, magari per testare nuove strategie e nuovi strumenti offerti.

Depositi e prelievi di denaro

Le opzioni di pagamento disponibili per depositare e prelevare includono carte di credito e di debito, bonifici bancari e altri sistemi di pagamento online tipo Skrill, Neteller, Moneybookers ecc.

XM non applica costi sui depositi e prelievi, salvo quando si tratta di bonifici internazionali di importo inferiore a 200 dollari o denominazione equivalente. 

Spread e commissioni

XM applica spread variabili a partire da un minimo di 0 pip. Non applica riquotazioni ma trasmette direttamente il prezzo di mercato.

Per i conti Micro e Standard non ci sono commissioni sulle transazioni. Il conto Zero, invece, ha commissioni per ogni transazione effettuata, perciò è più adeguato a chi fa trading con capitali elevati.

Altri costi includono la tassa di inattività (5 dollari mensili) applicata sui conti dormienti, cioè completamente inattivi per oltre 90 giorni. E poi la tassa overnight per le posizioni tenute aperte durante la notte.

Invece, non vengono addebitati costi se il saldo disponibile sul conto di trading è pari a zero.

Come aprire un conto?

L’apertura di un conto di trading su XM.com richiede pochi minuti ed è molto semplice. Basta andare sul sito ufficiale, cliccare su “Apri un conto reale” e compilare il modulo di richiesta. Così facendo si riceve una mail con le credenziali per accedere all’Area Membri.

Dopodiché, inviando i documenti necessari alla verifica della propria identità e residenza, e dopo aver effettuato il primo versamento, si può finalmente scaricare la piattaforma scelta e iniziare a fare trading dal dispositivo che si preferisce.

Gestione fiscale

Il broker non è sostituto d’imposta in Italia, perciò ogni trader deve preoccuparsi di dichiarare autonomamente i redditi realizzati con il trading online all’Agenzia delle Entrate.

Opinioni finali di Affari Miei

A mio parere, XM è una buona piattaforma da utilizzare per fare trading sia per principianti che utenti avanzati. Online questa piattaforma trova consenso ed apprezzamento da parte di molti trader che lo hanno utilizzato.

Il servizio è professionale, completo e trasparente. Il trading è di alto livello, a fronte di spread e commissioni davvero competitivi. Inoltre, a detta degli utenti, l’assistenza clienti è efficiente e tempestiva.

Sicuramente degno di nota è il deposito minimo di appena 5 dollari, uno dei più bassi attualmente presenti sul mercato. In questo modo è possibile fare trading con importi davvero bassi: la soluzione perfetta per chi vede tale attività come un mero passatempo, e anche per coloro che non hanno ancora maturato molta esperienza in questo campo.

Ma XM ha anche qualche difetto? L’offerta di asset è variegata ma rivolta esclusivamente ai trader che operano con i CFD. Secondo me non si tratta di un vero limite ma semplicemente di una scelta fatta dal broker, che ha preferito specializzarsi in un solo strumento piuttosto che trattare un po’ di tutto.

Altro piccolo “difetto” che mi viene in mente è l’assenza di una piattaforma proprietaria. XM ha deciso di appoggiarsi completamente alle popolari MT4 e MT5, ma anche in questo caso non vedo quale sia lo svantaggio. Ormai queste piattaforme sono utilizzate dalla quasi totalità dei broker e la maggior parte dei trader ne fa uso poiché sono di alto livello.

Nel complesso non ci sono particolari note dolenti da segnalare. L’unico consiglio che mi sento di darti è di valutare anche altri siti di trading prima di scegliere quello giusto per te confrontando tutte le soluzioni che offre il web.

Puoi benissimo leggere le recensioni che ho scritto e raccolto nella sezione Trading Online di Affari Miei.

Conclusioni

Se mi segui da tempo saprai che per investire con buon senso (indipendentemente dal mezzo utilizzato) bisogna avere un piano, una strategia e delle conoscenze acquisite con la formazione.

Per questo motivo ti propongo di accantonare momentaneamente il trading online e iniziare a farti una cultura sugli investimenti attraverso i mie percorsi guidati:

Buon proseguimento e a presto!

Davide Marciano
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
Categorie: Broker

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *