Trading Online di Banca Mediolanum: Come Funziona?

Conviene il trading di Banca Mediolanum? Non è raro che un investitore preferisca fare trading attraverso la propria banca online anziché aprire un conto con un broker straniero.

Sebbene i costi possano aumentare sensibilmente passando per la banca, questa soluzione consentirebbe all’investitore di gestire tutti i suoi movimenti da un unico account.

Inoltre, un istituto bancario come Mediolanum può garantire livelli di sicurezza maggiori. Il web pullula di siti truffa e di broker non regolamentati, ma su questo fronte tu non avresti problemi poiché la tua banca la conosci e hai già instaurato un rapporto di fiducia.

Quindi, ci sono pro e contro evidenti; per poter decidere se investire o no con Banca Mediolanum dobbiamo analizzare attentamente le condizioni di trading proposte e solo dopo valutare il da farsi.

Cominciamo.

Fare trading con un istituto bancario è più sicuro?

Premetto che il trading online non sarà mai un’attività sicura. Anche se passi per un intermediario che è una banca rischierai comunque di perdere i tuoi soldi.

Va detto però che hai delle garanzie in più: Mediolanum è, ovviamente, vigilata dalla Banca d’Italia, possiede solidità patrimoniale e aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e al Fondo Nazionale di Garanzia

Quindi è un mezzo molto più sicuro rispetto a tante società di investimento estere non propriamente affidabili.

Caratteristiche di Mediolanum Trading 

E adesso occupiamoci di analizzare la piattaforma per il trading che Mediolanum mette a disposizione dei suoi clienti.

La Banca dà la possibilità agli investitori di operare sui principali mercati italiani, esteri e americani. Gli strumenti finanziari disponibili comprendono: azioni, obbligazioni, titoli di Stato italiani, ETF, ETC, fondi aperti, warrant e covered warrant. Per fare tutto ciò c’è una piattaforma dedicata, semplice e intuitiva.

Facciamo subito una considerazione: la scelta di strumenti è carente, mancano i CFD, le criptovalute, il forex e le materie prime. Manca il trading con leva finanziaria e la possibilità di assumere posizioni short. Ci rendiamo immediatamente conto che le possibilità offerte dal trading di Mediolanum sono limitate.

Strumentazione

Mediolanum utilizza una sola piattaforma dalla quale è possibile controllare il proprio deposito titoli, immettere gli ordini, visualizzare grafici, indicatori e il book della Borsa. Inoltre puoi personalizzare la piattaforma con i widget che preferisci.

Ecco una carrellata dei comandi e funzioni per investire:

  • Funzione ordini condizionati, ti permette per ciascun ordine di inserire soglie di prezzo definite;
  • Comando stop loss, ti permette di limitare i rischi fissano un livello massimo di minusvalenza;
  • Comando take profit, ti consente di fissare un obiettivo di prezzo per chiudere la posizione;
  • Comando trailing stop, utile per seguire la posizione in maniera dinamica, modificando lo stop loss;
  • Borsellino fiscale, ti permette di monitorare costantemente la presenza di eventuali minusvalenze realizzate;
  • Funzione di alert informativo che ti avvisa tramite email o SMS.

    Costi e commissioni

    Il punto dolente delle banche è sempre il costo dei servizi, e Mediolanum conferma la regola.

    Ma iniziamo dalle note positive: la piattaforma di trading, il servizio informativo di Borsa Italiana, il book, il borsellino fiscale e numerose altre funzioni del conto di trading, sono gratuiti.

    Le commissioni riguardano più che altro le negoziazioni degli strumenti finanziari. Mediolanum applica un costo percentuale pari allo 0,19% su ogni operazione – il costo è sempre compreso fra un importo minimo di 7€ e uno massimo di 29€.

    La Banca calcola, inoltre, lo spread sulla compravendita di titoli in valuta diversa dall’Euro pari allo 0,50% – se in valuta USD lo spread è pari allo 0,25%.

    Gli ordini immessi telefonicamente hanno commissioni più alte e prevedono una spesa fissa di 5€ su ogni operazione.

    Trattamento fiscale

    Ovviamente, Mediolanum è sostituto d’imposta, ragion per cui può offrire il regime amministrato, quindi non dovrai occuparti direttamente di dichiarare i redditi percepiti con l’attività di investimento.

    Opinioni finali di Affari Miei

    Ora che conosciamo tutti i dettagli del servizio di trading di Banca Mediolanum possiamo fare delle considerazioni. Conviene investire con la piattaforma della banca?

    A parere mio, la risposta a questa domanda può essere affermativa per alcuni investitori e negativa per altri. Mi spiego meglio…

    È evidente che il servizio offerto da Mediolanum è molto essenziale; può arricchire l’esperienza di investimento del cliente correntista ma non può competere con il trading offerto dai broker online.

    Mancano strumenti e tecnologie sofisticate. Manca anche una sezione dedicata alla formazione. Si vede che la banca ha scelto di non specializzarsi in questo settore e non è interessata, per ora, a investire di più sul trading.

    E non ho ancora parlato dei costi!

    Banca Mediolanum applica commissioni fisse su ogni operazione (apertura e chiusura) che vanno da un minimo di 7€ fino ad un massimo di 29€. È davvero tantissimo.

    Quindi, alla luce di queste informazioni, mi sento di sconsigliare alla maggior parte dei trader questo servizio, che non ha nulla di speciale e migliore rispetto a un broker online.

    Tuttavia, può comunque essere un servizio interessante per chi è cliente di Mediolanum con un conto corrente e un deposito titoli. I correntisti possono facilmente accedere al conto di trading e sfruttare anche questo canale per i propri investimenti.

    Se consideriamo che la clientela media di Banca Mediolanum ha un profilo medio-alto, le commissioni di negoziazione possono non rappresentare un grosso problema… ma solo se si hanno grosse somme da investire su un orizzonte lungo.

    Se invece non sei cliente della banca non vedo per te alcun vantaggio.

    A questo punto, non sai proprio quale broker scegliere? Nessun problema, puoi leggere le recensioni di Affari Miei nella sezione Trading Online

    Altre risorse per fare trading

    Prima di salutarci, ecco alcune guide pensate per chi vuole approfondire il tema:

    Sappi che la mia posizione rispetto al trading online resta di massima prudenza. Non lo sconsiglio ma neppure ti invito a buttartici a capofitto. Se hai intenzione di dedicarti seriamente agli investimenti non puoi impiegare tutte le tue energie e risorse nel trading online.

    Ti serve una strategia di più ampio respiro, ti servono degli strumenti adatti e devi imparare a pianificare e diversificare… In sostanza, ti serve fare formazione. Se non hai la più pallida idea di come imparare, ecco qualche guida per iniziare da zero:

      Buoni Investimenti!


      Scopri che Investitore Sei

      Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

      >> Inizia Subito <<


      Imprenditore e Investitore
      Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
      Categorie: Broker

      0 Commenti

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *