TradeApp: Opinioni e Recensioni, Come Funziona? È sicura?

Il trading online una realtà che affascina moltissime persone che vorrebbero investire e far fruttare i propri soldi. Per questo sono molte le piattaforme che offrono questo genere di servizi, tra cui TradeApp, il servizio di investimenti pensato per gli smartphone di cui ti parlerò nel corso dell’articolo.

Uno dei vantaggi di questo strumento è che permette di investire a partire da soli 5 euro, una cifra bassa che permette a tutti di approcciarsi a questo mondo.

Ma si tratta di una piattaforma sicura? Come funziona? In questa guida ti parlerò dei pro e dei contro di TradeApp, valutandone la sicurezza, i costi, i guadagni e il funzionamento generico.

Continua a leggere!

A cosa serve TradeApp? È sicura?

Come avrai capito, stiamo parlando di un broker, che nello specifico viene gestito da Depaho Ltd, una società regolamentata ed autorizzata come Impresa d’Investimento Cipriota (CIF), con numero di licenza n. 161/11.

A maggior garanzia della tua sicurezza, il portale gode anche della licenza della CySEC, organismo che ha creato una lista (esattamente come ha fatto la Consob) in cui viene riportato quali sono le aziende autorizzate a lavorare con l’autorizzazione Cysec.

Inoltre, l’organismo gestore, Dephaho Ltd, opera in accordo l’atto normativo dell’unione Europea, il MiFID. Tale direttiva, incentrata sui mercati degli strumenti finanziari, è stata creata dall’UE ai fini della regolamentazione di ogni servizio di investimento negli Stati membri.

Lo scopo è quello di aumentare la concorrenza tra i servizi di investimento, promuovendo la protezione dei consumatori.

>> Iscriviti Gratis a Trade App! <<

Ma vediamo ora le caratteristiche della piattaforma!

TradeApp Italia, puoi fare trading a partire da 5 euro: le caratteristiche dell’app

La caratteristica centrale di TradeApp è che offre la possibilità di fare trading con soli 5 euro. È una cifra minima che permette a chiunque lo desideri di aprire un conto online. La cifra massima, invece, è di 100 mila euro.

Con l’app puoi lavorare su diversi asset: trovi infatti oltre 97 azioni, coppie di valute, indici e materie prime e puoi investire operando tramite CFD.

Per rinfrescare la memoria a chi già lo sa e per spiegare di cosa si tratta a chi si approccia a questo mondo per la prima volta, i CFD sono contratti per differenza, e offrono ai trader la possibilità di guadagnare grazie all’andamento dei prezzi, pur senza possedere l’attività sottostante.

Qui trovi una guida dettagliata su questo tema.

Come funziona? Ecco come scaricare l’app e come usarla

TradeApp è disponibile sia per smartphone Android che per i sistemi iOS. Questo perché il servizio si sfrutta tramite smartphone, poiché nasce come piattaforma flessibile e smart. Non esiste quindi una versione per pc o altri dispositivi. Puoi scaricarla cliccando qui.

Una volta che avrai scaricato l’app, ti troverai ad agire su una interfaccia non statica, mutevole. Essa, infatti, evolve con l’utente, rispondendo alle sue necessità e competenze, facilitandone la fruizione.

Così, se sei appena iscritto e ti senti in difficoltà, potrai usare un’interfaccia semplice, intuitiva, ricca di spiegazioni che ti guidano nella scoperta dell’app e degli investimenti. Se invece sei esperto, potrai beneficiare di grafici più evoluti, molto precisi e dettagliati, con molte funzionalità di livello avanzato.

Ovviamente, man mano che progredisci, le funzioni si sbloccano, permettendoti di migliorare sempre senza correre i rischi dell’inesperienza.

Infine, TradeApp mette a tua disposizione un servizio di training, sviluppato tramite tutorial sempre aggiornati e disponibili, per permetterti di esercitarti costantemente. Sono vere e proprie lezioni divise per livello, e funzionano in sinergia con l’interfaccia da te adoperata.

Come iscriversi?

Se vuoi iscriverti, basta che tu cerchi l’app sullo store (a seconda del tuo dispositivo) e che la scarichi, per poi premere il bottone “iscriviti”. Non sarà richiesto denaro per queste operazioni.

Dopo aver inserito i dati personali, è possibile scegliere quanto capitale investire: la somma minima, come già detto, è di soli 5 euro.

>> Iscriviti Gratis su Trade App! <<

I prelievi

Come fare a prelevare? TradeApp segrega dei fondi e dei pagamenti sicuri per proteggere te e gli altri utenti. Per poter prelevare, devi soltanto effettuare il login e cliccare su “prelievo”. Dopodiché la app ti dirà come prelevare, devi solo seguire le istruzioni.

In alternativa, puoi stampare il modulo di prelievo dal sito di TradeApp e inviarlo alla mail customer.service@tradeapp.com.

Dopo 24 ore dal prelievo della somma scelta, la tua richiesta sarà presa in carico. A questo punto, dipende da che tipo di conto online hai selezionato: con siti virtuali come PayPal ci vuole meno tempo, ad esempio.

Se ti appoggi a una banca classica, occorreranno dai 3 ai 5 giorni lavorativi.

Il servizio clienti

TradeApp ti offre assistenza tramite il servizio clienti: per ogni dubbio o problema sui prelievi, è possibile contattare l’indirizzo sopraindicato, ma puoi anche contattarli via telefonica o con la chat.

Gli operatori sono disponibili 24 ore su 24.

È una truffa?

Questa domanda è lecita quando si parla di trading, bisogna sempre informarsi quando decidiamo di mettere in gioco i nostri soldi. Tuttavia, ti posso tranquillizzare, poiché non si tratta di una truffa.

In apertura abbiamo visto le varie garanzie di sicurezza, senza contare il fondo garante che protegge le tue prime cinque operazioni come nuovo trader.

Se dovessi perdere i tuoi investimenti, potrai riceverli al 100%. Invece, in caso guadagni, li potrai detenere senza problemi.

Inoltre, anche il fatto di poter investire cifre pari a 5 euro è un’ulteriore garanzia a tuo vantaggio.

>> Iscriviti Gratis su Trade App! <<

Opinioni di Affari Miei

Insomma, finora abbiamo inquadrato l’app, esaminando dettagliatamente tutte le caratteristiche di questo strumento.

La novità è data non solo dalla cifra bassa con cui puoi investire, ma anche dal fatto che la piattaforma cresce insieme a te, accompagnandoti verso investimenti meno rischiosi possibili.

Personalmente penso che il trading non sia un investimento e che sia necessario adoperare sempre con prudenza per poter evitare di commettere errori: bisogna diversificare, investire piccole somme e solo se si è disposti a perderle, per evitare di trovarsi senza nulla.

La regola di base è: meno rischi, meno guadagni, e per applicare questa formula devi conoscere le tue esigenze, le tue possibilità, il tuo profilo e il mondo degli investimenti.

Per questo motivo penso che TradeApp possa essere una buona alternativa, una opportunità per metterti consapevolmente in gioco senza trovarti a commettere madornali errori legati all’inesperienza.

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO