Carta Flexia UniCredit: Opinioni e Costi della Carta di Credito

Analizziamo quelli che sono i possibili vantaggi della Carta Flexia Unicredit, la carta di credito del noto istituto bancario. Prima di iniziare, però,  facciamo una digressione per capire quali sono le caratteristiche di questa società.

Unicredit è uno dei più importanti operatori del sistema finanziario nel nostro Paese: tutti sicuramente la conoscono, viste le grandi campagne pubblicitarie che porta avanti e la sua radicata presenza.

Risulta essere al primo posto nel mercato per molti dei servizi che offre e può vantare un numero veramente molto elevato di clienti.

Uno dei vantaggi principali che può far valere la società è, infatti, proprio la distribuzione capillare su tutto il territorio nazionale. Questo le permette di essere sempre a contatto diretto con i propri clienti che posso giovarsi di un’assistenza molto celere nella risoluzione dei problemi. Infatti basta contattare la banca per poter richiedere l’intervento di un professionista per ogni possibile incertezza.

Inoltre, la crescente attenzione della banca nei confronti delle nuove tecnologie l’ha portata a sviluppare importanti software per la gestione dell’internet banking e per la costante realizzazione di strumenti sempre nuovi.

Oggi è possibile svolgere un numero considerevole di operazioni direttamente da casa, utilizzando anche le apposite applicazioni sviluppare per smartphone e tablet.

Uno di questi prodotti è proprio rappresentato dalla carta Flexia di Unicredit, una vera e propria carta di credito che presenta anche notevoli vantaggi differenti.

Come funziona la carta Flexia

Le caratteristiche di questa carta le permettono di essere utilizzata in svariati modi. Può essere molto utile per effettuare gli acquisti quotidiani, ma risulta essere anche molto utile per acquistare beni di notevole valore o per essere utilizzata in viaggio.

La versatilità è proprio una delle caratteristiche principali che la società ha voluto infondere in questo strumento.

Ciò che caratterizza maggiormente la carta flexia di Unicredit, tuttavia, è la possibilità di scegliere entro fine mese, la modalità che più si preferisce per il rimborso. Questo vuol dire che il cliente potrà liberamente effettuare tutti gli acquisti che ritiene opportuni e poi preoccuparsi successivamente del loro pagamento.

Le modalità previste sono tre: il rimborso a saldo, il rimborso con rateizzazione per singolo acquisto o per gruppi di acquisto ed il rimborso rateale mensile. La prima soluzione è quella che viene impostata di default sulla carta e che viene, quindi, utilizzata in mancanza di diversa indicazione da parte del cliente.

In sostanza consiste nell’addebito totale dell’importo speso nel mese di riferimento. L’addebito avviene nel mese successivo ed è, ovviamente, possibile fino al limite di disponibilità presente sulla carta stessa.

Se si sceglie il secondo modello, è possibile optare per una rateizzazione dell’importo speso, a patto che sia superiore ai 250 euro.

Le soluzioni possibili vanno dalle 3 alle 20 rate e verrà applicata una commissione che sarà comunque predeterminata e non variabile. Si può attivare solamente un piano rateale al mese ed ovviamente deve essere rispettato il limite di disponibilità della carta.

Qualora si opti, invece, per il rimborso rateale mensile, sarà possibile l’addebito di tutte le spese del mese in rate dell’importo scelto. In questo caso il minimo è di solamente 50 euro e verrà applicato un tasso di interesse prestabilito in sede di contrattazione.

Ovviamente ogni rata sarà quindi composta da una quota di interessi ed una di capitale.

Quest’ultima parte andrà automaticamente a ripristinare la disponibilità della carta e sarà utilizzabile per effettuare nuovi acquisti. Se si dovesse scegliere questa modalità, è importante sapere che essa verrà utilizzata come predefinita. Questo vuol dire che rimarrà impostata automaticamente anche per i mesi successivi, fino a che il clienti non manifesti l’intenzione di passare ad altro modello.

Cerchiamo ora di fornire una descrizione delle caratteristiche ulteriori della carta Flexia di Unicredit. Essa presenta un costo di canone annuo di 35 euro ed ha un limite di utilizzo che va dai mille euro fino ai 5 mila.

La validità è di 5 anni, tuttavia è importante sapere che la possibilità di sottoscrivere questo strumento è riservata ai titolare di un conto corrente presso Unicredit. In ogni caso la carta permette anche un risparmio su diversi tipi di operazioni. Ad esempio sarà possibile domiciliare il pagamento delle bollette o di altri abbonamenti ed ottenere l’estratto conto direttamente online, senza il costo della corrispondenza ordinaria.

Se si utilizza la carta per pagare i pedaggi delle autostrade, o per quelli autostradali, non verranno addebitate spese di nessun tipo. Per poter scegliere una delle modalità del rimborso sopra descritte, si potranno utilizzare differenti canali.

Si può effettuare la comunicazione tramite il software di home banking messo a disposizione di ogni cliente, oppure chiamare il servizio clienti di Unicredit.

Se invece, si vuole ricorrere a metodi più tradizionali, si potrà recarsi direttamente nell’agenzia più vicina per comunicare la propria scelta. In ogni caso, per facilitare ancora di più questa operazione, basterà recarsi presso un qualsiasi sportello ATM ed indicare il modello prescelto.

Risulta abbastanza chiaro che la carta Flexia di Unicredit è stata appositamente studiata per tutti quei clienti che vogliano evitare l’utilizzo del contante per ogni singolo pagamento quotidiano.

Inoltre anche coloro che necessitino di una dilazione di pagamento potranno essere ben invogliati ad approfondire l’utilizzo di questo metodo. Si può utilizzare per effettuare tutti i pagamenti che si desiderano, presso tutti i venditori, commercianti e sportelli automatici che sia convenzionati. Questo rende la carta molto flessibile ed utile per essere usata in tante situazioni differenti.

Anche nel caso ci si dovesse trovare fuori casa per un viaggio, si potrà sempre contare su una riserva di denaro che permette di effettuare tutti gli acquisti che servono, potendo anche contare sulla comodità di un rimborso differito.

Per rendere ancora più sicura l’operazione, la carta di credito viene spedita al cliente ancora inattiva, mentre il codice PIN necessario per utilizzarla sarà fornito direttamente al momento della richiesta effettuata in agenzia. Una volta ricevuta la carta sarà sufficiente contattare il numero verde del servizio clienti di Unicredit, per procedere con l’attivazione.

In armonia con la politica aziendale di innovazione, inoltre, è stata resa possibile l’attivazione anche tramite il servizio internet della banca.

Una volta effettuata questa operazione, sarà immediatamente possibile utilizzare la carta per effettuare i propri acquisti. Sono disponibili anche servizi di sicurezza aggiuntivi, come ad esempio la ricezione di un SMS ogni volta che viene effettuato un pagamento utilizzando il la propria Flexia.

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
Affari-Miei
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO