Freedom24 by Freedom Finance: Caratteristiche, Costi e Rendimenti, Conviene Utilizzare Questa Piattaforma?

Stai cercando delle recensioni e delle informazioni su Freedom24 by Freedom Finance? Se hai sentito parlare di questa società e vorresti saperne qualche cosa in più sulle sue caratteristiche per pensare ad un eventuale investimento, allora sei nell’articolo giusto.

In questa recensione oggi vedremo le caratteristiche, i costi e i rendimenti della piattaforma Freedom24.com. 

Informarsi prima di affidarsi a ogni servizio è una cosa molto importante e fondamentale, nonché giustificato e legittimo quando si parla di un argomento così delicato come quello dell’investimento.

Sappiamo bene infatti che ogni investimento in titoli e/o altri strumenti finanziari comporta sempre il rischio di perdita del capitale: infatti nessun investimento è del tutto sicuro, pur potendo distinguere al loro interno differenti gradi di rischio.

Ma entriamo nel merito e vediamo nel dettaglio le caratteristiche della piattaforma e della società che la gestisce.

Chi è Freedom Finance?

Freedom Finance Europe Ltd è la filiale europea di Freedom Finance, quotata al Nasdaq, e ha una capitalizzazione di mercato di 3,8 miliardi di dollari.

Si tratta di una società di investimento della CSI, facente parte di Freedom Holdings Corp che ha sede in Nevada negli USA: è attiva dal 2008 e si occupa come core business di investimenti diversificati.

Si tratta dell’unico broker europeo, quindi con sede nell’UE, la cui partecipazione è quotata al Nasdaq.

Il broker consente agli investitori al dettaglio di partecipare a IPO di grandi aziende, quali ad esempio Airbnb, Robinhood e Snowflake.

Questa strada è cominciata nel 2008 con l’IPO di Facebook: la società ha offerto a 400.000 clienti in tutto il mondo la partecipazione a oltre 250 IPO, grazie alla comoda piattaforma online.

I servizi di investimento sono diretti alle borse dell’America (quali NYSE, Nasdaq, CME, AMEX), dell’Europa (LSE, MOEX, Deutsche Boerse, Athens Stock Exchange) e dell’Asia (HKEX), e ci sono circa 1 milione di strumenti nei quali investire e scegliere: azioni, obbligazioni, ETF, futures e opzioni.

Passiamo adesso ai numeri, che sono sempre importanti e servono a dare una prima panoramica della grandezza e della solidità di un’azienda.

Stiamo parlando di un team di 78 dipendenti che ha l’headquarters a Limassol, a Cipro. Altri uffici sono collocati anche a Berlino e ad Atene.

Per quanto riguarda invece la Freedom Holding Corp, essa conta di 98 uffici dislocati in 7 paesi, con all’attivo più di 2500 impiegati.

>> Apri Ora il Conto! <<

Freedom Finance è sicuro?

Come dicevamo prima, nessun investimento è sicuro, però sapere che si opera con una piattaforma o con una società sicura e affidabile è sicuramente un buonissimo punto di partenza.

Freedom Finance Europe rientra in questa categoria di società: stiamo parlando di un agente di cambio trasparente e affidabile, pienamente conforme alla MiFID II (un quadro normativo che garantisce il più alto livello di protezione degli investitori possibile): i beni dei clienti sono protetti da ICF.

Sono inoltre membri diretti dell’Admissions Committee di Euroclear Bank e inoltre sono forti di un rating di credito a lungo termine “B” assegnato da Standard & Poor’s Global Ratings.

Inoltre, Freedom Finance è un membro attivo dell’AFME (Association for Financial Markets in Europe).

Sono anche classificati come A (rischio molto basso) da CreditSafe.

Cos’è la piattaforma Freedom24?

Freedom Finance offre la possibilità ai suoi clienti di accedere a moltissimi strumenti finanziari di tutto il mondo proprio attraverso una piattaforma di trading, Freedom24, disponibile in ben 25 lingue europee.

Si tratta di una piattaforma semplice da usare, user-friendly, disponibile sia per desktop, quindi utilizzabile tramite pc o tablet, che per smartphone e dispositivi mobili.

Si tratta di una piattaforma web che è un software proprietario dell’azienda, quindi questa è un’altra garanzia di sicurezza.

L’applicazione è disponibile per iOS, Android e Huawei.

Una cosa molto importante è che con questa applicazione potrai imparare a fare trading utilizzando un conto demo sulla piattaforma, e quindi iniziare a fare trading sul forex in qualsiasi momento e ovunque tu sia, grazie al fatto che è possibile utilizzarla su qualsiasi dispositivo mobile.

>> Apri Ora il Conto! <<

Le caratteristiche 

La piattaforma mette a disposizione investimenti in azioni, ETF e obbligazioni, e offre anche la possibilità di partecipare a una IPO e di moltiplicare i risparmi nel conto D cumulativo.

È possibile aprire un conto di intermediazione nel tempo brevissimo di 10 minuti: basta soltanto ricaricare una carta di credito oppure tramite un bonifico bancario che non prevede commissioni.

Vi è un conto demo che è possibile utilizzare in modo semplice e intuitivo, dopo aver passato lo step della registrazione.

Per quanto riguarda invece l’investimento vero e proprio, come abbiamo già visto in precedenza abbiamo a disposizione circa 1 milione di strumenti tra i quali scegliere: le azioni fanno parte di blue chip e di startup promettenti, nonché di gigante della tecnologia presi dallo S&P500. Troverai anche titoli del settore petrolifero e del gas russo, nonché dell’industria automobilistica tedesca.

Con questa piattaforma potrai inoltre costruire un portafoglio di lungo termine e investire in titoli in crescita, facendo trading su fondi presi in prestito e ricevendo pagamenti in dividendi.

Per quanto riguarda invece gli ETF, avrai a disposizione circa 1500 ETF per la diversificazione: gli ETF a disposizione sono quelli di iShares, Vanguard, Blackrock e altre importanti società di gestione patrimoniale.

Per completezza ti lascio lo screen che mostra il terminal demo del sistema di trading.

Partecipare a una IPO

Ma veniamo adesso alla caratteristica peculiare ed esclusiva di Freedom24, ovvero quella di fornire l’accesso all’IPO per i singoli investitori, mentre in precedenza era accessibile soltanto agli investitori istituzionali.

Questa opportunità di partecipazione è una caratteristica unica di Freedom Finance in Europa.

Gli analisti della piattaforma studiano nel dettaglio gli indicatori di business e l’ambiente di mercato per poter suggerire le offerte più promettenti ai clienti, che possono quindi acquistare azioni IPO al prezzo iniziale e venderle al prezzo di mercato dopo un periodo di blocco di 93 giorni.

Per fornirti qualche dato, la crescita media dei prezzi durante il lock-up è del 65% (dato a settembre 2021), mentre il totale dei collocamenti è di 256, con una crescita media per 3 mesi del 63%. È importante comunque ricordare che i risultati passati non sono garanzia di ritorni futuri.

Partecipare quindi a una IPO (Offerta pubblica iniziale) è possibile con questa piattaforma, e sono disponibili società americane ed europee.

L’importo minimo per ottenere azioni IPO è di soli 2000 dollari.

Ma come partecipare concretamente?

Occorre aprire un conto d’investimento su Freedom Finance: la procedura può richiedere dai 2 ai 15 minuti, sia per completare il processo di verifica che quello di controllo, quindi è bene pensarci per tempo, prima dell’arrivo dell’IPO.

La prima cosa da fare è aprire il conto, avendo cura di preparare la scansione del documento di identità, del documento con l’indirizzo di residenza e il numero del contribuente nel paese di residenza fiscale.

Successivamente occorre inserire i propri dati personali, caricare i documenti e compilare il profilo economico.

La compilazione e la richiesta necessiterà di circa 2-15 minuti e avverrà tutto da remoto.

Il secondo step invece è quello di avere sul conto di investimento un saldo disponibile di almeno 2000 dollari, da depositare sul conto tramite bonifico bancario o carta di credito.

Ricorda che vi è un limite iniziale: infatti se vengono depositati importi superiori a 50.000 euro tramite bonifico (o la stessa cifra equivalente in un’altra valuta) sul conto di investimento, dovrà essere fornita una prova relativa alla fonte dei fondi, inviando determinati documenti, come ad esempio il certificato che attesti il pagamento delle tasse, oppure l’ultima busta paga.

Anche in caso di deposito tramite carta di credito occorrerà fornire i documenti di cui sopra, con la differenza che il limite in questo caso è di 15.000 euro.

Il terzo step riguarda la conversione in dollari, poiché le azioni sulle borse statunitensi vengono scambiate in dollari ma il sistema di trading non converte automaticamente la valuta; se effettuerai un deposito in euro, allora essi dovranno essere convertiti in dollari.

Il quarto step è la presentazione di una richiesta di partecipazione ad una IPO, tramite l’area membri del cliente inviando una richiesta di acquisto titoli della società scelta.

Il quinto step è relativo all’invio delle attività di trading: i titoli acquistati appariranno sul conto e si inizierà un periodo di lock-up di 93 giorni in cui non si potranno vendere le azioni acquistate, ma solo monitorare il loro valore corrente, con gli indicatori di crescita, nell’area membri sul terminale di trading.

L’ultimo step è invece la chiusura dell’operazione: alla fine del periodo di lock-up, sarai in grado di gestire le tue azioni a discrezione, quindi potrai decidere se lasciarle nel portafoglio oppure se venderle.

La pagina della piattaforma relativa alle IPO consta di una panoramica ben fatta sul totale investito in IPO, sul numero di investimenti in IPO e sulle varie richieste da te fatte.

Successivamente trovi delle IPO a cui puoi partecipare, con le info sulla scadenza delle domande per parteciparvi.

>> Apri Ora il Conto! <<

Il conto D

Tutti i clienti Freedom24 hanno conti D, ovvero conti di risparmio i dollari al 3% annuo, che risulta essere superiore rispetto alla maggior parte dei conti di risparmio europei.

I fondi inoltre possono essere trasferiti istantaneamente dai clienti dal conto di trading al conto di risparmio, e viceversa, soltanto con un paio di clic.

Il conto D è un sottoconto a reddito fisso. Ogni giorno lavorativo, i fondi dei clienti dai conti D vengono investiti secondo le istruzioni del cliente con operazioni di swap in valuta, che producono questo reddito del 3% annuo. Il tasso di interesse può essere modificato dalla società in qualsiasi momento.

Il conto D inoltre non serve per fare trading, ma è utile soltanto per tenere i soldi, infatti se dovessi voler richiedere un’IPO oppure effettuare un’operazione, dovresti trasferire fondi dal tuo conto D al tuo conto di trading.

Ma come si apre un conto D?

Dal 22 febbraio 2021 viene creato automaticamente un conto D per ogni cliente che apre un conto reale con Freedom Finance Europe Ltd. Se invece sei cliente di Freedom Finance da prima di questa data, allora potrai aprire tu stesso un conto D. Si può aprire il conto anche con l’app mobile, ed esso è collegato al conto di trading principale.

Per poter finanziare il conto D puoi utilizzare carta di credito, bonifico bancario o trasferimento tra conti di trading.

I costi

Affrontiamo ora la parte dei costi.

Per cominciare a fare trading, puoi scegliere uno tra i diversi piani di servizio che si adattano maggiormente al tuo stile di trading e ai tuoi obiettivi.

Ciascun piano infatti offre diverse opzioni per ridurre i costi di negoziazione.

Una possibilità interessante è quella che consente ai nuovi utenti di beneficiare del piano promo gratuito, che consente di poter fare trading gratuitamente per i primi 30 giorni.

I piani tra i quali scegliere sono 4:

  • Promo: il costo è di 0 euro al mese, e si tratta di una speciale offerta per i nuovi clienti; le commissioni sono pari a 0, così come qualsiasi costo;
  • Smart: il costo è di 0 euro al mese, ed è ideale per cominciare. Le commissioni per azione sono di 0,02 euro, con un minimo di ordine di 2 euro. L’attivazione costa 20 euro;
  • Fix: il costo è di 10 euro al mese, con le commissioni per azioni pari a 0,012 euro e un costo di attivazione di 20 euro. Si tratta di un piano con costi più bassi rispetto ad altri broker;
  • Super: il costo in questo caso è di 200 euro al mese, ed è un piano che consente il massimo beneficio se il cliente fa molte operazioni. In questo caso infatti si può contare su un costo di commissione per azioni davvero basso, pari a 0,008 euro. Il costo di attivazione anche in questo caso è di 20 euro.

Abbiamo poi dei costi aggiuntivi, che riguardano la partecipazione alle IPO. La commissione per la partecipazione ad una IPO dipende dal valore degli asset disponibili sul conto di investimento il giorno che precede l’IPO, che viene calcolato sommando la liquidità disponibile e il valore netto dei titoli (NAV).

In particolare abbiamo:

  • meno di 20.000 dollari: 5% dell’importo commerciale;
  • Da 20.000 dollari a 49.999 dollari: 4% dell’importo commerciale;
  • Da 50.000 dollari: 3 % dell’importo commerciale;
  • Commissioni di vendita: 0,5% della transazione.

Ulteriori informazioni

Uno strumento molto utile per i trader principianti, ma anche per quelli esperti, è il blog InvestIdeas dei pluripremiati analisti di titoli Freedom Finance, che include raccomandazioni reali e previsioni finanziarie.

Il servizio clienti professionale di Freedom24 è in grado di guidare e aiutare i nuovi trader con le domande e con le richieste di consulenza sugli investimenti per aree specifiche.

Esso è a disposizione di tutti i clienti mediante telefonate, mail protetta, chat di supporti live e anche tramite applicazioni di messaggistica social.

È a disposizione dei clienti inoltre anche un sistema di ticketing dell’helpdesk dopo la registrazione, ed è anche postille partecipare a webinar educativi del team.

>> Apri Ora il Conto! <<

Conviene investire con Freedom Finance?

Siamo giunti alla fine della nostra recensione, e possiamo quindi trarre delle conclusioni sulla piattaforma.

Come hai potuto vedere si tratta di una piattaforma sicura e affidabile, che offre servizi di investimento e di trading, ma che offre anche una possibilità molto interessante, ovvero quella di partecipare a una IPO.

I costi sono convenienti, in quanto è offerta al cliente la possibilità di scegliere tra quattro differenti piani, quindi anche in questo caso il ventaglio di offerta è notevole.

Inoltre, è possibile sfruttare la versione demo, altra caratteristica che rende questo strumento interessante.

Ovviamente, quando si tratta di investimenti, non basta studiare la piattaforma o il broker che stiamo valutando, cercando di capirne la sicurezza e l’adesione ai protocolli europei a tutela dell’investitore.

Sebbene siano considerazioni importanti da fare, è necessario anche conoscere il proprio profilo di rischio.

Freedom Finance offre numerosi strumenti, come abbiamo visto, ovvero ETF, azioni, ma anche IPO.

Se ti stai interessando a questo strumento proprio perché ti incuriosisce la realtà delle IPO, certamente affidarti a questa piattaforma può essere utile, ma ricordati di valutare, come accennato, quanto puoi rischiare.

Le IPO offrono una buona possibilità di investire anche in aziende che altrimenti non avrebbero la possibilità di essere quotate in Borsa, per cui può essere interessante avere in portafoglio investimenti di questo tipo; tuttavia la strada migliore per non commettere errori è sempre diversificare. 

Diversificando tra vari strumenti, in base a quanto sei disposto a perdere e in relazione al capitale che puoi investire, ti permetterà di non commettere errori e di non sbagliare i tuoi investimenti.

In altre parole, se sai cosa vuoi e in cosa vuoi investire, affidarsi a una piattaforma come Freedom Finance può essere una strada da percorrere.

Altre Risorse

Se vuoi approfondire il tema degli investimenti, ecco qualche guida utile per te:

A presto!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
Categorie: Broker

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *