Conto Deposito Poste Italiane: Interessi, Opinioni, Costi e Migliori Opportunità per Investire Sicuro

Tutte le famiglie italiane o quasi, soprattutto in passato, hanno affidato i propri risparmi ad uno o più dei prodotti offerti da Poste Italiane, tendenza che continua in modo forte anche oggi, nonostante l’arrivo sul mercato di una miriade di banche concentrate proprio su questo tipo di servizi.

Ma che dire del conto deposito Poste Italiane? Quali sono i servizi di questo tipo offerti dal gruppo? Possiamo accontentare le nostre esigenze di questo tipo anche alle Poste oppure dobbiamo necessariamente orientarci verso una banca?

Poste Italiane è un gruppo che, oltre che nel settore della logistica, è da sempre attivo anche in quello del risparmio, con prodotti ritagliati principalmente intorno alle esigenze dei piccoli risparmiatori e delle famiglie.

Vediamo di rispondere insieme alle domande sopracitate, parlando sia del conto deposito di Poste Italiane, sia analizzando en passant anche i prodotti che non sono propriamente conti deposito, ma che potrebbero offrire al risparmiatore un servizio analogo.

Non esistono conti deposito di Poste Italiane

Purtroppo nel momento in cui ti scrivo non esistono conti deposito di Poste Italiane. Nonostante il gruppo sia uno dei più attenti nei confronti delle necessità di risparmio delle famiglie e dei piccoli risparmiatori in generale, i conti deposito non sono mai stati contemplati nel novero di servizi che vengono offerti da Poste Italiane.

Se hai necessità di investire senza rischio i tuoi risparmi e il conto deposito è la possibilità che pensi più possa fare al caso tuo, continua a leggere, perché ti aiuterò ad individuare delle alternative sia in seno a Poste Italiane, sia invece scegliendo quanto offerto da altri istituti.

Per avere una panoramica completa puoi utilizzare il servizio gratuito Conto Deposito TOP.

Conto Deposito TOP è l’unico in Italia che ti permette di confrontare tutte (ma proprio tutte) le offerte disponibili in questo momento per vincolare i soldi.

Per ulteriori approfondimenti su Poste Italiane, invece, continua a leggere.

Il prodotto postale più simile: il libretto di ultima generazione

Poste Italiane deve il grosso del suo successo tra i piccoli e medi risparmiatori ad uno strumento in particolare, quel libretto postale che è stato strumento principale di risparmio per grandi e piccoli, strumento che aiuta(va) le famiglie a mettere qualcosa da parte e, in moltissimi casi, anche per andare a creare un piccolo capitale per i più piccoli della famiglia.

Il libretto postale, oggi disponibile in moltissime versioni, è uno strumento che più volte ho sconsigliato sulle pagine di questa testata.

Non che non sia più sicuro, ma i rendimenti, un po’ come è successo a tutto il settore degli strumenti di risparmio a bassissimo rischio, sono scesi in modo considerevole, rendendo l’investimento in libretti postali una pessima opportunità, anche per chi volesse semplicemente mettersi al riparo dall’inflazione.

Il libretto postale (in una qualunque delle forme che vengono offerte da Poste Italiane) è oggi contraddistinto dalle seguenti caratteristiche:

  • possibilità di gestione del libretto in modo interattivo e soprattutto per via telematica, cosa che rende il libretto molto simile ai conti deposito senza vincolo;
  • i rendimenti sono bassissimi: parliamo di somme variabili tra lo 0,001% e lo 0,01% su base annua. Al netto delle spese, comunque presenti, parliamo di una decina di euro ogni 10.000 euro investiti. Una somma assolutamente poco invitante, anche per chi preferisce procedere, magari proprio come te, con i piedi di piombo;
  • non si intravede all’orizzonte la possibilità di ottenere rendimenti più interessanti per il futuro; gli interessi che vengono offerti sui libretti postali sono direttamente collegati infatti ai rendimenti delle obbligazioni statali italiane, anche questi al minimo storico.

Chi vuole un conto deposito deve necessariamente rivolgersi altrove

Se quello che ti interessa è un conto deposito, e sarebbe un interesse giustificato dai rendimenti più alti rispetto al libretto postale, dovrai necessariamente rivolgerti altrove.

Le banche che offrono questo tipo di servizio sono ormai tantissime, e su questa testata potrai trovare guide dettagliate riguardo praticamente ogni conto deposito che viene offerto in Italia.

Fai la tua scelta tenendo conto di:

  • presenza di eventuali vincoli: se non puoi permettere di bloccare somme, scegli sempre una versione di conto deposito senza vincoli, anche nel caso in cui il rendimento dovrebbe essere più basso;
  • tasso di interesse offerto: dato che si tratta di forme di investimento completamente sicure fino ai 100.000 euro, è sempre meglio scegliere prodotti che possano offrirti tassi di interesse più elevati;
  • spese accessorie: sono spesso nascoste e devono essere necessariamente considerate prima di affidare i nostri capitali a questo o a quell’altro conto.

Nella tabella sottostante ti riporto i rendimenti migliori dei conti deposito attualmente eroganti dalle principali banche:

Anche se Poste Italiane non offre alcun tipo di conto deposito, potrai comunque trovare quello di cui hai bisogno guardandoti intorno, anche se hai poche fiducia nel sistema bancario e hai qualche remora nell’affidare alle banche stesse i tuoi risparmi.

Per trovare il conto deposito adatto a te, ti consiglio di confrontare con Conto Deposito TOP le migliori soluzioni.

Per scoprire altri strumenti di risparmio delle poste, invece, ti consiglio queste guide:

Punta su Te Stesso e Investi da Solo

Se non ti piacciono le soluzioni pre-confezionate e vuoi approfondire di più il mondo degli investimenti, ti conviene puntare su te stesso e sulla tua conoscenza.

Nessuno può sapere meglio di te cosa devi fare dei tuoi soldi.

Tutti fanno a gara ad offrirti la soluzione delle soluzioni ma, alla fine, l’unico che può governare le tue scelte al meglio sei tu. Ovviamente non puoi farlo subito, specie se non ti sei mai interessato di investimenti prima di ora e per poter prendere decisioni ben ponderate devi, per forza di cose, acquisire le giuste conoscenze.

Dal 2014 mi occupo di divulgazione finanziaria su questo blog e, dopo aver studiato e scritto per anni, ho pensato di creare il video corso gratuito “Investi con Buon Senso” in cui ti spiego come cominciare a prenderti cura del tuo denaro proteggendolo dai rischi dei mercati.

Se questa è la tua prima volta sul blog e non hai ancora le idee chiare, ti raccomando caldamente di scaricarlo gratuitamente.

Conclusioni

Continuerò a monitorare il mercato per cercare le soluzioni migliori per le tue esigenze: questo articolo sarà aggiornato periodicamente con le novità di Poste Italiane e con le alternative più in target con i tuoi obiettivi di investimento.

Se sei all’inizio del tuo percorso informativo sugli investimenti ti consiglio di cominciare la lettura da uno dei percorsi tematici che ho creato, trova quello più adatto a te:

Buon proseguimento su Affari Miei.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

.

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO