Migliore Assicurazione Casa, Guida alla Gestione e alla Scelta della Polizza

La casa rappresenta l’asset più importante per il grosso delle famiglie italiane ed è sicuramente una scelta intelligente andare a proteggerla con una buona polizza assicurativa. Quello delle assicurazioni è però un mondo pieno di pescecani e di personaggi molto scafati, che potrebbero riuscire a metterci all’angolo senza farcene neanche accorgere.

Che fare? Come scegliere la migliore assicurazione sulla casa? Ho pensato di scrivere questa guida per aiutarti a scegliere fornendoti in prima battuta tutti gli elementi per decidere al meglio e, successivamente, i riferimenti per chiedere un preventivo personalizzato ed adatto alle tue esigenze.

Come scegliere la migliore assicurazione per la casa

Ci sono diversi criteri e diversi passaggi che devi analizzare prima di stipulare una polizza casa. Ne parlerò affrontando le questioni una per una in un comodo prospetto, che potrai anche stampare per leggerlo e controllarlo proprio al momento della scelta:

  1. Cerca di capire cosa ti serve: non stai comprando un caffè o un panino, prima di ragionare su prezzi e compagnie cerca di capire le varie tipologie di prodotto (questo articolo serve anche a questo);
  2. Scegli il tipo di assicurazione di cui hai bisogno: non tutte le polizze casa sono uguali e non tutte le polizze fanno al caso tuo. Scegli in assoluta autonomia e libertà anche le coperture accessorie e comincia da oggi a ricercare la soluzione perfetta per le tue esigenze;
  3. Risparmio si ma con attenzione: proprio perché non stai comprando un prodotto standard e facile come la polizza auto, devi fare ragionamenti di costo vs opportunità. Cerco di spiegarmi meglio: se ti presentano un preventivo dal prezzo basso ma con meno coperture di uno più costoso, cerca di capire se il risparmio è un fattore importante o se ti conviene spendere qualche euro in più e stare più tranquillo.

Entriamo ora nella parte più pratica.

Scegli un’assicurazione della “taglia” giusta

Partiamo dal più importante dei problemi, ovvero la somma da assicurare. Le assicurazioni sulla casa ci propongono tipicamente due diversi tipi di polizza:

  • Le polizze a primo rischio assoluto: in questo caso la somma possibile di rimborso nel caso di furto e incendio è predeterminata ed è in funzione diretta del premio. Così evitiamo perizie dei beni, eccessive indagini su quanto è stato rubato o distrutto, etc. È una formula decisamente più semplice da capire e da gestire, anche se sono sempre meno le assicurazioni che offrono questo tipo di polizza;
  • Le polizze a valore intero: coprono interamente il valore reale delle cose assicurate che sono andate distrutte o rubate, il cui valore è stabilito da una perizia preliminare. In questo caso sei davanti a qualche problema organizzativo. In primo luogo dovresti chiedere perizie frequenti, perché il valore dei tuoi beni mobili e immobili può variare drasticamente e in sede di rimborso potresti trovarti ad avere a che fare con la tua compagnia assicurativa in un contenzioso, magari anche extra-giudiziale.

Tipologie di Assicurazione sulla Casa

Come anticipato, non tutte le polizze sono uguali, proviamo a fare il punto della situazione.

Assicurazione contro l’incendio: cosa copre?

La parte più complicata delle polizze furto e incendio per la casa è sicuramente la seconda. Sono infatti tipicamente coperti dalle polizze determinati eventi, come ad esempio cali di tensione, eventi atmosferici, fulmini, etc.

Quando l’incendio può essere invece imputato dalla cattiva manutenzione, da disattenzioni, da difetti di costruzione o dei materiali, dai danni causati dagli elettrodomestici, la tua polizza potrebbe non coprirti. Ricordati dunque di verificare sempre che si tratti di una copertura effettiva contro tutti i rischi di incendio.

E l’assicurazione contro il furto?

I contratti standard che sono offerti dalle compagnie prevedono in genere la copertura solo nel caso di effrazione. Per capirci, se dimentichi la porta aperta, non sarai coperto.

In questo specifico caso devi fare attenzione anche a non lasciare la casa disabitata troppo a lungo. Le clausole standard evitano infatti rimborsi nel caso di case che sono disabitate per più di 45 giorni e addirittura secondo a 15 giorni per il furto di denaro e gioielli, o comunque preziosi.

Occhio: per il mutuo è necessaria

La legge oggi obbliga chi sottoscrive un mutuo a stipulare una polizza che protegga quantomeno dal rischio di scoppio e di incendio.

Sebbene ti possa sembrare una polizza a tutela della banca, è in realtà a tutela tutta tua. Nel caso di incendio senza assicurazione, ti troveresti a pagare un mutuo su una abitazione che non esiste più.

Preventivo Polizza Casa

Dopo che abbiamo capito quali sono i criteri per scegliere la polizza migliore, possiamo passare alla parte di preventivazione.

Trattandosi di un prodotto complesso, io ti consiglio di rivolgerti ad un consulente possibilmente vicino a te che ti possa aiutare a scegliere la copertura più adatta al tuo immobile.

Per questo motivo, puoi appoggiarti a questo comodo servizio: compilando pochi dati sarai ricontattato in poco tempo dall’agente più vicino a te per fissare un appuntamento ed elaborare un preventivo personalizzato.

 

Conviene fare un’assicurazione per la casa?

La polizza sulla casa, a mio parere, rappresenta un must insieme alla polizza infortuni e malattia, alla polizza contro l’invalidità permanente ed alla temporanea caso morte.

Su questo blog, del resto, mi occupo di finanza personale in maniera seria ed approfondita e la parte legata alle assicurazioni è essenziale per il raggiungimento del tuo benessere economico.

La risposta alla domanda con cui mi avvio a concludere, dunque, non può che essere un “si” convinto. Stiamo pur sempre parlando di quello che per la tua famiglia è di gran lunga l’asset più importante e costoso, non puoi non assicurarti dagli inconvenienti che possono succedere.

Un incendio, degli eventi atmosferici particolarmente avversi o ancora dei furti particolarmente importanti possono mettere la tua famiglia sul lastrico. Al costo di poche decine di euro puoi assicurare la tua casa e dormire sonni tranquilli.

Pensaci bene, soprattutto se è l’unica casa di proprietà e quella che ospita te e i tuoi affetti più stretti.

Se vuoi approfondire il mondo delle realtà assicurative in generale, su Affari Miei puoi trovare una sezione dedicata.

Qui, invece, trovi la guida rivolta a chi vuole fare disdetta e cambiare compagnia.

Mi auguro che questo articolo ti sia di aiuto, buon proseguimento su Affari Miei.

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei