Warren Buffett: 3 Punti Chiave sul Mercato Azionario

È da poco finita l’assemblea degli azionisti del 2022 di Berkshire Hathaway, e ha avuto il solito mix di saggezza e risate.

Accanto a questo però, non è mancato un grande senso di serietà, viste le sfide economiche non indifferenti che stanno colpendo tutto il mondo.

Il presidente Warren Buffett e il vice presiedente Charlie Munger hanno dato alcuni suggerimenti, circa dove si trova il mercato, e soprattutto dove si potrebbe andare da qui al prossimo futuro.

Non si può che partire dal conflitto in Ucraina per poi sviluppare un ragionamento più ampio.

La sicurezza

Il confitto ha puntato nuovamente i riflettori su due punti chiave:

  • Le catene di approvvigionamento;
  • La sicurezza delle risorse, soprattutto attraverso l’agricoltura e l’energia.

Per queste motivazioni Berkshire ha aumentato la sua partecipazione in titoli energetici, quali Chevron e Occidental Petroleum, che in questo modo si aggiunge alla proprietà del 91% della società di Berkshire Hathaway Energy.

Buffett ha voluto soffermarsi sull’importanza, soprattutto in periodi come questo caratterizzati da forte inflazione e da rischio geopolitico, degli asset produttivi che hanno un valore tangibile quali i terreni, le fattori e gli immobili.

L’America in questo senso è messa abbastanza bene, dal momento che produce oltre 11 milioni di barili al girono di petrolio, ed è anche uno dei maggiori produttori mondiali di gas naturale, ed esportatore di gas naturale liquefatto. 

Nonostante questo, Buffett e Munger riconoscono che i mercati dell’energia e delle materie prime sono pieni di speculazioni in questo momento.

Il secondo punto toccato è stata la sicurezza per gli investitori del Berkshire, ribadendo che i loro soldi sono investiti in modo responsabile e che la società andrà avanti anche dopo che Buffett se ne sarà andato.

Infine si è discusso dell’importanza della sicurezza informatica, soprattutto circa gli asset mission-critical. 

Berkshire Hathaway Energy gestisce diversi asset, dai servizi pubblici regolamentati agli oleodotti che, se violati, potrebbero rappresentare un rischio per la sicurezza, e non soltanto quella relativa alle attività del Berkshire, ma anche circa la sicurezza della nazione.

L’investimento nella sicurezza informatica è un investimento in crescita, e si tratta di un qualcosa che si può provare a combattere direttamente.

L’S&P 500 è raddoppiato tra il 2019 e la fine del 2021: si tratta di un notevole ritorno dato lo stato dell’economia dovuto al Covid-19.

Buffett e Munger ritengono che gran parte del carburante che ha alimentato quel furioso mercato rialzista provenga dalle pratiche speculative di Wall Street e degli investitori al dettaglio.

Buffett si è soffermato anche sull’argomento incertezza a breve termine, di un mercato che è sempre più volatile.

La cosa interessante è, ovviamente, che non abbiamo la più pallida idea di cosa farà il mercato azionario quando aprirà lunedì” ha detto l’oracolo di Omaha.

Cosa imparare da uno dei più grandi investitori di tutti i tempi?

Se Warren Buffett, che è uno dei più grandi investitori di tutti it tempi, si sta concentrando su ciò che può controllare e sta navigando ciò che non può controllare nel miglior modo possibile, forse anche i singoli investitori dovrebbero seguire le sue orme.

Un vecchio proverbio dice che il mercato azionario è una scala che sale, e un ascensore che scende, quindi i mercati rialzisti potrebbero farti addormentare con un trend rialzista lento e costante, solo per poi essere bruscamente respinto da un mercato ribassista in accelerazione.

Cosa occorre per essere un buon investitore?

Buffett dice disciplina e una mentalità a lungo termine, che sono strumenti di gran lunga migliori rispetto alla semplice ricerca di titoli che battono il mercato.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore - Co-fondatore di Affari Miei Società di Consulenza Finanziaria Indipendente
Ha iniziato il suo percorso nel 2014 scrivendo i primi articoli su Affari Miei. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l'economia e la finanza conseguendo un Master Executive in Consulenza Finanziaria Indipendente.
Categorie: News

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *