Revolut Business: Recensione ed Opinioni del Conto Corrente per Aziende e Freelance

Stai cercando un sistema per ottimizzare la gestione finanziaria della tua attività imprenditoriale? Oggi ti parlo di una soluzione che può fare al caso tuo Revolut Business: l’offerta di ultima generazione in fatto di conti correnti online per aziende e liberi professionisti.

La Società fintech Revolut ha realizzato un conto globale multi-valuta che semplifica la gestione dei flussi di cassa e agevola i pagamenti internazionali. Sono inclusi nel servizio: carte fisiche e virtuali, vari software per la gestione aziendale, un’app mobile e un’API aperta.

 Nel corso della recensione ti parlerò delle caratteristiche di Revolut Business e analizzeremo le differenze fra i piani tariffari per le aziende e per i liberi professionisti.

Prima della conclusione dell’articolo ti dirò anche la mia opinione personale sul conto corrente presentandoti tutti in vantaggi e gli svantaggi per capire se il conto è adatto a te o meno.

Buona lettura!

Conosci già Revolut?

Revolut è una startup fintech lanciata nel 2015 ed è autorizzata a fornire servizi bancari digitali, gratuiti e utilizzabili via app. Attraverso i suoi conti correnti gli utenti possono eseguire trasferimenti di denaro in tutto il mondo anche in valute differenti.

La Società ha sede a Londra ma offre i suoi servizi in diversi paesi europei e del mondo, e conta 7 milioni di clienti. La linea di prodotti business di cui ti parlo oggi viaggia in parallelo a quella per la gestione finanziaria personale – se ti interessa anche questo filone sappi che ho già recensito la Carta Revolut in un precedente articolo.

>> Apri Ora il Conto Revolut Business! <<

Quali garanzie hai?

La prima cosa importante è che Revolut conserva i fondi dei clienti in un conto di fiducia separato aperto presso una banca partner di livello internazionale, come può essere la Barclays Bank britannica, ad esempio.

Revolut si impegna a tutelare i fondi dei clienti, in qualità di istituto autorizzato dalla Financial Conduct Authority del Regno Unito ai sensi della Direttiva sulla moneta elettronica 2011.

Nell’improbabile eventualità che la banca partner sia insolvente, i clienti potranno recuperare i loro fondi dal conto separato avendo precedenza rispetto agli altri creditori.

Proseguiamo con l’analisi delle caratteristiche del servizio. 

Conti correnti multi-valuta di nuova generazione

Revolut propone due tipologie di conto business, per le aziende e per i liberi professionisti. Le tariffe e i servizi variano da una tipologia all’altra perché, chiaramente, il titolare di un’attività commerciale di una certa entità avrà esigenze un po’ diverse rispetto ad un professionista che lavora da solo.

In ogni caso un conto corrente Revolut Business permette di effettuare pagamenti rapidi e semplici in 29 valute e in tutto il mondo.

È possibile depositare e prelevare, effettuare e ricevere pagamenti immediati e cambiare la valuta senza commissioni aggiuntive rispetto al tasso di cambio, entro i limiti previsti dal piano tariffario. L’invio di denaro a qualsiasi altro conto Revolut, aziendale o privato, è sempre gratuito.

Collegate ai conti ci sono una o più carte di debito prepagate multi-valuta del circuito MasterCard.

Non è attualmente possibile depositare sul conto con assegni o in contanti, le uniche modalità per ricaricarlo sono con la carta di debito all’apertura del conto e poi tramite bonifico bancario o PayPal.

>> Apri Ora il Conto Revolut Business! <<

Servizi aggiuntivi

I conti Revolut sono conti online altamente tecnologici: sono gestibili attraverso l’applicazione per smartphone e tablet, ma funzionano anche via web, perciò si può accedere al proprio account semplicemente dal proprio computer.

Una delle funzionalità più utili è Revolut Connect che permette di integrare la piattaforma con alcuni noti software di gestione aziendale: XERO o FreeAgent per la contabilità, Slack per la condivisione delle informazioni, Zapier per l’automazione e integrazione delle applicazioni.

Le aziende possono eventualmente accedere alla Open API (Application Programming Interface) di Revolut Business e integrare direttamente il loro software aziendale con la piattaforma.

A grandi linee questi sono i servizi offerti. Adesso concentriamoci sulle differenze tra il conto aziendale e quello per lavoratori autonomi.

Conto Aziendale

Possono aprire un conto aziendale le società registrate e con presenza fisica all’interno dello Spazio Economico Europeo (SEE) o in Svizzera.

Il conto aziendale propone 4 piani tariffari:

  • Free
  • Grow
  • Scale
  • Enterprise

Ogni piano prevede il rilascio di carte di debito aziendali, per il titolare e per i membri del suo team. Ogni utente può detenere fino a due carte fisiche gratuite, però i costi di spedizione della seconda carta sono a proprio carico.

Le carte fisiche funzionano anche per i prelievi dal bancomat. Gli importi prelevabili hanno un limite di £ 3.000 al giorno e di £ 100.000 al mese (importi da convertire in euro).

Oltre alle carte fisiche è possibile richiedere fino a 20 carte virtuali al mese, che i collaboratori possono utilizzare per effettuare pagamenti online in sicurezza.

Attraverso l’app mobile l’amministratore del conto monitora e controlla le spese effettuate dalle carte collegate. I collaboratori che hanno accesso al conto possono essere classificati in base al loro ruolo, ed è possibile categorizzare le spese impostando i limiti per ogni carta.

Non ci sono restrizioni per quanto concerne gli importi minimi e massimi caricabili sul conto aziendale e il numero di trasferimenti che è possibile ricevere. Tuttavia, nel caso di trasferimenti con importi molto cospicui il team di Revolut potrebbe chiedere delle spiegazioni.

>> Apri Ora il Conto Revolut Business! <<

Abbonamenti e piani tariffari per le aziende

Nella tabella qui sotto sono illustrate le differenze di tariffe e servizi tra un piano e l’altro. La quota di abbonamento mensile (se prevista) viene detratta direttamente dal saldo del conto Revolut.

Piano FREE

  • Canone mensile: azzerato;
  • Pagamenti verso altri conti Revolut: illimitati;
  • Numero di collaboratori con accesso gratuito al conto e alle carte: 2;
  • Bonifici SEPA gratuiti: 5;
  • Bonifici internazionali gratuiti: zero;
  • Cambio valuta gratuito fino a: 0€.

Piano GROW

  • Canone mensile: 25€/mese;
  • Pagamenti verso altri conti Revolut: illimitati;
  • Numero di collaboratori con accesso gratuito al conto e alle carte: 10;
  • Bonifici SEPA gratuiti: 100;
  • Bonifici internazionali gratuiti: 10;
  • Cambio valuta gratuito fino a: 10.000€.

Piano SCALE

  • Canone mensile: 100€/mese;
  • Pagamenti verso altri conti Revolut: illimitati;
  • Numero di collaboratori con accesso gratuito al conto e alle carte: 30;
  • Bonifici SEPA gratuiti: 1000;
  • Bonifici internazionali gratuiti: 50;
  • Cambio valuta gratuito fino a: 50.000€.

Piano ENTERPRISE

  • Canone mensile: 1000€/mese;
  • Pagamenti verso altri conti Revolut: illimitati;
  • Numero di collaboratori con accesso gratuito al conto e alle carte: illimitati;
  • Bonifici SEPA gratuiti: illimitati;
  • Bonifici internazionali gratuiti: illimitati;
  • Cambio valuta gratuito fino a: sempre.

Conto Libero professionista

Questo è un conto nominativo, pensato per le esigenze dei liberi professionisti, dei lavoratori autonomi o delle imprese individuali. Il titolare del conto riceve fino a 2 carte fisiche MasterCard (l’invio della seconda è a pagamento) e fino a 20 carte virtuali al mese destinate agli acquisti online.

Gli abbonamenti sono di due tipi: Free e Professional.

Piano FREE

  • Canone mensile: 0€/mese;
  • Pagamenti verso altri conti Revolut: illimitati;
  • Bonifici SEPA gratuiti: 5;
  • Bonifici internazionali gratuiti: 0;
  • Cambio valuta gratuito fino a: 0€.

Piano PROFESSIONAL

  • Canone mensile: 7€/mese;
  • Pagamenti verso altri conti Revolut: illimitati;
  • Bonifici SEPA gratuiti: 20;
  • Bonifici internazionali gratuiti: 5;
  • Cambio valuta gratuito fino a: 5.000€.

Costi extra

Qualora si ecceda nei servizi rispetto ai limiti previsti dal proprio piano tariffario si pagano delle commissioni che ti riporto qui:

  • Costo bonifici locali in entra e in uscita (SEPA): 0,20 € a bonifico
  • Bonifici internazionali in entrata e in uscita: 3 € a bonifico
  • Tasso di cambio valuta: maggiorazione dello 0,4% sull’importo
  • Prelievo contante da sportello: commissione del 2% indipendentemente dall’importo
  • Costo di 5 € al mese per ogni ulteriore utente aggiunto al conto aziendale, oltre il numero previsto dal proprio piano tariffario.

Come aprire un conto Business con Revolut?

La registrazione si effettua online, dal sito ufficiale di Revolut. Dopo aver fornito il tuo indirizzo email riceverai un messaggio di risposta contenente il link per aprire il conto.

Per aprire il conto devi prima compilare un breve modulo online, dopodiché il team di Revolut esaminerà la tua richiesta e ti contatterà nuovamente via email per verificare alcuni dettagli, in genere i tempi di attesa vanno da 1 a 7 giorni.

In questa fase dovrai fornire le tue generalità, alcuni documenti, confermare la tua identità, e se rappresenti un’azienda dovrai fornire anche i dettagli sulla tua società, è necessario per l’autenticazione.

Solo dopo che Revolut avrà raccolto e autenticato le informazioni da te fornite allora ti darà l’accesso al tuo nuovo account.

>> Apri Ora il Conto Revolut Business! <<

Opinioni di Affari Miei sul conto Revolut Business

Viste tutte le caratteristiche principali del Conto business di Revolut per aziende e freelancer, posso affermare che l’offerta è davvero interessante, da approfondire, qualora tu stessi cercando seriamente un modo per semplificare la gestione finanziaria della tua attività.

Ormai sono in tanti a usare Revolut e le opinioni generali sul servizio sono principalmente positive.

Chi può trarre davvero beneficio dal conto business?

Chiaramente le società e i liberi professionisti che effettuano diverse transazioni all’estero. Revolut garantisce la rapidità delle operazioni, l’assenza di commissioni (entro i limiti previsti dall’abbonamento mensile) e la conversione della valuta al tasso di cambio e senza maggiorazioni.

I piani tariffari sono più o meno convenienti in base a quelle che sono le proprie esigenze, c’è da dire però che i piani base, senza canone mensile, hanno un numero molto limitato di servizi gratuiti per cui, a parità di condizioni, è forse meglio optare per un abbonamento con canone.

I vantaggi di un conto online sono indubbi, puoi controllarlo dal tuo smartphone e integrare i moderni software per la gestione aziendale, coordinando anche le operazioni fatte dai tuoi collaboratori, se ne hai.

Per qualsiasi problema o dubbio c’è sempre la Community di Revolut: è possibile confrontarsi con gli altri utenti sui servizi, fare domande e chiedere spiegazioni, in inglese! E pare proprio che sia molto efficace e molto apprezzato come servizio da parte dei clienti.

Quando non è il conto giusto per la tua attività

È intuibile che, chi non parla la lingua inglese e mastica poco la tecnologia avrà qualche problema con un conto straniero e 100% online, e non potrà comprendere tutti i vantaggi dati dall’integrazione dei software e dall’Open API.

Avere un conto corrente aperto all’estero può rappresentare anche una scocciatura sotto certi aspetti, lo svantaggio riguarda soprattutto il ritiro di contante dagli ATM, e poi devi sapere quando e cosa dichiarare al Fisco.

In più, siccome Revolut non è una banca, i correntisti non sono tutelati da un fondo interbancario, in caso remoto di crisi la procedura di recupero dei soldi potrebbe rivelarsi lunga e complessa.

I vantaggi di Revolut Business non sono così evidenti per chi ha un giro di affari principalmente circoscritto all’Italia, a quel punto un conto multi-valuta che facilita le transazioni da e verso l’Europa lascia il tempo che trova.

>> Apri Ora il Conto Revolut Business! <<

Conclusioni

Per concludere… ti invito a consultare la sezione Conti sul sito di Affari Miei dove trovi molte altre recensioni di conti correnti, così potrai avere qualche termine di confronto in più e sarai in grado fare la scelta migliore per la tua azienda o attività.

Risorse utili

Se stai cercando un nuovo conto o una carta conto, puoi leggere anche:

Buon proseguimento su Affari Miei! 

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO