Sai Perché la Massa sbaglia SEMPRE?

Nel corso di un incontro online (qui la registrazione) abbiamo analizzato i dati sul comportamento degli investitori italiani nel corso dell’ultimo periodo e abbiamo assistito al loro comportamento perfettamente correlato, anzi, persino ritardatario, rispetto all’andamento del mercato.

Fonte: Assogestioni

L’investitore medio italiano è così: prima di agire ci pensa dieci volte, procrastina a vita sperando che qualcun altro, magari sullo sfinimento, lo convinca ad agire.

Come puoi vedere anche tu, il boom dei flussi verso i fondi comuni non si è avuto solo nel 2020, con la poderosa e per certi versi poco chiara ripresa degli indici subito dopo il crollo di marzo, ma si è manifestato in pieno nel 2021 quando l’euforia ha toccato i picchi massimi.

Per quale motivo?

Molto semplice: a fronte delle continue telefonate da parte dei promotori finanziari, dopo aver sentito dell’amico che si pavoneggiava del boom dei Bitcoin, – (a proposito, abbiamo notizie di quelli che erano diventati ricchi con le crypto? 😉 – considerato l’andamento della borsa positivo da mesi…zac, sono arrivati gli investimenti!

Peccato che molti si sono presentati all’appuntamento con i mercati completamente impreparati.

Hanno sottoscritto prodotti che non hanno capito, spesso addirittura sbagliati, e nel 2022 si sono letteralmente fatti prendere dal panico.

Tra vendite (vedi i flussi negativi nell’immagine) e immobilismo, il loro comportamento ha contribuito, ovviamente in parte, al crollo dei principali indici di borsa.

La spiego facile-facile per chi mastica poco. Le Borse crollano per due motivi: perché c’è gente che vende, aumentando la quantità di “prodotti in vendita”, e perché c’è meno gente che compra.

Se l’offerta di chi vuol vendere aumenta per quantità e c’è meno gente disposta a comprare, le quotazioni si abbassano.

Ora facciamo un attimo un ragionamento.

I mercati, come abbiamo visto insieme lunedì sera, prima o poi ripartiranno e con ogni probabilità accadrà già nel 2023.

Se noi ci mettiamo già ADESSO nelle condizioni di agire, prenderemo in pieno la prossima risalita facendo le scelte giuste e con i tempi corretti.

Se, invece, aspettiamo che arrivi a noi l’eco che forse si può investire come hanno fatto quelli che si sono decisi ad entrare nel 2021, sono più che sicuro che ci perderemo un bel po’ della prossima crescita dei mercati.

Intanto, qui trovi il quiz per scoprire come iniziare ad investire.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore - Co-fondatore di Affari Miei Società di Consulenza Finanziaria Indipendente
Ha iniziato il suo percorso nel 2014 scrivendo i primi articoli su Affari Miei. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l'economia e la finanza conseguendo un Master Executive in Consulenza Finanziaria Indipendente.

2 Commenti

acz · 18 Dicembre 2022 alle 21:15

hai menzionato @BTC , be’ diciamo che comprato a 1000$ ora a 16000/17000 $ mi sembra un bel investimento , al momento 16x , quindi si ho sentito e visto chi ha guadagnato con btc . ciao

    Davide Marciano · 18 Dicembre 2022 alle 21:33

    Quello che dici funziona in teoria ma non in pratica.

    Quando il BTC costava 1000 la maggior parte delle persone “normali” non sapevano neanche cosa fosse.

    In molti casi, al primo rally, hanno venduto.

    Ho spiegato il concetto qui: https://www.affarimiei.biz/ricco-con-i-bitcoin/59666

    Poi, si, ci sono anche casi di persone che hanno effettivamente ottenuto i rendimenti citati così come, statisticamente, esistono i vincitori della lotteria.

    Un saluto,
    Davide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *