BTp 2037: Opinioni e Caratteristiche, Quali sono le Differenze con il Futura?

Il Tesoro, la prossima settimana, collocherà sul mercato una nuova tranche di titoli del debito pubblico: arrivano i BTP 2037. Quali sono le caratteristiche? Convengono? Quali sono i rendimenti?

Come sempre qui su Affari Miei aggiorniamo la sezione dei BTP e continueremo ad aggiornare la notizia man mano che ci sono novità.

BTP 2037: Valore e Rendimenti

La cifra collocata ammonterà a 7,5-9 miliardi di euro, di cui  1,25-1,75 miliardi verrano raccolti tramite la quarta tranche del BTp 1 marzo 2037 e cedola 0,95%.

La durata del bond sarà di circa 16 anni: il titolo, fino a ieri, si poteva acquistare a una quotazione pari a 96,30 centesimi, ovvero un valore inequivocabilmente sotto la pari, ed offriva un  rendimento lordo dell’1,23% e un rendimento netto dell’1,08%. Considerando i dati di maggio, risulta essersi apprezzato del 5,4%. Tuttavia, il BTp 2037 ha lasciato per strada più di una quarantina di punti base di rendimento: meno di due mesi fa rendeva l’1,65%.

I risparmiatori che stanno pensando di acquistarlo la prossima settimana approfittando dell’asta, devono  ricordare che, per ogni 1.000 euro nominali, bisognerà pagare soltanto 963 euro.

Ovviamente a questo prezzo bisogna sommare le commissioni bancarie e il rateo passivo per la cedola, pari a 3,37 euro per il periodo che va dall’1 marzo scorso e la giornata di ieri.

Differenze con il BTp Futura 2037

Se ti stai chiedendo quali sono le differenze con BTp Futura 2037, è che il BTP 2037 offre rendimenti meno interessanti.

Il BTP Futura è stato emesso la scorsa primavera e negli ultimi due mesi ha guadagnato meno del 4%, rendendo l’1,48%.

Questa differenza è legata al minore appeal del bond retail, il quale eroga cedole step up, ovvero crescenti in 16 anni.

La cedola media ponderata ammonta all’1,40%, tuttavia per il primo quadriennio propone un meno interessante 0,75%.

A questi prezzi, il BTp 2037 non riesce nemmeno a coprire il tasso d’inflazione attualmente vigente in Italia dell’1,3%.

Possiamo quindi dire che il rischio di deprezzamento del bond nei prossimi mesi è alto.

BTP 2037: Opinioni di Affari Miei

Prima di investire in BTP devi considerare le prospettive economiche che hai per il futuro. Personalmente non faccio investimenti di lungo termine con questi titoli, quantomeno non se presi singolarmente. Prima di investire a considerare:

  1. Se è davvero il caso di investire sui mercati finanziari;
  2. Quale è l’orizzonte del tuo investimento. I BTP a lunga durata rendono di più, essendo anche più rischiosi per natura; i BTP a 3 e 5 anni rendono invece davvero poco, spesso non arrivando nemmeno a bilanciare l’inflazione. Con i BTP a lungo termine ti esponi anche di più alla possibilità di voler vendere i titoli prima della scadenza, cosa che costituisce un ulteriore rischio (ricordi quella storia dei rendimenti che influenzano il valore di vendita?);
  3. Quali altri prodotti potresti comprare;
  4. Quante buone norme della finanza personale non conosci;

In generale, i BTP sono un investimento dal rischio non troppo basso, che rende comunque piuttosto poco. Ecco perché preferisco valutare altre strade, che in definitiva sono quelle su cui sto investendo i miei risparmi con successo da anni.

Continueremo ad aggiornare la notizia appena avremo novità.

Ulteriori Risorse Utili

Se non sai da dove cominciare per fare chiarezza e magari questa è la tua prima volta su Affari Miei, allora ti suggerisco di leggere queste guide che ho raccolto apposta per gli investitori alle prime armi:

A presto!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Davide Marciano
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
Categorie: Obbligazioni

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *