Lo Strano Caso di Rivian: Zero Fatturato e Una Valutazione da $100 Mld

Molto spesso le buone idee nascono togliendo un fattore che sembra fondamentale a qualcosa che in realtà si può fare senza: abbiamo la birra senza alcol, la Coca-Cola senza calorie, l’uva senza semi, le cuffie senza fili, le casse senza cassiere, un sacco di piccoli progressi.

Abbiamo anche le aziende che si quotano in Borsa senza fare nemmeno un euro di fatturato. E tra i tanti record che esistono sui mercati finanziari, esiste quello per la società più capitalizzata che non produce ricavi.

Di recente la regina di questa categoria è cambiata: dopo la sua quotazione in Borsa, il 10 novembre 2021 è diventata Rivian la società che vale di più pur non avendo mai incassato un singolo penny da un centesimo.

Come buona parte delle società che fanno parlare di sé in questo momento, produce veicoli elettrici. È diventata famosa nel 2019 quando Amazon, nella persona del leggendario Jeff Bezos, ha annunciato un ordine da 100.000 veicoli commerciali con consegna prevista nel 2021.

Quanti ne sono stati consegnati fino a oggi? Nessuno. Ma nel frattempo la società ha annunciato due nuovi veicoli elettrici (un pick-up e un fuoristrada gigantesco). Anche questi, al momento, mai prodotti.

Il supporto di Amazon e l’appartenenza a un settore estremamente in voga hanno comunque mantenuto estremamente alto l’interesse degli investitori. Anziché abbandonare il progetto, i fedelissimi hanno continuato a finanziare Rivian.

Quanto vale ad oggi?

Al momento, la società vale oltre 110 miliardi di dollari e attualmente la prospettiva è quella di iniziare a consegnare i primi veicoli elettrici nel 2023. Malgrado fino ad ora non abbia mai rispettato una sola delle sue scadenze, nel giorno della quotazione in Borsa l’amministratore delegato ci ha fatto sapere che “Nel 2030 produrremo 1.000.000 di veicoli ogni anno”.

Per fare un confronto semplice semplice, Renault al momento vale 10 miliardi di dollari. Stellantis vale 55 miliardi di dollari. BMW vale 60 miliardi di dollari. Rivian Motors vale più di tutte loro e se questo è il trend, tra poco varrà più di tutte loro messe insieme.

Abbiamo fatto in tempo a veder cambiare l’amministratore delegato di Amazon prima di vedere la consegna di un veicolo di Rivian, eppure questi sono i numeri.

Com’è possibile?

L’unico elemento che può giustificare questa valutazione, nei fatti, è la fiducia nel fatto che ad un certo punto la società inizierà a produrre i suoi veicoli elettrici e che per allora i suoi segmenti di mercato non saranno già stati saturati da i suoi (tanti, e sempre di più) concorrenti.

Tesla, che non è sicuramente un esempio di “value stock”, vale 1 triliardo di dollari. Questo significa che Rivian vale già l’11% del suo principale concorrente, pur non avendo prodotto nemmeno un veicolo. Tesla, dal canto suo, ne ha consegnate circa 500.000 l’anno scorso e dovrebbe raddoppiare nei prossimi mesi.

Sarebbe bello sapere cosa ne pensa Warren Buffett. Ma nel frattempo ti chiedo: cosa ne pensi tu?


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *