Crowdestate: Investire nel Mattone con il Crowdfunding a Partire da 100€

Internet, come ben sappiamo, ha aperto porte che fino a pochissimi anni fa erano inimmaginabili. Tra le ultimissime possibilità messe a disposizione proprio dal web spicca quella per investire nel mattone.

Il Crowdfunding immobiliare si sta facendo largo e sta ottenendo un discreto successo per le sue caratteristiche intrinseche. Come sai, sul mio blog mi occupo di vagliare tutte le nuove realtà di investimento per offrirti recensioni complete e le mie opinioni basate su un’attenta analisi: oggi è il turno di una nuova piattaforma, ossia CrowdEstate.

Come funziona e quali sono le sue caratteristiche? Continua a leggere, oggi ci chiariremo insieme le idee!

Cos’è il Crowdfunding

Apriamo la recensione con una velocissima definizione di cosa sia il crowdfunding, per chi non lo sapesse o non avesse le idee chiare: letteralmente, si tratta di una raccolta di fondi, effettuata attraverso Internet, che prevede la raccolta di piccoli contributi di gruppi di persone molto numerosi, i cui componenti condividono uno stesso obiettivo.

Questo concetto, applicato agli investimenti nel mattone, ha permesso di effettuare investimenti immobiliari senza che fosse necessario acquistare una casa, un’idea che fino a pochi anni fa poteva sembrare impensabile e che invece è diventata possibile grazie a realtà come Crowdestate.

Come funziona Crowdestate?

Come puoi facilmente intuire dall’introduzione, Crowdestate è una piattaforma di crowdfunding immobiliare, nata nel 2014 in Estonia e sbarcata in Italia dopo 5 anni di attività estera, partendo ovviamente dal Baltico e dai Paesi del Nord Europa, fino a giungere da noi: essa consente agli investitori di scegliere e finanziare determinati progetti di investimento immobiliare favorendo l’incontro tra la domanda e l’offerta.

Crowdestate mette infatti in contatto gli sviluppatori immobiliari con i privati, oppure con le aziende che vogliono investire in questo settore: ad oggi conta più di 22 mila investitori e oltre 100 progetti.

Il suo funzionamento è davvero semplice: infatti, chi ha bisogno di capitali, ovverosia gli sviluppatori immobiliari, sottopone i progetti all’attenzione del team di Crowdestate, che ne esamina le caratteristiche e i piani finanziari, adoperando criteri uniformi, tramite un sistema di rating che consente di comparare i vari progetti e di comprendere se il rendimento atteso è in linea con il rischio effettivo dell’investimento.

Qualora l’esito di questo esame fosse positivo, allora i progetti vengono approvati e proposti agli investitori iscritti, che possono accedere ai documenti, legati sia alla società proponente che al progetto a 360°. A questo punto è possibile stabilire se investirvi o meno.

L’investimento vero e proprio parte quando la fase di raccolta fondi è definita conclusa, ed è in questo momento che si dà avvio alla fase di costruzione del progetto immobiliare: l’investitore deve solo attendere la scadenza per vedere i propri profitti accreditati sul proprio conto.

È tuttavia possibile non aspettare fino alla scadenza, vendendo la propria quota di partecipazione, sfruttando quello che è un vero e proprio mercato secondario, in cui è anche possibile acquisiate quote di progetti già avviati.

I vantaggi della piattaforma

Il primo vantaggio di scegliere questa piattaforma riguarda l’investimenti minimo, una cifra molto bassa e molto accessibile a tutti: parliamo di 100 euro, una vera rivoluzione in ambito di investimento nel mattone!

Oltre a ciò, c’è da aggiungere che Crowdestate offre una funzionalità molto interessante: l’Autoinvest. Si tratta di una funzione che permette di decidere se investire automaticamente la liquidità depositata sul proprio conto in progetti che rispecchiano il profilo dell’investitore, sulla base di valori come il rendimento, la tipologia dell’investimento e la durata.

Attenzione, la tipologia di progetti non riguarda esclusivamente le caratteristiche più tipicamente immobiliari, ma anche la tipologia di acquisizione delle aziende e l’erogazione di mutui collegati a progetti d’investimento.

Come iscriversi a Crowdestate?

Veniamo ora agli aspetti pratici: come ci si iscrive? La procedura è molto semplice, non devi far altro che andare sul sito ufficiale e registrarti tramite l’apposito tasto, seguendo le istruzioni fino al trasferimento della cifra che vuoi investire, tramite un normalissimo bonifico intestati alla Banca Estone LHV.

Per ogni progetto è previsto un periodo cosiddetto di pre-booking, il quale serve a far partecipare tutti quanti. Durante questa fase è possibile effettuare la preadesione e dividersi ciò che è disponibile per ogni investitore, mantenendo stabile la variabile dell’interesse.

È uno strumento sicuro?

Questa domanda è focale in tutti i tipi di investimento: non è saggio investire senza valutare i rischi che si possono correre.

Che dire di questo strumento? È ovvio che, come tutti gli investimenti, un minimo di rischio esiste. Non vi sono certezze che il capitale venga restituito, in ogni caso tieni in mente che il processo di selezione attuato dalla piattaforma stessa mira a ridurre tale rischio al minimo: pensa che, dei progetti presentati, solamente il 5% viene poi considerato valido per trovare posto sul portale.

In alcuni casi, inoltre, chi chiede soldi in prestito presenta anche delle garanzie reali che proteggono gli investimenti.

Per rassicurarti ulteriormente, ti ricordo che fino ad oggi non vi sono stati casi di fallimento di progetti, senza dimenticare che, come avviene anche per tutte le altre piattaforme, la normativa prevede che i tuoi depositi siano separati rispetto al capitale della società, elemento che protegge le cifre degli investitori in caso di default di Crowdestate.

Quanto si guadagna con Crowdestate?

E passiamo ora a cercare di capire quali siano i riscontri economici che possiamo avere grazie a Crowdestate: quanto si guadagna? È ovvio che la risposta ci interessa particolarmente, visto che chi si getta in questo tipo di operazioni è fondamentalmente interessato al guadagno.

Abbiamo visto che i rischi sono medio alti, se paragonati ai rischi minimi di strumenti come i conti deposito, ma questo, ovviamente, ci garantisce rendimenti interessanti: sono infatti mediamente superiori al 10%, ma possono arrivare fino al 15% ed oltre.

Questo è da considerare sempre in funzione del rischio:

guadagni più alti = rischi maggiori.

E la tassazione?

Ovviamente devi sempre prestare attenzione alla tassazione: al momento Crowdestate non applica nessuna ritenuta alla fonte, almeno per ora, tuttavia devi ricordarti di dichiarare al fisco, in sede di dichiarazione dei redditi, quanto ha percepito.

In sede di 730, la tassazione su questa tipologia di investimenti è pari in Italia al 26%.

Conclusioni

Conviene affidarsi a questa piattaforma per investire? Posso dirti che oggettivamente questo strumento estone di crowdfunding immobiliare ha dei rendimenti notevoli, tuttavia è ancora troppo giovane in Italia per poter esprimere un parere completo: bisogna aspettare che vengano avviati anche dei progetti locali.

Crowdestate è sicuramente un operatore pieno di potenzialità, partendo dal presupposto che il meccanismo del crowdfunding immobiliare raffigura un’opportunità interessante sia per l’imprenditore con un progetto immobiliare che per l’investitore iscritto alla piattaforma.

Uno ha infatti la possibilità di ottenere il credito, e l’altro di far fruttare i suoi soldi. Affidarsi a una piattaforma significa avere il servizio di intermediazione che può tornare utile a chi teme di compiere passi falsi.

Perché scegliere Crowdestate?

Le motivazioni per cui ti consiglio di valutare questa piattaforma sono legate allo storico positivo, alla possibilità di diversificare tra più paesi e più tipologie di investimento e anche perché la somma che puoi investire è davvero molto bassa.

Si tratta a mio avviso di un’ottima occasione per chi vuole mettere un po’ di pepe ai propri investimenti e per chi non può o non vuole investire in maniera tradizionale nel mattone acquistando una casa.

Non ti resta che recarti sulla home page per iniziare subito a scegliere il tuo progetto!

>> Iscriviti a Crowdestate Adesso <<

Risorse Utili

Per approfondire puoi leggere queste ulteriori risorse sul crowdfunding immobiliare:

Puoi inoltre approfondire il tema del mattone leggendo la sezione dedicata e le seguenti risorse chiave di Affari Miei:

Buon proseguimento su Affari Miei.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:


mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei