Conto Deposito IBL: Interessi e Opinioni, Conviene?

Oggi torno a parlarti di conti deposito e lo faccio con l’offerta del conto deposito IBL. I conti deposito sono tornati prepotentemente alla ribalta, soprattutto oggi che di investimenti sicuri se ne trovano pochi, con il grosso dei promotori finanziari che prova a spingerti verso strumenti dove i rischi sono fondamentalmente tuoi e i guadagni della miriade di gestori e promotori che commercializzano lo strumento.

Nella guida di oggi troverai un’analisi indipendente del Conto Deposito IBL, un’analisi sui lati positivi e negativi, sui tassi di interesse offerti e più in generale sui vantaggi e gli svantaggi dello scegliere questo prodotto.

Banca IBL: è solida?

Banca IBL è un istituto bancario che opera dalla sua nascita nel settore del credito al consumo e dei mutui.

Nata come istituto per l’erogazione di prestiti, IBL si è trasformata negli ultimi anni in una banca attiva anche nel settore dei conti corrente e dei depositi, offrendo alla propria clientela, vecchia o nuova che sia, la possibilità di utilizzare il suddetto istituto anche per per il risparmio.

La banca oggi offre una gamma relativamente ampia di conti corrente e di conti deposito, ed è proprio dei secondi che mi occuperò nel corso della guida di oggi.

Per quanto riguarda la sicurezza e la solidità dell’istituto in questione, bisogna innanzitutto rilevare che IBL rifiuta ormai da qualche tempo di sottoporsi alle analisi delle agenzie di rating, fatto che se sicuramente può essere fonte di preoccupazione, dall’altro deve essere per quanto possibile ridimensionato.

Bisogna infatti rilevare che Banca IBL, così come tutte quelle che operano nel nostro Paese, è sottoposta comunque a tutti i controlli degli enti che gestiscono il settore bancario a livello pubblico e privato e che i suoi conti, trattandosi di una SPA, sono comunque pubblici.

Il gruppo non è esposto in modo particolare verso i cosiddetti “crediti tossici”, quei crediti cartolarizzati e ormai inesigibili che tanto pesano sui bilanci delle banche italiane e più in generale europee.

Inoltre vale la pena di ricordare in questa occasione che i conti deposito, tutti, sono coperti dal Fondo Interbancario di Garanzia, un fondo che copre tutti i conti (che si tratti di conti corrente o di conti deposito) in modo assoluto e completo fino ai 100.000 euro.

A prescindere dunque da quale sia l’effettiva solidità della banca, chi investe somme inferiori a quelle indicate dalla soglia, può dormire sonni più che tranquilli.

Tuttavia, per maggiore sicurezza, puoi anche controllare un altro valore, ossia il CET1Ratio dell’istituto che stai esaminando.

In questo caso il dato è quasi al 12%, e il valore minimo fissato dalla BCE è dell’8%. L’importante è che sia sempre superiore a quello fissato dalla Banca Centrale Europea!

Ma ora vediamo il conto IBL.

IBL banca conto deposito: caratteristiche

Partiamo dal presupposto che questo istituto offre due modalità di deposito, ossia quella vincolata e quella libera.

Vediamole entrambe.

La versione vincolata

Iniziamo la nostra disamina dei prodotti conto deposito di IBL partendo dalla versioen vincolata. È una tipologia di conto che rende interessi più sostanziosi e che dovrebbe essere scelta da chi non ha problemi a vincolare delle determinate somme per periodi più o meno lunghi.

IBL offre un conto deposito vincolato modulare, con il cliente che può scegliere scadenze temporali diverse con remunerazioni diverse. Nello specifico Conto Deposito Vincolato di IBL offre:

  • interessi dell’1,30% lordo su base annuale, per chi vincola a 24 mesi;
  • interessi dell’1,25% lordo su base annuale, per chi vincola a 18 mesi;
  • interessi dell’1,15% lordo su base annuale, per chi vincola a 12 mesi;
  • interessi dell’1% lordo su base annuale, per chi invece vincola a 6 mesi;
  • interessi dell’0,85% lordo su base annuale, per chi vincola a 3 mesi;

Solo alla scadenza del vincolo potrai disporre delle somme investite, che verranno accreditate sul conto insieme agli interessi maturati.

Tuttavia c’è anche la possibilità di guadagnare qualcosa di più con IBL cedola trimestrale.

Ecco i rendimenti:

  • 1,35% per somme vincolate per 36 mesi;
  • 1,30% per somme vincolate per 24 mesi;
  • 1,25% per somme vincolate per 18 mesi;
  • 1,15% per somme vincolate per 12 mesi;
  • 1,00% per somme vincolate per 6 mesi.

Vantaggi di ContosuIBL Vincolato

Quali sono i vantaggi di questo conto? Eccoli, li elenco subito:

  • Redditività: il rendimento permette di far fruttare le somme eccedenti le necessità previste e che si può scegliere di vincolare;
  • Nessun costo: nessuna spesa per apertura, gestione, chiusura conto, canone mensile;
  • Massima libertà: il cliente può programmare i flussi finanziari in base alle proprie esigenze;
  • Semplice da gestire: si attiva direttamente on line nella propria area riservata dell’Internet Banking;
  • Sicuro: come abbiamo visto, questa Banca aderisce al Fondo Interbancario di Tutela.

Inoltre, optando per il conto Vincolato con Cedola Trimestrale puoi avere ulteriori vantaggi:

  • Liquidazione trimestrale degli interessi, senza attendere la scadenza del vincolo;
  • possibilità di vincolo da 6 mesi fino a 36 mesi per ottimizzare la gestione dei tuoi risparmi.

Occhio: è impossibile svincolare le somme

Prima di scegliere uno dei due prodotti a somme vincolate offerti da IBL, vale la pena ricordarci che non vi è modo di svincolare le somme.

Le modalità classiche di svincolo che operano con le altre banche, ovvero il preavviso di un mese e la perdita degli interessi maturati, non sono infatti operative sui conti di IBL.

Si tratta dunque di prodotti che sono poco flessibili e adatti soltanto a chi è matematicamente certo che le somme così investite possano rimanere per tutto il vincolo fuori dalle sue disponibilità.

IBL Conto Deposito Libero

È particolarmente interessante l’offerta di Banca IBL per quanto riguarda invece il conto deposito libero e senza vincoli. In questo caso infatti Banca IBL offre lo 0,75% annuo per chi ape il conto entro 31/06/2018, che poi tornerà, da gennaio, ad essere allo 0,50%.

Inoltre puoi  puoi scegliere anche di vincolare parte dei tuoi fondi per 3, 6, 12, 18, 24 o 36 mesi.

Sono somme piuttosto interessanti, soprattutto per chi non si trova nelle condizioni di poter vincolare le proprie somme destinate al risparmio.

Vantaggi del conto

Anche in questo caso ti elenco i vantaggi:

  • Semplice, si apre online in pochi minuti;
  • Gratuito, nessuna spesa per apertura, gestione, chiusura conto, canone mensile;
  • Nessun vincolo, non ha vincolo di tempo o limite di rendimento. Puoi ritirare i soldi quando preferisci;
  • Conveniente, il tasso promozionale lordo dello 0,75% fino al 31/12/2018, per importi fino a 1 milione di euro;
  • Internet Banking, per gestire ContosuIBL Libero comodamente online;
  • Sicuro, IBL Banca aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi.

Le caratteristiche, i costi e i limiti di IBL Conto Deposito Vincolato e Libero

Tra le caratteristiche aggiuntive di Conto Deposito Vincolato di IBL troviamo inoltre:

  • limite massimo di 1.000.000 di euro per correntista e per conto;
  • possibilità di aprire il conto completamente online, senza doversi rivolgere necessariamente alle sedi e alle filiali fisiche di Banca IBL;
  • necessità di aprire contestualmente un conto corrente IBL, per la gestione dei versamenti in conto deposito e l’accredito degli interessi.

I costi, invece, sono nulli, a parte l’eventuale invio di documentazione cartacea (5 euro), e i bonifici urgenti e rilevanti (9,00 euro), oltre all’imposta di bollo, a carico del cliente (0,2%).

Come aprire il conto?

E’ semplicissimo, puoi gestire tranquillamente tutto online.

Tieni a portata di mano la tua carta di identità e il codice fiscale, poi procedi ad inserire i tuoi dati. Leggi l’informativa e spunta la casella legata alla presa visione!

Opinioni di Affari Miei

Come sempre concludo la mia recensione dandoti un parere personale. Sai che da anni mi occupo di studiare il mercato economico e finanziario per illustrare a te e agli altri risparmiatori qual è l’offerta del momento.

Quindi saprai che i conti deposito sono una valida soluzione di risparmio e blando investimento a rischi molto bassi (e ovviamente a interessi bassi).

Dunque penso che questo conto deposito possa fare al caso tuo, se…

A chi conviene aprire un conto di deposito da Banca IBL?

I conti deposito offerti da Banca IBL sono interessanti soprattutto per chi:

  • può vincolare somme per periodi brevi o lunghi, dato che gli interessi bancari sono mediamente superiori a quelli che vengono offerti dalle altre banche;
  • ha interesse a ricevere le rendite con scadenze trimestrali, non dovendo aspettare la fine dell’anno solare;
  • cerca un conto deposito libero che abbia dei discreti rendimenti.

Non fa per te se…

Chi è alla ricerca invece di conti deposito che offrano possibilità di vincolo più lunghe dei 36 mesi massimi offerti da IBL, dovrà per forza di cose rivolgersi altrove: ne ho parlato in questo video.

Se vuoi aprire un altro conto deposito, continua a navigare su Affari Miei, pigiando il tasto qui sotto!


Cerchi un Conto Deposito Conveniente?

>> Scopri la Top 10 dei Conti Deposito di Affari Miei <<


Buona lettura!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

 

Video Corso Gratuito per Investire

I tuoi risparmi sono in pericolo, impara ad investirli senza farti fregare.

Acchiappa questo un bonus di benvenuto che ti aiuterà a salvare il tuo denaro!

 

 

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei