Deposito Ripresa Vincolato Banca della Provincia di Macerata

La Banca della Provincia di Macerata offre un prodotto conto deposito decisamente particolare, sia per emolumenti offerti, sia per massimi e minimi investibili.

Un conto, uno dei tanti apparsi sul mercato e offerti da piccole banche di provincia, che potrebbero interessare chi è alla ricerca di un prodotto sicuro per il risparmio.

Vediamo insieme, nella guida di oggi, quali sono i vantaggi e gli svantaggi del Conto Deposito Ripresa Vincolato della Banca della Provincia di Macerata, quali sono le condizioni per ottenere il conto e quali sono le eventuali particolarità di cui tenere conto prima di accendere il deposito.

Chi è Banca della Provincia di Macerata?

La Banca della Provincia di Macerata è un istituto bancario fondato nel 2006 e nato principalmente per le esigenze commerciali e imprenditoriali del tessuto imprenditoriale dell’area della provincia.

Una provincia che vede moltissime realtà produttive piccole, medie e grandi operare sia con l’Italia che con l’estero.

È soltanto da pochissimi anni che la Banca Provinciale di Macerata offre anche servizi e prodotti per il risparmio, con il tentativo di allargare la propria portata al di fuori del settore prettamente imprenditoriale.

Qui puoi subito scoprire i tassi di interesse del conto deposito.

Banca della Provincia di Macerata è sicura?

La Banca di cui vi stiamo parlando oggi è di dimensioni relativamente piccole e presenta tutte le problematiche di istituti di questa grandezza.

Bisognerà però tenere conto del fatto che, come d’altronde accade con tutti gli altri istituti che operano sul territorio nazionale, anche Banca di Macerata aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi.

Le somme fino a 100.000 euro per conto e per correntista sono infatti coperte dal Fondo, che opererà nel caso in cui la banca non dovesse più essere in grado di far fronte ai propri impegni.

Nel caso in cui dovessimo investire somme inferiori alla soglia di cui abbiamo appena parlato, l’investimento e la banca dovrebbero essere considerati, senza alcun tipo di dubbio, più che sicuri.

Nel caso in cui invece dovessimo investire somme superiori ai 100.000 euro, dovremmo tenere conto della solidità della banca, oppure investire le somme eccedenti altrove.

Conto Deposito Macerata Ripresa – come funziona

Conto Deposito Ripresa di Banca Macerata è un prodotto per il risparmio ibrido, che permette di avere a disposizione sia un deposito libero e senza vincoli, sia invece la possibilità di investire in un conto deposito vincolato, che permette di avere mediamente dei rendimenti più alti, anche se ovviamente al costo di maggiori difficoltà nel rientrare in possesso dei capitali depositati prima della scadenza naturale del contratto.

Vediamo insieme quali sono le condizioni che vengono offerte dalla Banca di Macerata per i suoi conti deposito, cercando di individuare se sia il caso o meno di scegliere questo gruppo bancario per i propri risparmi.

Il conto Deposito Macerata Ripresa vincolato

Il Conto Deposito Macerata offre una versione vincolata a rendimenti crescenti, che permette di guadagnare per ogni 100.000 euro investiti:

  • circa 500 euro per un deposito vincolato di 6 mesi
  • circa 1000 euro per un deposito vincolato di 12 mesi
  • circa 1.800 euro per i vincoli a 18 mesi

Le somme depositate possono essere ritirate anche in anticipo, svincolate in circa 72 ore, andando però a:

  • perdere completamente gli interessi se la somma viene ritirata prima dei 6 mesi
  • guadagnare solo lo 0,05% sulle somme investite, nel caso in cui dovessimo recuperare le somme invece tra il sesto e il diciottesimo mese

Il conto deposito vincolato di Banca Macerata è dunque, anche se in misura minore rispetto al conto libero, flessibile, a patto di essere disposti, nel caso in cui si dovesse avere bisogno di recuperare le somme investite in anticipo sul vincolo stipulato.

Per accedere al conto deposito di Banca Macerata è necessario investire almeno 15.000 euro.

Conto deposito senza vincolo di Banca Macerata

Interessante anche la possibilità offerta da Banca Macerata per quanto riguarda i depositi in regime di libertà, ovvero quei depositi di cui si può disporre in qualunque momento, senza richiedere lo svincolo della somma.

In questo caso l’interesse riconosciuto è dell’1,00%, una cifra sicuramente di tutto rispetto per un conto deposito di cui si può disporre come se si trattasse di un conto corrente a tutti gli effetti.

Anche in questo caso l’investimento minimo è di 15.000 euro.

Con il conto deposito libero si può anche operare con bonifici e pagamenti

Con il conto deposito libero di Banca Macerata è anche possibile disporre bonifici a favore di terze persone, emulando almeno in parte il funzionamento dei conti corrente.

Si tratta di un ulteriore vantaggio a favore di chi dovesse scegliere questo tipo di conto deposito, che a fronte di una perdita di circa lo 0,30% a livello di rendimenti sul lungo periodo, offre però un regime decisamente più libero.

Come aprire il conto Deposito di Banca Macerata?

Aprire il conto deposito di Banca Macerata non è difficile: basterà recarsi sul sito della banca e seguire la procedura per l’apertura del conto.

Successivamente dovremo andare a scaricare il contratto, compilarlo in ogni parte e spedirlo alla banca.

In pochi giorni il conto sarà operativo e potremo cominciare a guadagnare gli interessi che vengono offerti dalla banca come compensazione del nostro deposito.

Conviene aprire un conto Deposito da Banca Macerata?

Tenendo conto dell’importante limite minimo di investimento (15.000 euro è una somma relativamente fuori mercato), ci si può orientare verso entrambi i prodotti offerti da Banca Macerata, tenendo però conto del fatto che ci troviamo a tutti gli effetti di fronte ad un’offerta sicuramente più interessante, rispetto a quelle delle altre banche, per il conto in deposito libero, che offre un buon rendimento senza alcun tipo di limite per la nostra operatività.

Discorso diverso invece per i conti deposito vincolati: i rendimenti non sono tra i più alti del mercato e soprattutto non è presente la possibilità di investire su periodi più lunghi dei 18 mesi, portando a casa dei rendimenti più alti.

Se cerchi un conto deposito ti conviene valutare tutte le offerte. Da oggi, puoi farlo grazie al servizio gratuito Conto Deposito TOP, che offre un confronto tra tutte le offerte che si possono sottoscrivere in questo momento in Italia, trova subito il conto più adatto a te.

Risorse Utili

Se sei arrivato qui perché stai cercando consigli per investire i tuoi soldi e vuoi comprendere come operare al meglio, ti consiglio di partire da questi percorsi tematici che ho scritto per te:

Buon proseguimento.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

.

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO