Perché Vuoi Più Soldi: le Grandi Domande che Devi Farti Prima di Pensare al Denaro – Episodio 77

Ci sono domande che devi assolutamente farti se vuoi davvero capire come fare soldi senza commettere errori.

Ascolta la mia esperienza e cerca di mettere a fuoco il motivo per cui ti interessi della tua crescita economica!

Perché vuoi avere più soldi? È ovvio che se mi hai conosciuto è perché il tema economico ti sta a cuore: vuoi avere maggiori entrate, oppure un lavoro più redditizio, più risparmi, o vuoi investire il tuo denaro e certamente c’è una motivazione che ti spinge a perseguire questo obiettivo.

Qual è tale obiettivo? Oggi voglio riflettere con te e trovare una risposta alla motivazione che ti spinge a interessarti del mondo economico finanziario.

Grazie al lavoro che svolgo ho potuto mettere a fuoco alcune delle spiegazioni che spingono i miei lettori e ascoltatori ad arrivare fino ad Affari Miei. Te le elenco in modo casuale, magari ti rispecchierai in una di esse.

Interessarsi ai soldi: per alcuni è un bisogno

Questo è il primo caso. Si tratta della situazione più pesante per chi la vive: si tratta spesso di persone che magari hanno dei debiti o faticano ad arrivare a fine mese e quindi si affacciano al mondo economico alla ricerca di una soluzione che svolti la vita e permetta loro di non vivere nell’affanno di un presente sempre con l’acqua alla gola.

Se fai parte di questa schiera mi viene da consigliarti di rallentare e andarci con i piedi di piombo. Parlo ogni giorno di crescita finanziaria e risparmio, di investimenti e di imprenditorialità, ma mi rivolgo a chi ha una situazione di partenza stabile.

Se fai fatica a mettere il piatto in tavola, il tuo focus non deve essere sugli investimenti, ma su come avere la serenità economica per non essere più preoccupato. Solo allora potrai concentrarti su altro (come, appunto, gli investimenti).

Dunque devi focalizzarti in primis sul risparmio: se non sai gestire la tua economia domestica, non puoi pensare di buttarti su investimenti o su un’attività in proprio.

Hai i soldi, ma te ne servono di più

Ecco il secondo caso. Sei sereno economicamente, ma ti servono più soldi. Per raggiungere questo obiettivo, devi trovare un impiego migliore o ottenere un aumento. Per fare ciò, probabilmente devi acquisire competenze che non hai, per avere maggiore spendibilità e valore agli occhi dei datori di lavoro.

Infatti, il mercato è fatto di domanda e offerta: se non trovi un lavoro che ti soddisfi, forse non rispondi ai requisiti delle domande di lavoro e le tue prestazioni non sono adeguate.

Più che interessarti di investimenti e business, allora, dovresti interessarti di lavoro e formazione: quali competenze ti servono?

Lascia stare il trading, investimenti immobiliari, borsa e crowdfunding e concentrarti sul mindset e sul tuo capitale umano.

Non hai problemi di soldi, ma vuoi svoltare e fare di più

Un’altra ipotesi è la seguente. Hai un lavoro stabile e magari anche un immobile di proprietà, dunque sei tranquillo e non hai problemi economici; ti approcci al mondo del business per svoltare.

Anche in questo caso non ti servono gli investimenti, che ti servono solo per proteggere i soldi che hai già messo da parte. Quando vuoi far crescere i tuoi soldi, invece, devi mettere in piedi un business (o fare investimenti altamente speculativi, che però non puoi permetterti di fare se non possiedi capitali milionari!).

In questo caso, dunque, devi capire se vuoi più soldi per permetterti qualche lusso in più o perché vuoi crescere da un punto di vista patrimoniale per avere più soldi da investire.

Se ambisci ad avere più soldi per toglierti più sfizi, ti conviene risparmiare il più possibile senza pensare alla tua crescita individuale… potrebbe essere sufficiente trovare un lavoretto per arrotondare, poiché il desiderio è orientato al breve periodo.

E se invece hai un desiderio di maggior benessere sul lungo periodo? In questo caso probabilmente hai più soldi da parte, sei più tranquillo e non ti manca nulla. In tal caso ti suggerisco di metterti a studiare.

Ad esempio, su Affari Miei trovi il corso Buy to Let, che ti fornisce le informazioni utili per iniziare ad investire in immobili.

Ma puoi guardare qualsiasi altro corso formativo, libro o materiale che ti permetterà di avere risultati nel lungo periodo aiutandoti a far crescere le competenze personali da spendere sul mercato.

Persone che guadagnano bene

Se invece hai entrate sopra la media (2000- 2500 euro al mese), o convivi con qualcuno con cui dividi le spese (e quindi hai più risparmi mensili), sappi che ti trovi certamente in una situazione privilegiata e potresti volerti approcciare agli investimenti per accelerare.

Per fare questo, se non vuoi lavorare più ore oltre a quelle del tuo normale lavoro, la strada da seguire è quella del risparmio e dell’ottimizzazione delle spese; devi iniziare ad interessarti del mondo degli investimenti (magari acquistando il Programma Avanzato per Investire “Easy Investments Formula”, utile se non hai un’adeguata conoscenza di questa realtà. Ti permetterà di evitare errori e ti aiuterà ad accumulare un capitale da far crescere).

Per adottare questa strategia devi però avere un capitale da parte: il corso è adatto proprio a chi vuole avviare un investimento partendo da zero. Perché insisto sull’importanza di avere un capitale accantonato?

È ovvio che non devi toglierti il pane di bocca per far questo, ed è questo il motivo per cui consiglio tale corso solo a chi si rispecchia in questo paragrafo.

Attenzione: si tratta di una strategia di medio lungo periodo, dunque non pensare di arricchirti dall’oggi al domani!

Se questa strada non ti convince, ecco un’altra ipotesi: se hai molto tempo libero e hai una buona entrata, puoi anche pensare al business.

Devi avere però tempo. Se non ne hai troppo ma non vuoi rinunciare al tuo progetto, puoi anche pensare a una società, cercando persone e partner che abbiano a loro volta del tempo da mettere a disposizione, oltre a denaro e competenze (elementi indispensabili per il successo).

Il business, quindi, non può essere fatto a tempo perso: è un impegno a 360°, ed è per questo che è meglio cercare un socio con cui dividere capitali e competenze.

Se vuoi lavorare da solo e mollare il lavoro, dovrai comunque avere molti soldi da usare come cuscinetto e avere voglia di fare sacrifici (perché ne dovrai fare molti).

Hai un patrimonio consistente, ma non sai come gestirlo per accrescerlo

Se, infine, hai ereditato o costruito un patrimonio importante (almeno 50 mila euro), e vuoi farlo crescere, innanzitutto fai una ricognizione dei tuoi investimenti.

Fatto ciò, potresti accorgerti di non essere convinto di ciò che hai fatto finora, e quindi devi formarti e capire cosa hai “sbagliato” finora e come potresti migliorare. Il programma “Easy Investments Formula”  potrebbe essere il conto che fa per te, ma se hai tanti soldi puoi anche pensare di farli fruttare acquistando corsi e libri per tutti i gusti.

Se invece credi di avere le competenze e di non necessitare di formazione, ma non vuoi occuparti dei tuoi soldi in prima persona, puoi dare uno sguardo ad un altro pacchetto formativo, ossia Investitore Strategico.

Si tratta di un servizio di consulenza finanziaria indipendente che vede in Affari Miei il main Sponsor. Il servizio è stato ideato da Matteo Biancolini, consulente finanziario indipendente con esperienza decennale.

Lo scopo del servizio è quello di aiutarti ad investire i tuoi soldi con consigli indipendenti, accedendo a portafogli personalizzati e a webinar e report periodici sull’andamento dei mercati e dei portafogli.

Puoi comunque ambire al business, ma valgono i consigli del paragrafo precedente: formati e non buttarti nel business alla cieca… Anche se hai i soldi non vuol dire che puoi perderli a cuor leggero. Dunque, dovrai avere le competenze, il tempo e magari un socio con cui spartire le risorse e i rischi.

Conclusioni

Abbiamo riassunto le varie possibilità e situazioni di coloro che si interessano ai soldi, sulla base della mia esperienza, che mi ha permesso di delineare le varie casistiche.

Ricordati di chiederti sempre perché vuoi più soldi: probabilmente ti troverai in uno degli scenari delineati e forse in queste righe avrai trovato anche un consiglio su come muoverti!

Ulteriori Risorse:

Buon ascolto!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO