Green Bond UE: Cos’è? Come Funziona? Quanto Rende?

Hai sentito parlare del Green Bond UE e vuoi saperne di più? In questa veloce guida voglio cercare di saperne di più, analizzando le caratteristiche di questo strumento: quali sono i rendimenti? Conviene? 

Vediamolo subito.

Cos’è il Green bond? Rendimento e caratteristiche

L’Unione Europea ha deciso di agire, chiedendo in prestito denaro per finanziare la transizione ecologica. Ha infatti emesso il primo green bond a lungo termine con l’obiettivo di finanziare il programma Next Generation Eu, il quale prevede un passaggio graduale ma inesorabile alle energie rinnovabili. Lo scopo finale è il  raggiungimento della neutralità climatica entro il 2050. 

Gli investitori hanno risposto positivamente, raccogliendo somme che hanno superato ogni aspettativa. Parliamo infatti di 135 miliardi di euro a fronte di un fabbisogno di 12 miliardi.

L’offerta ha permesso di collocare il rendimento del titolo allo 0,45% l’anno, leggermente sotto le attese. 

Durata del green bond UE

Il prestito obbligazionario ha una durata di 15 anni e un valore complessivo di 12 miliardi di euro.

I proventi saranno destinati agli Stati membri dell’Unione per favorire la transizione verde, a favore dell’efficienza energetica e dell’energia pulita.

Il collocamento è stato gestito da Bank of America, Crédit Agricole, Deutsche Bank, Nomura e Td Securities.

Il futuro è Green?

Sempre in tema di energia, Ursula von der Leyen ha affermato che la Commissione UE e l’Ucraina stanno vagliando  la possibilità di stoccaggi in comune di gas naturale.

La cooperazione tra Stati sarebbe vantaggiosa per tutti, anche a fronte di minori consegne di gas da parte di Gazprom verso l’Ucraina, elemento problematico per l’inverno.

Il 21 ottobre è in programma un vertice europeo per affrontare il dossier energia. La cooperazione tuttavia si manifesta per ora ancora a parole e un po’ meno nei fatti, tanto chela Commissione deve ancora stabilire se il nucleare sia o meno degno di essere incluso tra le fonti beneficiarie di sussidi.

Il Green Bond conviene?

Il titolo, come anticipato,  è stato assegnato a un rendimento a scadenza pari allo 0,45%, rendimento comprensivo anche di un piccolo premio riservato  alle emissioni «verdi» (il cd greenium) di 2,5 punti base. 

In realtà, come vedi da te, il rendimento non è particolarmente succulento, come sempre avviene quando il rischio corso non è particolarmente elevato.

Tuttavia si tratta di una nobile causa, quindi un investimento di questo genere può essere interessante per chi vuole sostenere la transizione ecologica e l’economia green.

Se vuoi investire in questo settore, potresti valutare anche la possibilità di scegliere gli ETF green. Qui trovi la recensione.

Prima di salutarci, compila il quiz per capire che tipo di investitore sei: ti aiuterà a compiere le tue prossime mosse con consapevolezza!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
Categorie: Obbligazioni

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *