Piattaforme per Investimenti e Trading Online: Come Scegliere il Broker Migliore per te? GUIDA 2021

Qual è il miglior broker? Come scegliere la piattaforma per investimenti e trading online migliore? Nel tempo che passeremo insieme vedremo quali criteri utilizzare per scegliere un broker per fare trading online o una piattaforma per investire nel lungo periodo.

Capiremo, poi, la differenza tra broker con accesso diretto al mercato (DMA) e broker market maker. In questo video non mi limiterò a fare una lista ma ti fornirò una serie di criteri validi per sempre con cui capirai da solo qual è il miglior sito di investimenti per te.

Perché NON ESISTE la piattaforma migliore, esiste quella che più si avvicina a ciò che hai intenzione di fare. Scopriremo inoltre la differenza tra regime dichiarativo e regime amministrato e capiremo quale dei due è preferibile. Buona visione.

Altre Risorse

A presto!


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
Categorie: Tv

5 Commenti

Pierluigi · 1 Giugno 2021 alle 18:43

Ciao Davide, grazie mille per i tuoi video e contributi che trovo sempre molto utili. Avrei una domanda da porti riguardo la scelta del broker: quanto conta a tuo parere la somma di capitale protetto sugli asset investiti? Pensavo di aver trovato il broker ideale per me (anche seguendo i tuoi consigli), ma poi ho realizzato che il capitale protetto sarebbe di una cifra sicuramente inferiore a quella che vorrei investire io.

Grazie e buonasera,
Pierluigi

    Davide Marciano · 2 Giugno 2021 alle 9:24

    Ciao Pierluigi,

    il capitale e ciò che vogliamo fare sui mercati sono aspetti fondamentali, ne parlo proprio nel video.

    Se non abbiamo le idee chiare di cosa vogliamo fare e come il broker scelto può essere non ottimale alla nostra strategia.

    Inoltre c’è enorme confusione sul capitale protetto: ciò che può essere protetto è quanto non investito.

    Se metti 100 mila euro sulla piattaforma e compri azioni, a quel punto non ci sono più protezioni: i tuoi soldi “diventano” azioni.

    Se non investi nulla ma tieni solo liquidità, praticamente scatta l’eventuale protezione.

    Non credo tu voglia spostare denaro liquido sul conto per non farci nulla, no?

    Non so se mi spiego, spero di aver trasferito il concetto.

      Pierluigi · 2 Giugno 2021 alle 11:05

      Ciao Davide, grazie mille per la risposta.

      Tornando alla protezione sul capitale protetto, mi interessava capire la tua posizione riguardo alla protezione in caso di insolvenza da parte del Broker (bancarotta, frode, ecc…).
      Da quanto ho capito, nel malcapitato evento in cui il broker sentisse il bisogno di accedere ai nostri capitali investiti in maniera fraudolenta (senza restituirli), subentrerebbe uno schema di protezione locale per proteggere l’investitore.
      Questo schema di protezione coprirebbe una quota differente a seconda del paese in questione (in Europa, la maggior parte dei paesi assicura una quota di 20’000 €, mentre per gli Stati Uniti la somma dovrebbe essere di 500’000 $).
      Mi chiedevo pertanto se la scelta del broker debba essere fatta anche in funzione dello schema di protezione locale (diventando così uno dei parametri che giustamente elencavi nel video).

      Grazie e buona giornata,
      Pierluigi

        Davide Marciano · 2 Giugno 2021 alle 17:59

        Ciao Pierluigi,

        si ma tanto è “facile”: il broker deve essere in un Paese serio ed è meglio se è un’azienda seria, magari quotata pure in borsa.

        Già questo taglia tutti gli scam che vedi online dalla discussione 😉

        A presto,
        Davide

Pierluigi · 1 Giugno 2021 alle 18:52

Ciao Davide, grazie mille per i tuoi video e contributi che trovo sempre molto utili. Avrei una domanda da porti riguardo la scelta del broker: quanto conta a tuo parere la somma di capitale protetto sugli asset investiti? Quanto è rischioso investire una somma superiore a quella assicurata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *