Investire in Orologi: Consigli e Andamento del Mercato del Lusso

Per guadagnare cifre interessanti dall’investimento del proprio capitale serve anche la capacità di uscire dai percorsi tracciati da banche e promotori. Se è vero che gli strumenti finanziari sono ormai così tanti da poter accomodare le necessità di chiunque, è altrettanto vero che purtroppo non sempre le rendite sono quelle che ci aspettavamo.

Oggi ti parlo di come investire in orologi, un investimento molto particolare che, se fatto nel modo giusto, può portare a rendimenti molto, molto interessanti.

Non trattandosi di contratti o di azioni, ma di merce che ha un’esistenza fisica, ci sono delle precauzioni aggiuntive che dovrai mettere in opera prima di avventurarti in questo particolarissimo mercato.

Come fare? Te ne parlerò nel corso della guida di oggi, dedicata appunto la mondo degli investimenti in orologi di lusso, vere chicche per collezionisti che possono, nel tempo , rivalutarsi anche di decine di volte.

Cosa vuol dire investire in orologi?

Investire in orologi? Per quanto possa sembrare una formula vaga, rappresenta in realtà una modalità di investimento ben precisa, che riguarda soltanto pochissime marche e pochissimi modelli di quelli attualmente disponibili sul mercato.

Con il tempo, inoltre, chi vuole diventare un bravo broker di orologi di valore dovrà per forza di cose maneggiare cataloghi, frequentare fiere e forum dove vengono scambiati questi tipi di prodotti e sviluppare un buon occhio per valutare i valori futuri di ogni singolo pezzo.

Se gli orologi sono già la tua passione, questo non dovrebbe essere un problema. Se di orologi invece non ti è mai interessato nulla, non vuol dire che non potrai cominciare comunque ad operare su questo mercato: basterà studiare ed applicarsi, per diventare un operatore di un mercato che, anche per chi ha pochi capitali, può offrire enormi soddisfazioni.

Leggi Anche: 3 Investimenti Redditizi: Guadagna fino al 50,28%

Su quali marche di orologi investire?

Le marche che interessano gli acquirenti disposti a spendere migliaia di euro per un singolo pezzo sono pochissime, e possiamo dividerle in marche di lusso per modelli vintage e marche di lusso moderne, che producono pezzi in serie limitata.

Per quanto riguarda le marche storiche che possono interessare chi vuole investire in orologi troviamo:

  • Rolex: la marca di orologi di lusso per eccellenza. Offre enorme varietà tra i modelli, tra i quali molti continuano a dominare in largo e lungo il mercato degli investimenti in orologi. Dei modelli di Rolex che sono i più interessanti per chi vuole investire, ti parlerò più diffusamente tra qualche paragrafo;
  • Cartier: altro mostro sacro non solo dell’orologeria, ma anche e soprattutto del settore degli accessori di lusso. Così come per Rolex, alcuni dei modelli di Cartier sono merce rara e apprezzatissima dai collezionisti, disposti a sborsare in alcuni casi anche decine di migliaia di euro per un singolo pezzo;
  • Patek Philippe: azienda svizzera che è non solo tra le più prestigiose, ma anche tra le più lussuose della storia degli orologi. Un Patek Philippe, soprattutto se in tiratura limitata e d’epoca, è un investimento sicuro e che può portare a rendimenti molto, molto alti, come spesso accade se si cerca di investire in orologi d’epoca e di certi brand leader nel settore.

Non ci sono ovviamente soltanto questi tre giganti per chi vuole investire in orologi. Troviamo infatti modelli più recenti, anche se la tiratura estremamente ristretta. Tra le marche più seguite dagli appassionati e da chi investe in orologi troviamo:

  • sempre le tre di prima, ovvero Cartier, Patek Philippe e anche Rolex;
  • Omega: investire in orologi Omega (azienda che presenta relativamente di frequente modelli speciali con design o meccanica non convenzionale, in pochi pezzi che vanno letteralmente a ruba tra chi è appassionato di orologi) può essere un ottimo affare.

Le altre marche, anche quando i prezzi sono molto alti (pensiamo ad esempio ad Hublot, oppure a Panerai) sono meno richieste e hanno in genere meno mercato, anche se in presenza di pezzi davvero speciali potrebbe essere il caso di mettere mano al portafoglio.

Prima di approfondire: occhio ai falsi

Trattandosi di oggetti che possono valere decine di migliaia di euro, il mercato dei falsi è estremamente sviluppato. Molti falsari sono così abili da creare orologi che sono quasi perfettamente identici agli originali, altri invece, che lavorano in modo più dozzinale, offrono pezzi che poco hanno a che fare con l’originale.

Il prezzo dei falsi, soprattutto se di buona fattura, non è sempre di molto più basso rispetto a quelli di mercato per l’originale e quindi può diventare ancora più difficile riconoscerli senza un’attenta perizia.

Prima di acquistare un orologio per investimento, è necessario:

  • controllare la presenza di eventuali certificati e ovviamente la veridicità delle stesse. Anche questo non è sempre facile e non è detto che un eventuale falsario non abbia provveduto anche a creare un certificato falso;
  • avvalersi, soprattutto per pezzi molto costosi, della consulenza di un esperto: ce ne sono molti sul mercato e in aggiunta molti di questi possono offrire addirittura certificati aggiuntivi, ad ulteriore tutela del nostro acquisto.

Anche se siamo esperti di orologi e pensiamo di poter schivare anche i falsi ben fatti, sempre meglio affidarsi anche all’esperto di un terzo. Il rischio è di comprare una patacca, che per quanto ben fatta avrà un valore prossimo allo zero nel caso in cui venisse scoperta.

Le caratteristiche dei modelli sui quali investire

Ci sono delle caratteristiche che vengono condivise dagli orologi più richiesti sul mercato:

  • hanno una certa età: gli orologi realizzati tra gli anni 20 e gli anni 70 sono quelli attualmente più richiesti sul mercato, anche se con il passare del tempo questa forbice temporale dovrà necessariamente espandersi; anche i modelli prodotti negli anni ’80 e ’90 hanno delle ottime prospettive;
  • sono prodotti dei migliori marchi del mondo: tendenzialmente quelli che ti ho elencato poco sopra, con qualche minima aggiunta; se vuoi andare sul sicuro, scegli una delle marche più popolari, quelle che avevano, hanno e continueranno ad avere mercato praticamente per sempre;
  • sono pezzi rari: i pezzi unici hanno un valore enorme sul mercato; lo stesso vale per i pezzi prodotti in serie limitata. Valgono ovviamente molto meno gli orologi che sono stati prodotti in serie per lunghissimi periodi di tempo;
  • sono in buone, se non ottime condizioni: un orologio da investimento non dovrebbe essere mai indossato e nel caso fosse acquistato come usato, dovrebbe essere pulito e messo nella sua confezione.

Un orologio perfetto da investimento risponde a tutti e 4 questi requisiti. Nel caso in cui dovesse mancarne anche soltanto uno, meglio rivolgersi altrove.

Dove acquistare questi preziosi prodotti?

Ci sono moltissimi centri dove è possibile visionare orologi da investimento e scegliere quello che più fa al caso tuo. Il mondo di internet ha ovviamente aperto le porte a scambi sempre più veloci e alla possibilità di contattare venditori anche a grande distanza dalla nostra abitazione.

Quando si acquista a distanza però si dovrebbero prestare le medesime attenzioni che si hanno quando si acquista invece da un rivenditore in zona.

Prima di comprare, inoltre, sempre far valutare l’orologio da un esperto terzo, che sia in grado di individuare non solo l’originalità del prodotto, ma anche eventuali difetti che potrebbero comportare perdite di valore importanti per l’orologio in questione.

Lo stesso vale nel caso in cui si acquistino orologi da investimento tramite asta: anche se queste sono legalmente tenute a verificare l’originalità di quanto mettono in vendita, sempre meglio avvalersi anche di un parere terzo, prima di acquistare comunque orologi che possono valere svariate migliaia di euro.

L’investimento in orologi conviene?

Stando a sentire quanto ci raccontano i concessionari delle principali marche di orologi certamente sì. Orologi di questo tipo infatti tenderebbero a rivalutarsi costantemente, almeno secondo quanto riportano appunto i rivenditori di prodotto nuovo.

Le cose non stanno ovviamente così, o meglio, non sempre. Se è vero che diversi modelli di diversi marchi hanno vissuto una seconda, terza e quarta giovinezza, è altrettanto vero che moltissimi modelli non sono di alcun interesse per i collezionisti e dunque non sono stati oggetto di forte rivalutazione.

L’investimento in orologi, come tutti quelli che possono rendere molto, espone a rischi considerevoli, nel senso che soltanto una parte degli investimenti riesce a trasformarsi in un grande affare.

Negli altri casi, il prezzo si mantiene costante o comunque diminuisce in relazione a quanto è stato usato l’orologio in questione.

Quindi fidati poco di chi ti propone l’investimento in orologi come matematicamente vincente: le cose non stanno affatto così ed è meglio togliersi dalla testa che una qualunque patacca, a patto che sia di marca e abbia qualche anno alle spalle, varrà necessariamente decine di migliaia di euro in futuro.

Quali sono le marche più costose?

Di seguito qualche modello da sogno, un vero miraggio per gli appassionati che non hanno milioni di euro in banca per procedere con l’acquisto:

  • Rolex Daytona Eric Clapton – 1971 – Versione Daytona molto rara, è stata battuta per circa mezzo milione di euro;
  • Rolex GMT 116769TBR – in oro bianco e brillanti, è stato battuto recentemente per oltre 450.000 euro;
  • Rolex 5513 James Bond del 1973 – Indossato da Roger Moore in 007 Vivi e Lascia Morire, è uno dei più ricercati sul mercato e oggi vale tranquillamente cifre sopra ai 400.000 euro;
  • Rolex Daytona 6565 Paul Newman – rosso Ferrari – un pezzo rarissimo, che vale oggi circa 250.000 euro se in buone condizioni;
  • Rolex SubMariner Steve Mc Queen – anche qui cifre da capogiro, perché per portarlo a casa dovrai spendere circa 230.000 euro.

C’è possibilità di investire in modelli più economici?

Certo che sì. Ci sono centinaia di modelli da collezione che costano, almeno per il momento, poche migliaia di euro e che sono forse i modelli più indicati per chi vuole cominciare ad investire in orologi.

Certo, non ci si può aspettare di diventare milionari in poche settimane, ma scegliendo bene si possono fare comunque dei buoni affari.

Prima di salutarti voglio consigliarti di visitare la sezione di Affari Miei dedicata agli investimenti migliori: chissà che tu non possa trovare qualche idea per far fruttare diversamente il tuo denaro!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
Scarica Gratis
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO