Dove Comprare Casa in Montagna: Quali Sono le Migliori Località Turistiche in Italia?

Che si tratti di vacanze, oppure di un investimento immobiliare, comprare casa in montagna può davvero essere la scelta che migliorerà la tua vita. Si parla sempre, forse molto spesso, di mare, soprattutto nell’ambito delle case per le vacanze.

Che dire però della montagna? Il nostro magnifico Paese ha tantissimo da offrire anche su questo livello ed è proprio di questo che parleremo oggi.

Sei in procinto di, oppure stai solo pensando di acquistare la casa dei tuoi sogni in montagna? Sei nel posto giusto, perché di seguito troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno per fare un buon affare e davvero acquistare la casa in montagna che fa al caso tuo.

Dove Comprare? 

Trattandosi di una penisola, l’Italia viene sempre celebrata per le sue splendide coste e spesso dimentichiamo, noi compresi, che in realtà il nostro splendido Paese ha da offrire anche bellissime montagne, da nord a sud, dove ci si può ritirare per una vacanza oppure passare i mesi estivi, vivendo anche a pochi chilometri dalla città.

Il primo punto di cui tenere considerazione, per te, è proprio questo: potrai infatti scegliere una casa in montagna non solo nelle località sciistiche più famose d’Italia, ma anche in autentici angoli di paradiso che davvero poco hanno da invidiare alle più blasonate località di montagna europee e mondiali.

Ci sono tantissimi posti tra i quali scegliere, con fasce di prezzo anche radicalmente diverse tra loro.

La Val d’Aosta

La nostra ricerca per una casa in montagna da comprare parte dalla regione montana per eccellenza, la Val d’Aosta. Monte Bianco, Monte Rosa, Gran Paradiso: le montagne con la M maiuscola sono tutte da queste parti e non è un mistero che i veri appassionati della montagna facciano della Valle il loro luogo preferito.

Courmayeur

Per chi vuole puntare in alto, anzi in altissimo. I prezzi partono da circa 10.000 euro al mq, per arrivare in alcuni casi e per immobili di particolare pregio anche a 15.000 euro.

Una somma che potrebbe non essere alla tua portata (sono davvero in pochissimi a poter anche soltanto pensare di acquistare una casa da queste parti), ma che dovresti tenere in debita considerazione se hai capitali da investire, perché nonostante la crisi immobiliare, da queste parti si continua, praticamente senza sosta, a rivalutare gli immobili.

Gressonay

Una località decisamente più accessibile, che permette di portare a casa un immobile in montagna ad un terzo circa del prezzo della decisamente più cara Courmayeur.

 

I prezzi in questo caso partono da circa 4.000 euro al mq a salire, prezzi che sono sicuramente molto alti, ma che devono essere anche contestualizzati all’interno di una delle regioni più care del mondo per quanto riguarda l’acquisto di case montane.

La Thuile

Verso la Francia, perfetta per chi vuole pensare a sciare e fare escursioni. Un ottimo luogo anche per gli appassionati di bici, che vede inoltre i prezzi in forte discesa.

Si parte da 3.500 euro al mq, a salire. Media degli appartamenti in vendita da queste parti: 4000 euro al mq.

Comprare casa in Piemonte

Ci spostiamo di poco verso sud e arriviamo in Piemonte, altra regione a fortissima vocazione montana. Anche da queste parti è possibile acquistare una casa in montagna che sia collocata in contesti di assoluto pregio e che permetta al tempo stesso di godersi l’abitazione durante tutto l’anno.

Se stai cercando un buon affare per comprare una casa in montagna, il Piemonte è sicuramente una delle regioni di cui tenere conto.

Sestriere

Si trova sullo snodo fondamentale tra Val Susa e Val Chisone. Impianti sciistici di assoluto livello, che hanno ospitato negli anni le più importanti competizioni sciistiche del mondo.

I prezzi al Sestriere sono più accessibili di quanto potresti pensare. Con 3.500 euro al mq di media potrai acquistare una bellissima casa di montagna.

Bardonecchia

Ancora più accessibile dal Sestriere, nonostante sia una località che ha davvero poco da invidiare alle altre che ti presento nel corso della guida.

I prezzi sono abbordabili, almeno rispetto alle località limitrofe e si parte da un minimo di 2.500 euro al mq, a salire a seconda del pregio.

Bardonecchia è, se vogliamo, la località per eccellenza della “Torino bene” visti i collegamenti con il capoluogo del Piemonte piuttosto agevoli sia via strada che a livello ferroviario.

La città è molto ambita dai torinesi non solo in inverno ma anche in estate quando tutti scappano dall’afa e dal caldo della città.

Oulx

Siamo nel cuore della Val di Susa Alta. Località scelta prettamente per la possibilità di escursioni nella regione dei laghi.

Il Parco Naturale a pochi passi e ricchezza di impianti sportivi di ogni genere rendono questa piccola località un sogno, dati anche i prezzi estremamente bassi se paragonati a quelli piemontesi: si riesce a comprare anche con 1.500 euro al mq, anche se i prezzi medi potrebbero essere leggermente più alti.

Macugnaga

Comprare una casa in montagna da queste parti vuol dire avere a distanza di cammino le migliori pareti (e le più alte) di tutta la catena alpina.

Possibilità di sciare, di fare snowboard, di fare arrampicate e addirittura scalate sul ghiaccio. I prezzi sono però più alti di Oulx: 2.500 euro per partire, fino a 3.500 euro al mq per gli immobili più belli.

Il Trentino Alto Adige

Ci spostiamo insieme in Trentino Alto Adige, una delle regioni montane più apprezzate del nostro Paese e che offre immobili per chi può e vuole investire soprattutto somme importanti.

In Trentino Alto Adige possiamo trovare diverse aree, tutte bellissime e che hanno tipicamente il pregio di poter offrire uno stile di vita adeguato durante tutto l’anno.

Le montagne del Trentino offrono infatti un livello di comodità piuttosto alto, soprattutto se paragonato a quello delle altre località, in quanto sono abitate non solo durante la stagione sciistica e nemmeno soltanto durante la stagione calda, dove potrebbe sembrare più che ragionevole ritirarsi verso località più temperate, per sfuggire alla calura estiva.

Vediamo le principali località.

Val Gardena

E’ la località più gettonata e i prezzi si sono mossi di conseguenza. I prezzi sono elevati, anche se sono in discesa (anche durante l’ultimo anno hanno perso più del 5%).

La Val Gardena permette di godersi la montagna a 360°: mountain bike, trekking ed escursioni in estate, possibilità di sciare durante l’inverno.

Quanto si spende? Di media 7.500 euro al metro quadro, cifra piuttosto alta, che segnala il fatto che la Val Gardena continua ad essere la località regina d’Italia.

Ortisei

Una delle località più famose della Val Gardena e una delle meglio servite. Un bellissimo borgo, dove si riversano i turisti sia in estate che in inverno.

Se ti piace l’idea di poter avere un immobile di proprietà di queste preparati a sborsare però almeno 6.000 euro al mq, con una media che supera tranquillamente i 7.000 euro al mq.

Pinzolo

Usciamo dalla costosissima Val Gardena alla ricerca di una sistemazione da acquistare che sia decisamente più economica.

Anche Pinzolo è dotata di strutture assolutamente di prima fascia, con prezzi che però partono da circa la metà di quelli della Val Gardena.

La media dei prezzi registrata durante l’ultimo è di 4.500 euro al mq.

Andalo

Splendido borgo sciistico in provincia di Trento. Splendidi impianti sportivi, terme, servizi di benessere importanti.

C’è anche uno dei palazzetti del ghiaccio più importanti d’Italia. I prezzi sono decisamente più bassi e partono dai 2.500 euro al mq circa, per una media che si aggira intorno ai 3.000 euro al mq.

Uno degli investimenti più interessanti, tenendo anche conto del fatto c’è davvero ampio margine di miglioramento per Andalo, sia a livello di attrattive, sia a livello di prezzi.

Madonna di Campiglio

La località sciistica più famosa di tutto il Trentino e tra le più conosciute del mondo. Oltre 60 km di piste, una montagna che è il fiore all’occhiello di tutto l’arco alpino e buen retiro della buona borghesia italiana.

Prezzi però assolutamente da capogiro, perché le medie sono tra le più alte d’Italia: 12.50 euro al metro quadro, una cifra che sicuramente non in molti possono permettersi.

Comprare casa in Lombardia

La Lombardia sembrerà forse, soprattutto se non la conosci, una regione che ha meno da offrire se sei alla ricerca di un buon immobile in montagna. Ci sono in realtà diverse possibilità anche in questa regione, con prezzi che sono più bassi che in Trentino o Val d’Aosta.

Madesimo

Località montana e boschiva, che permette anche di esplorare in escursione la splendida Valchiavenna.

Si può fare mountain bike, tenendo conto anche del fatto che è in questa area che si trovano i migliori tracciati d’Italia.

Prezzi che partono dai 3.800 euro al mq a salire, per finire per gli immobili di livello anche sui 5.000 euro al mq.

Ponte di Legno

Un’altra località per te che ami la montagna e che vorresti viverla senza pregiudizi. Piste da sci, impianti di risalita, percorsi per il trekking.

Il posto ideale per le lunghe giornate in montagna e, possibilmente, anche per il trekking. Prezzi relativamente accessibili: 3.200 euro al mq.

Bormio

Ti piace sciare? Se i prezzi di Bormio fanno al caso tuo potresti interrompere la tua ricerca anche qui.

Siamo infatti in presenza di una località che non solo è tra le più fornite d’Italia, con ottimi collegamenti anche se tu volessi arrivare per un weekend, ma anche una quantità di piste da sci e snowboard che non ha rivali in Italia: sono infatti, nel momento in cui vi scriviamo, circa 170 km!

Bormio è inoltre una località che permette di dedicarsi a sport che non sono tipicamente montani: sono ottime anche le strutture per il golf e per il tennis. Prezzi? Intorno ai 4.000 euro al mq di media.

Spostiamoci al Sud e scopriamo l’Abruzzo

L’Abruzzo è la scelta migliore per chi viva nella parte centro-sud del nostro Paese. Regione splendida, che offre mare e montagna nel giro di 50 km e che ti permette di scegliere tra diverse località.

Si sta migliorando molto anche da queste parti per quanto riguarda gli impianti e le comodità e potrai in questo caso comprare una casa che, se queste saranno le direzioni prese da questa regione, potrebbe rivalutarsi in modo consistente nei prossimi anni.

Roccaraso

La località sciistica più conosciuta dell’Abruzzo (e anche la più cara).

I prezzi sono comunque molto più bassi di quelli che vi abbiamo proposto per le altre regioni: si parte da 2.000 euro al mq, somma sicuramente più che abbordabile e che ti consente di fare tutto quello che faresti nelle regioni del nord investendo un capitale molto più contenuto.

La provincia dell’Aquila

La montagna in Abruzzo non vuol dire soltanto Roccaraso, ma tante altre piccole località che ti permettono sia di sciare, sia di avere accesso alle ottime escursioni nel Parco Nazionale.

Pescasseroli, a valle, offre appartamenti e case indipendenti anche per 1.500 euro al mq. Stesso discorso per Ovindoli, che è solo marginalmente più cara della precedente.

Conviene comprare casa in Montagna adesso?

La Montagna non ha seguito lo stesso percorso delle abitazioni in città: i prezzi sono scesi più lentamente anche se, trattandosi in grossa parte di abitazioni secondarie, non hanno ancora vissuto la ripresa che invece abbiamo cominciato a registrare nelle grandi città.

I prezzi sono al minimo storico e anche per l’anno scorso hanno continuato a scendere. Questo vuol dire che questo potrebbe essere per te davvero il momento giusto per investire, dato che difficilmente in futuro i prezzi si manterranno così bassi.

Certo, investire in località rinomate come Madonna di Campiglio vuol dire investire cifre enormi, godendosi però in cambio tra i migliori paesaggi e le migliori piste del mondo. Ci sono anche alternative economiche (che abbiamo visto insieme in Abruzzo e in Piemonte).

Se stai spendendo una fortuna per le tue vacanze potrebbe essere il momento giusto per comprare, dato anche il fatto che nei periodi in cui non ci sarai potrai sempre affittare la tua casa in montagna per brevi periodi, grazie anche alle nuove forme di affitto come AirBNB.

Se, invece, vivi in una delle località descritte potresti anche avviare un business con una barriera d’ingresso più bassa ma sicuramente interessante come quello dei subaffitti: ho scritto una guida approfondita sul tema, se ti interessa ti consiglio di leggerla.

Siamo davanti dunque ad una possibilità di quelle vere, che si tratti di una casa per godimento personale oppure di una casa che abbia come destinazione principale l’investimento e la rendita.

Devi avere il giusto atteggiamento

Nella guida sugli investimenti immobiliari ho tirato giù due simulazioni concrete: sebbene la località turistica scelta in quella sede è situata sul mare, le considerazioni fatte non cambiano di molto.

Non esistono investimenti che sono vincenti o fallimentari a prescindere, esistono i processi organizzati bene o male che possono portare a risultati diversi.

Per effettuare investimenti immobiliari devi conoscere bene il territorio ed aver ben presente l’andamento del mercato: se ti interessa questa prospettiva, ti conviene partire da una località che frequenti per le vacanze piuttosto che avventurarti a caso.

Al riguardo, prima di muoverti, potresti proprio organizzare qualche viaggio anche un po’ più lungo in cui mettere insieme relax e perlustrazione: ricorda sempre che maggiori sono le info di cui disponi e minori sono le possibilità di sbagliare.

Un grosso in bocca al lupo!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

Scarica Gratis l’E-Book per Gestire i Risparmi

Un Bonus di Benvenuto per i Lettori di Affari Miei!

Inserisci i tuoi dati!

Nome:
Cognome:
E-Mail:

Affari-Miei
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO