Franchising Senza Investimento Iniziale: Come Aprire un Negozio a Costo Zero

Esistono infiniti modi e infinite possibilità per aprire una nuova attività a costo zero: tra queste chance ne esiste anche una non molto considerata, forse proprio perchè poco conosciuta. Di cosa sto parlando? Del franchising senza investimento iniziale.

Si, non hai letto male, si può veramente aprire un’attività a costo zero: certo non sarà un’impresa facile, ma comunque potrebbe valerne la pena.

Quando non si possiede denaro sufficiente si può allora prendere in considerazione questa opportunità e poi ovviamente mettere tutto il proprio impegno in quel che si fa, per riuscire ad arrivare al successo.

Con i franchising senza investimento iniziale si riduce, notevolmente, la scelta delle attività possibili. Oggi vedremo quindi cosa si può realmente creare dal nulla.

Affari Miei è un blog molto sensibile al tema dell’auto impiego: per approfondire puoi leggere i miei articoli della sezione Idee Imprenditoriali.

Nello spazio dedicato ai franchising, inoltre, troverai contenuti straordinari proprio sul tema dell’affiliazione commerciale.

Entriamo ora nel merito della discussione.

Idee per aprire un negozio senza investimento iniziale

Solitamente i franchising offrono un pacchetto per allestire il negozio completamente a carico del neo-imprenditore. Se sei  alla ricerca di una lista dei migliori franchising, potresteitrovare utile la lettura di questo articolo sui 100 franchising migliori in Italia ed i consigli su come scegliere un franchising di successo.

Tornando a noi, se l’aspirante imprenditore non è in grado di sobbarcarsi costi elevati in sede di aperture può cercare di svincolarsi in due modi: attraverso la richiesta di un finanziamento o andando a cercare catene di franchising che permettono un investimento pari allo zero.

Solitamente queste ultime offrono delle opportunità lavorative diverse dal solito, poco utilizzate in Italia: sto parlando del famoso lavoro da casa che si sta sviluppando anche in soluzioni che, appunto, prevedono zero investimenti da parte di chi inizia ad attuare l’idea dell’affiliante, questo soprattutto grazie al web che abbatte le distanze.

Per approfondire quest’ultima ipotesi, suggerisco di leggere l’articolo sui lavori da fare subito senza competenze e senza investimenti.

Senza un investimento iniziale non si può infatti pretendere di creare un centro commerciale grazie ai soldi di qualcun altro e quindi bisogna accontentarsi di attività che si distinguono dalla massa poiché particolari e differenti.

Ciò non vuol dire, però, che non possono sorgere delle opportunità interessanti, almeno nella prima fase in cui ci si vuole cimentare in un business per cui non si hanno abbastanza soldi per partire da soli.

Un esempio di franchising online, per esempio, può essere un negozio su Ebay o su Amazon, sebbene tecnicamente non sia proprio un’affiliazione a tutti gli effetti: le spese per aprire sono limitate ma si può sfruttare la forza del brand per partire.

.

Attività in Franchising low cost: Sviluppa una Rete di Vendita

Il network marketing è un’attività che può esserti utile se stai cercando business a costo zero.

Per creare una tua rete di vendita, infatti, non devi investire soldi ma è necessario che dedichi il tuo tempo e le tue energie per sviluppare il tuo progetto.

Aderire ad una rete di vendita è molto interessante se stai cercando idee low cost ed hai spirito imprenditoriale: la tua risorsa principale sono le tue capacità relazionali e la tua determinazione.

Ho analizzato diverse reti di vendita ed ho individuato tre punti fondamentali che devono avere in comune per essere prese seriamente in considerazione:

  • prodotti di qualità: le reti di vendita migliori offrono prodotti o servizi di elevata qualità, tali da giustificare un prezzo elevato e margini alti per chi vende. Se i prodotti sono scarsi, il prezzo è basso, i margini per chi vende non sono cospicui e, soprattutto, i clienti non sono contenti di comprare da te;
  • brand noto: vendere una cosa conosciuta è più facile che venderne una non conosciuta. E’ elementare ma essenziale: assicurati, quindi, di aderire ad una realtà che opera da tanti anni e che, nel suo segmento, sia apprezzata ed identificabile;
  • esclusiva: una vera rete di vendita si serve soltanto dei suoi distributori e non si appoggia ai negozi. Se ti propongono di vendere prodotti o servizi commercializzati anche, per esempio, nei centri commerciali, lascia perdere perché rischi di avere troppa concorrenza esterna e poche possibilità di successo.

Ulteriore consiglio per iniziative di questo tipo: aderisci ad un network che propone prodotti o servizi che conosci e per i quali magari hai passione. La tua passione, credimi, in attività come la vendita può fare decisamente la differenza.

 

Altre Idee Imprenditoriali per Franchising a Costo Zero

Se cerchi ulteriori informazioni ti consiglio di visitare i siti dei franchising e cercare nella sezione che si occupa delle aperture delle attività: qui potrai  infatti vedere se essi offrono questa opzione.

Solitamente si trovano proposte di affiliazione che hanno un investimento iniziale compreso tra gli 0 e i 10.000 euro.

In alcuni casi, magari periodicamente ed in via promozionale, le aziende che operano nel settore propongono sconti o comunque iniziative tese a promuovere l’avvio di nuovi business. Interessante no? Il tuo impegno sarà poi determinante per il successo di questa affiliazione.

Il franchising senza investimento iniziale è davvero un’ottima opportunità ma ovviamente non è per tutti visto che senza soldi non si possono poi fare chissà quante cose.

Nel caso in cui dovresti riuscire nel tuo  intento di trovare un progetto da avviare con investimenti limitati, è bene sapere fin da subito che la componente lavoro dovrà largamente superare quella che riguarda il capitale per rimediare al “difetto” originale della mancanza di soldi.

Aprire in franchising: cosa conviene avviare?

Affari Miei è un blog che affronta il tema dell’auto imprenditorialità in maniera approfondita.

Siccome ho parlato di franchising in più occasioni, concluderei questo articolo con una serie di risorse utili che recensiscono altre idee di business con l’affiliazione commerciale:

Le risorse indicate recensiscono alcuni dei principali franchising di successo trattati nel dettaglio dal blog.

Prima di avviare un’attività conviene acquisire quanti più dettagli possibili, al fine di limitare il margine di errore: considera l’acquisto come un valido investimento da abbinare alla lettura di risorse gratuite come quelle che cerco di fornirti ogni giorno.

Per rimanere aggiornati con le ultime tendenze dal mondo dell’imprenditoria, ti invito ad iscriverti alla newsletter che trovi in basso: riceverai solo i migliori articoli, senza che in alcun modo lo spam possa entrare nella tua casella di posta elettronica o sul TUO smartphone.


Vuoi Aprire in Franchising? Ascolta i Miei Consigli Super


Ulteriori risorse utili

Se Stai pensando di metterti in proprio, ecco altre idee potenzialmente low cost da avviare subito:

Buon proseguimento su Affari Miei!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei