Aprire un Negozio di Frutta e Verdura: Consigli per il Successo

Le rivendite di frutta e verdura sono una realtà da sempre e continuano ad essere attività molto gettonate, soprattutto oggi, dove la rinnovata attenzione sul settore è piuttosto diffusa.

Ma come funziona l’iter burocratico per aprire un negozio di frutta e verdura al giorno d’oggi? Quali sono i requisiti necessari per aprire un negozio di frutta e verdura?

Se stai cercando una guida su questo argomento allora sei proprio nel posto giusto! Oggi risponderemo infatti a tutte le tue domande sull’avvio di un negozio ortofrutticolo, esaminando anche quali sono i principali franchising del settore a cui potresti aderire.

Cosa si intende per Negozio di Frutta e Verdura?

Sin da sempre, la tradizione della cucina italiana prevede un consumo di prodotti genuini, ma soprattutto freschi e, nel caso della frutta e della verdura, appena raccolti, almeno quando è possibile.

Per questo motivo quando siamo al supermercato passiamo molto tempo  scegliere con cura i prodotti di questo reparto, cercando di selezionare sempre i frutti o le verdure che sembrano più freschi.

Aprire un negozio di frutta e verdura è un’idea eccellente se hai intenzione di proporre ai tuoi futuri clienti prodotti di prima qualità e, sicuramente, sarà un’attività redditizia in quanto si tratta di un settore che non entra mai in crisi!

Si tratta però di un lavoro  piuttosto faticoso che richiede costanza e impegno, soprattutto se pensi agli orari da seguire, specialmente per reperire la merce da vendere.

Tuttavia, se hai intenzione di impegnarti a fondo e prendere sul serio questo mestiere, rispettando tutti gli orari dei fornitori, ti garantiamo che sarà un’attività redditizia anche se potrebbe esserci molta concorrenza.

Quali sono i requisiti professionali necessari?

I requisiti professionali che dovresti possedere per aprire un negozio di frutta e verdura sono molto semplici. Prima di tutto non sono necessari dei titoli di studio in particolare, né ci sono corsi da frequentare per essere idonei a questo tipo di lavoro.

Tuttavia, l’ideale sarebbe possedere una certa competenza nel saper riconoscere i migliori tipi di frutta e verdura, soprattutto per quanto riguarda la loro freschezza, anche in relazione al prezzo.

Visto che ultimamente la moda del biologico sta prendendo il sopravvento, ti consigliamo anche di farti una cultura su questo argomento, acquisendo le capacità per distinguere i prodotti bio dai non bio.

Certo è che dovresti possedere alcune caratteristiche personali per poterti approcciare con i clienti, ispirando loro fiducia. Tra queste ricordiamo soprattutto le seguenti:

  • la simpatia in quanto, si sa, il fruttivendolo simpatico ha già fatto metà della strada verso la vendita;
  • le capacità organizzative e gestionali, per metterti d’accordo con i fornitori e saper gestire i prodotti da vendere;
  • un certo senso per gli affari, per rischiare di non prendere delle fregature;

Infine, per aprire un negozio di frutta e verdura, devi conoscere le esigenze della clientela che avrai, soprattutto in base al posto in cui hai intenzione di aprire il negozio.

Qual è l’iter burocratico da seguire per aprire un negozio di frutta e verdura?

L’iter burocratico da rispettare per aprire un negozio di frutta e verdura in piena regola, però, è più complesso di quello professionale.

Per questo, se non hai esperienza con i documenti burocratici, sarebbe il caso di chiamare un bravo commercialista che ti aiuti ad esaminare la strada da percorrere.

La prima cosa da fare per aprire un negozio di frutta e verdura è aprire la Partita Iva presso l’Agenzia delle Entrate. Di conseguenza, dovrai iscriverti anche presso il Registro delle Imprese che si troverà nella Camera di Commercio del tuo comune.

In seguito, visto che avrai a che fare con gli alimenti, per poterli vendere senza infrangere nessuna legge, devi procurarti l’attestato che certifica l’idoneità per vendere frutta e verdura.

Stiamo parlando di quello che, fino a qualche anno fa era conosciuto come Libretto Sanitario e, per ottenerlo, devi obbligatoriamente frequentare un corso (la cui durata varia in base alla regione) al termine del quale verrai esaminato.

Questo corso è fondamentale, soprattutto per apprendere per bene tutte le norme igienico sanitarie per maneggiare e conservare gli alimenti in totale sicurezza.

Successivamente devi fare l’iscrizione al Registro degli Esercenti, dichiarando al comune che hai intenzione di avviare questa attività. Fatto tutto ciò dovrai attendere che l’ASL e i Vigili del Fuoco facciano i sopralluoghi necessari per verificare la messa in sicurezza del locale che hai scelto.

Solo dopo aver ricevuto la relazione positiva di ASL e Vigili del Fuoco, allora puoi dare inizio alla tua attività commerciale. Non si tratta di un percorso molto lungo, ma è necessario affinché tutto sia a norma di legge.

Qual è il locale ideale per aprire?

Ma come facciamo a scegliere il locale più adatto per vendere la frutta e la verdura? E’ proprio quello di cui ci occuperemo in questo paragrafo, cercando di essere brevi e, allo stesso tempo, più chiari possibile.

Il locale deve essere adeguato alla tua attività, deve essere abbastanza grande da contenere tutti gli espositori di cui avrai bisogno, le celle per conservare i prodotti, i servizi sanitari e, allo stesso tempo, deve permettere alla clientela e al personale, di potersi muovere liberamente al suo interno.

Oltre alle dimensioni, però, devi valutare altre condizioni che renderanno il tuo locale perfetto per un negozio di frutta e verdura. Tra queste ricordiamo soprattutto quelle citate in seguito:

  • la zona in cui si trova il locale, meglio se è una zona di passaggio, affollata, in cui avrà una visibilità maggiore rispetto ad una zona in periferia e poco frequentata;
  • Nei dintorni non dovrebbe esserci molta concorrenza, così da avere l’esclusiva della tua zona;
  • cerca un locale che abbia un ampio spazio esterno per permettere ai tuoi clienti di parcheggiare in totale comodità e ai fornitori di essere più comodi quando ti consegneranno la merce.

La scelta del posto è uno dei passi più importanti nell’avviamento di qualsiasi attività, è la prima cosa che viene notata da tutti i clienti, prima ancora di approcciarsi ai prodotti che andrai a vendere.

Per questo motivo anche la pubblicità e il format che scegli per la tua attività sono fondamentali. Dovresti scegliere un tema fresco, invitante, che dà l’idea di prodotti di giornata.

Inoltre, ti consigliamo di mettere a disposizione dei tuoi clienti delle vantaggiose offerte, almeno nel primo periodo di apertura, così da invogliarli a provare i tuoi prodotti e, se sono eccellenti, puoi stare tranquillo che torneranno anche una volta terminate le offerte!

E’ possibile aprire un negozio di frutta e verdura in franchising?Ecco i marchi più famosi

Per aprire il tuo negozio di frutta e verdura puoi anche valutare la possibilità di aderire ad un franchising ed approfittare, così, di tutti i vantaggi connessi a queste iniziative.

Infatti, aderire ad un franchising presenta molti aspetti vantaggiosi tra cui quelli citati in seguito:

  • affiliandoti ad una casa madre già famosa, risparmierai molto tempo con le strategie di marketing in quanto la tua futura attività è già ampiamente conosciuta;
  • il franchising prevede degli investimenti nettamente inferiori rispetto all’apertura di una attività propria;
  • spesso il franchising offre il vantaggio dell’esclusiva nella zona di apertura;
  • il franchising ti fornisce anche eventuali espositori e altri complementi di arredo
  • verrai assistito, passo per passo, durante tutto il percorso burocratico da seguire e anche dopo l’apertura;
  • il franchising potrebbe mettere a tua disposizione degli utilissimi corsi formativi.

Sono tantissimi i marchi famosi che mettono a tua disposizione la possibilità di entrare nel mondo del franchising. Alcuni marchi propongono proprio l’idea semplice di base di un negozio di sola frutta e verdura.

Altri marchi propongono invece tanti altri prodotti, la maggior parte dei quali deriva proprio dalla frutta e dalla verdura, siano essi da mangiare oppure da bere! Di seguito ti mostriamo alcuni dei brand più famosi con i quali puoi entrare nella fitta rete del franchising:

1) Mister Fruit

è un’azienda che ha lo scopo principale di istruire i clienti sul mangiare bene, in modo sano e, allo stesso tempo, con gusto.

Si tratta di un brand ampiamente diffuso sia in Italia, sia all’estero e propone ai suoi clienti dei buonissimi succhi di frutta freschi, oppure dei gustosi frullati, dei frappé, delle fresche macedonie, le insalate di frutta e chi più ne ha più ne metta, il tutto preparato con ingredienti assolutamente genuini!

In pratica, aderendo al franchising di Mister Fruit diventerai anche tu un promotore della salute e del mangiar sano.

In linea di massima l’investimento minimo necessario per aprire un bar Mister Fruit è di circa 30.000 euro.

2) BioItalia

Si tratta di un altro famoso brand che vende prodotti da agricoltura biologica. Si tratta di un marchio al 100% italiano e, sin dal 1994, mette a disposizione dei suoi clienti dei prodotti di alta qualità, avendo una particolare attenzione per le tradizioni della penisola.

L’azienda ha come obiettivo quello di vendere dei prodotti sani, per questo biologici, ricchi di sostanze nutritive e poveri di sostanze chimiche, soprattutto quelle volte alla loro conservazione.

Grazie al suo successo, ad oggi, si contano ben 40 paesi diversi che sono stati conquistati, in un certo senso, dal franchising di BioItalia.

Se vuoi aderire anche tu a questo sistema, considera che l’importo minimo da investire è di circa 35.000 euro.

3) Spicchiricchi

Ecco un altro brand italiano che si occupa di vendere alimenti al 100% biologici. In questo caso, però, l’azienda si preoccupa proprio di preparare dei pasti vegetariano con la frutta e la verdura biologici, prendendosi cura della salute dei suoi clienti.

Lo scopo di Spicchiricchi è quello di ridurre l’impatto ambientale che spesso deriva dalla produzione degli alimenti, rivalorizzando l’agricoltura biologica che è totalmente influenzata dalle stagioni, dando anche il giusto valore al territorio.

Non esitare a contattare questa azienda per farti fare un preventivo e vedere tu stesso qual è l’investimento necessario per sfruttare tutti i vantaggi del franchising Spicchiricchi.

4) Ortofrutta Palestini

Questa azienda punta tutto sulla freschezza e la genuinità dei prodotti, preoccupandosi di mettere in atto dei controlli rigorosi, selezionando i prodotti migliori da vendere e garantendo sempre dei rifornimenti giornalieri.

Il franchising di Palestini è differente dal normale metodo di affiliazione. Questa azienda, infatti, si fa carico di gran parte dei costi che devi affrontare all’inizio della startup, aiutandoti dal punto di vista economico ad allestire e pubblicizzare il tuo negozio, dandoti così la spinta iniziale per avviare la tua attività commerciale.

5) La Frutteria

La Frutteria è nata con l’obiettivo di unire convenienza e qualità, mettendo a disposizione dei clienti dei prodotti ottimi, sempre freschi,  a dei prezzi ragionevoli.

Se decidi di affiliarti al franchising de La Frutteria avrai tutti i vantaggi per avviare in totale comodità la tua attività di vendita di frutta e verdura, inoltre l’azienda ti affiancherà durante tutto il percorso da seguire per aprire il negozio e anche dopo aver aperto l’attività.

Questi sono solo alcuni dei nomi più famosi in questo settore, non ti resta altro che informarti bene e scegliere quello che più fa al caso tuo.

Prima di stipulare il contratto ricorda di fare tanti confronti e tante valutazioni, troverai sicuramente il brand più adatto alle tue esigenze!

E se vuoi proporre un servizio alternativo, potresti ispirarti all’iniziativa di tante macellerie che, a ora dei pasti, propongono anche un servizio di griglieria: in tal senso dovresti valutare l’ipotesi di adibire una saletta o un dehor a sala degustazioni, aprendo un vero e proprio ristorante vegano o vegetariano come servizio aggiuntivo alla tua attività!

In bocca al lupo!

 

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

 

Video Corso Gratuito Business con Metodo

Stai pensando di metterti in proprio ma non sai da dove iniziare? 

Scopri Subito il Video Corso “Business con Metodo”: ho preparato per te oltre 1 ora di contenuti esclusivi che ti guideranno nel pianificare la tua avventura imprenditoriale.

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei