Vivere in Slovenia: Conviene Lasciare Tutto e Trasferirsi?

Perchè andare a vivere in Slovenia? Conviene trasferirsi? Che lavoro fare? In questo articolo vogliamo fornire a una guida a coloro che hanno deciso di cambiare vita e trasferirsi all’estero, magari proprio in questo Paese.vivere in Slovenia

Vedremo se conviene aprire un’attività in Slovenia o comunque cercarvi lavoro, come trovare casa e qual è il costo della vita.

Trasferirsi in Slovenia: perchè?

La Slovenia è una nazione a noi molto vicina, spesso meta di vacanze o solo luogo di passaggio.

Grazie alle sue infrastrutture sviluppate, alla minor densità della popolazione e al minor costo della vita, la Slovenia sta diventando però anche meta di pensionati e lavoratori che abbandonano l’Italia per cercare condizioni migliori e progettano di vivere all’estero.

L’età media in questa nazione è molto più bassa rispetto alla nostra, così i giovani si ritrovano spesso ad occupare posizioni di maggior rilevanza. Essi trovano, dunque, in questo paese un luogo di speranza per i loro progetti futuri.

Ma non solo i giovani, chiunque può notare che i vantaggi di un trasferimento in Slovenia sono tanti: sistema fiscale più snello, stato appartenente all’Unione Europea e a pochi chilometri dal confine italiano, costo della vita molto ridotto, eccetera.

Una delle preoccupazioni di chi sta pensando di vivere in Slovenia è di dover imparare la lingua slovena prima di trasferirsi: in realtà in tanti settori si può sopravvivere per lungo tempo conoscendo solo l’inglese.

Se il vostro obbiettivo è però quello di rimanere in questa nazione al più lungo possibile, allora è il caso che piano piano iniziate ad apprendere anche la lingua ufficiale; non solo per lavorare al meglio ma anche per socializzare sempre di più.

La vicinanza con la nostra nazione vi permetterà invece di tornarci non appena sentirete troppo la mancanza e la nostalgia.

Questi sono alcuni dei motivi per cui potrebbe essere conveniente trasferirsi qui.

Dove vivere in Slovenia?

La Slovenia però per quanto non sia una grandissima nazione ha comunque diversi ambienti in cui è possibile stanziarsi.

I paesaggi sono estremamente variegati ed oggi vi aiuteremo a rispondere ad un altro interrogativo che si riflette inevitabilmente nelle menti di chi vuole trasferirsi in questa nazione: dove cercare casa? In quale luogo fermarsi? In poche parole, dove vivere in Slovenia?

Lubiana

Oggi iniziamo parlandovi di tre regioni fantastiche: Gorenjska, la Slovenia centrale, Drava. Gorenjska è famosa per i suoi paesaggi da sogno e per il suo parco nazionale del Triglav.

Nella parte più settentrionale si radunano durante l’estate tutti gli appassionati di escursionismo, alpinismo, ciclismo e pesca; d’inverno invece lo sci diventa il re della zona. Al centro di questa regione è presente la cittadina di Kranj, ricca di attività culturali e commerciali.

Per quanto riguarda la Slovenia centrale non possiamo non sottolineare invece la presenza della capitale, Lubiana, centro politico, economico e scolastico di tutta la nazione.

Per le strade della città si trovano numerosi teatri, cinema, musei e gallerie d’arte, in una zona un po’ più periferica si trova invece la stazione ferroviaria, che connette questa meravigliosa capitale al resto del mondo.

Per chi è in cerca di lavoro e magari ha già dei figli in età scolastica, questa città può rappresentare un vero e proprio punto di arrivo.

Infine, nella regione Drava troviamo la città di Maribor, famosissima per la sua università e per il cosiddetto “Stadio della neve”, dove ogni anno si tengono importantissime gare di sci.

Questa regione è ricca di vino e di agriturismi, chiunque volesse investire in questo settore può trovare qui un vero e proprio tesoro.

Lavorare ed investire in Slovenia

Se volete investire, aprendo un’attività, o cercare lavoro in questo paese, in quali settori conviene puntare?

Tra i punti di forza della Slovenia troviamo in primis la sua posizione geografica: come detto, essendo vicino a noi, questo Paese è raggiungibile velocemente e questo permette eventualmente di fare dei sopralluoghi in loco per esaminare il mercato.

Il sistema fiscale, poi, prevede un’imposta sugli utili pari al 17%, decisamente stimolante per chi vuole investire.

Inoltre stanno migliorando le infrastrutture, come quelle stradali, mentre si necessita di lavoro sulle vie ferrate: in tale settore vi sono offerte di lavoro e opportunità di investimento.

Se volete lanciarvi nell’ambito industriale, vi consigliamo l’industria del legno: il 60% del territorio è coperto da foreste, motivo per cui l’ambito è molto gettonato.

Investire in Slovenia

Grazie ad esso vi sono numerose opportunità di crescita occupazionale. E in economia si sa che là dove ci sono elementi critici chi si muove per primo può ottenere importanti risultati.

Se volete quindi investire nel legno avete molte opportunità per tutto il processo di coltivazione e lavorazione del materiale.

Anche l’ambito alberghiero e del benessere è in crescita, così come quello informatico. Ad esempio soltanto il 20% le aziende usano internet per l’e-commerce e solo il 3% usano il proprio sito internet per consentire i pagamenti.

Trovare casa in Slovenia

Vi consigliamo di non decidere immediatamente quale potrebbe essere la vostra casa definitiva: se state per trasferirvi forse sarebbe meglio optare per una sistemazione provvisoria, in modo da valutare in loco quale può essere la posizione migliore: città o paese?

Dovrete valutare la posizione della sede di lavoro, il costo della vita (che è più alto in città, ma comunque più basso che in Italia), e la presenza delle infrastrutture e dei servizi che volete avere vicino: solo vivendo in un luogo potete capire queste informazioni.

Documenti per trasferirsi

Se siete cittadini italiani basta essere in possesso della carta d’identità per accedere nel paese: non importa che vi rechiate qui per un viaggio o per altro.

Inoltre i cittadini degli stati membri dell’Unione europea, dei paesi Efta, e dei paesi quali Cipro, Repubblica ceca, Lituania, Estonia, Croazia, Ungheria, Polonia, Lettonia, Malta  e Slovacchia non necessitano di un visto per un soggiorno inferiore a tre mesi.

Qualora non si stia in un hotel come turisti, è necessario registrarsi alla stazione di polizia entro tre giorni dall’arrivo e anche presso le autorità competenti per periodi di residenza superiori a tre mesi.

In tale caso, oltre ai documenti di identità e l’indirizzo di residenza, dovete attestare di essere in possesso di redditi regolari (pensione, impiego o altro) e di assicurazione sanitaria obbligatoria.

A questo punto avrete un permesso di soggiorno valido per 12 mesi + rinnovo.

Riceverete ora un codice Emšo (ossia un codice fiscale), fondamentale per i rapporti con il fisco, con le banche e per tutti i rapporti di affari.

Attenzione, la documentazione varia a seconda della vostra cittadinanza europea o meno.

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

13 COMMENTI

  1. sono davvero stupefatto,questo articolo non solo e informativo utile a chiunque voglia recarsi in Slovenia,ma lo trovo allettante ed leggero da comprendere mi piace moltissimo i miei complimenti, x quel che valgono naturalmente.

  2. Buongiorno a tutti!
    sono silvia e mi sono trasferita con mio marito 5 ann fa sulla costa slovena, dove lui ha aperto una azienda di commercio internazionale. io avevndo dalla mia molta esperienza d gestione personale, contatti aziende e ricerca e gestione bandi comunitari ho deciso di ripartire da zero aiutando tutti gli italiani che come noi hanno deciso di delocalizzare o aprire nuovi settori aziendali in slovenia dove i vantaggi fiscali e burocratici fanno vivere meglio l’imprenditore, concentendo anche di far navigare in acque più tranquille la sede italiana.
    Ringrazio Davide di quanto fa ogni giorno e metto anche io dalla mia la disponibilità a condividere la mia esperienza.
    Buona giornata a tutti
    Silvia

    • Gentile Silvia ,
      sarei interessato a contattarla per meglio discutere su opportunita di business e trasferimento azienda in Slovenia.

      Ps siamo un gruppo di imprenditori (complementari) specializzati in diversi settori d’attivita’

      Cordiali saluti

    • Ciao Silvia,
      anche io avrei bisogno di qualche info… ho intenzione di aprire un attività in slovenia o croazia ed eventualmente anche trasferire la mia residenza.
      Se potrai essermi d’aiuto te ne sarei grata.

  3. Ciao Silvia
    Gradire mettermi in contatto con te per valutare un mio trasferimento in Slovenia dove aprire una attività
    Grazie
    Massimo

  4. sono un pensionato che vive in Italia con 800 euro quanto di tasse si paga in Slovenia e diventano 800 euro potrei nutrire speranze di vita in questo stato,vi ringrazio e vi saluto, Emanuele Rossi Norcia.

  5. Salve Sig.ra Silvia,
    Sono un artigiano nel campo della stampa digitale grande formato.
    Il desiderio di ricominciare con maggiore soddisfazione è forte.
    Non è un problema trasferirsi. Desidero informazione in tale senso. Molte grazie

  6. Buonasera,

    stavo valutano di aprire un negozio specializzato di articolo sportivi : runnig,ciclismo,nuoto, montagna in Slovenia.Volevo capire in che zona consigliate magari vicino al confine con la citta’ di Trieste, capire se ci sono delle incentivazioni per chi apre un’attivita’ di questo tipo e che tipo di tassazzione ce’,grazie ,mille!!!

  7. io e mio marito vorremmo iniziare un attivita’ acquistando degli appartamenti da affittare a scopo turistico e trasferirci in slovenia,a kraniska gora ,avrei bisogno di qualche informazione se una cosa possibile

LASCIA UN COMMENTO