Come Diventare Segretario Comunale: Stipendio, Concorso e Requisiti

All’interno del Comune vi è una professione di grande importanza: il segretario comunale. Egli svolge diverse mansioni, ma tutte fondamentali: assistenza durante le riunioni della Giunta o del Consiglio, redazione dei contratti, autenticazione delle scritture private, e altri compiti di collaborazione e di assistenza al Sindaco e agli altri organi del Comune.

Come diventare segretario comunale? Il percorso per riuscire a intraprendere questa professione non è facile, ma con impegno e costanza anche questo obbiettivo può essere raggiunto. In che modo?

Oggi vi illustreremo tutti i passi necessari per diventare segretario comunale, un lavoro che garantisce uno stipendio mediamente molto interessante ed a cui si accede per concorso, dopo aver rispettato una serie di requisiti.

Come Diventare Segretario Comunale: Concorso, Requisiti e Stipendio

Per quel che riguarda gli studi scolastici, vogliamo rassicurarvi subito, affermando che non esiste un iter universitario dedicato a questa figura professionale.

Quindi non temete, è impossibile che voi abbiate sbagliato indirizzo di laurea anche se la possibilità di partecipare riguarda solo tre lauree specifiche: giurisprudenza, economia e commercio e scienze politiche. Il ruolo che si è chiamati a svolgere è estremamente importante e richiede competenze di tipo economico, politico, sociale e giuridico.

Il segretario comunale, per diventare tale, deve però frequentare un corso a cui si accede per concorso pubblico: dopo il corso, poi, è necessario superare un esame.

Il corso è erogato dalla “Scuola superiore per la formazione e la specializzazione dei dirigenti della pubblica amministrazione locale” (Sspal) e dura 9 mesi a cui seguirà un praticantato di 3 mesi (prima erano 18 mesi di corso e 6 mesi di pratica, i tempi sono stati dimezzati recentemente). In questa fase si ha diritto ad una borsa di studio.

Terminata questa fase c’è una prova finale con esame. Solo a questo punto è possibile iscriversi ad un apposito albo.

Dopo tutto ciò si sarà abilitati e si verrà assunti su chiamata da parte dei sindaci.

E’ un lavoro fiduciario perché generalmente il sindaco, soprattutto nei piccoli comuni, sceglie una persona che conosce e che stima, specie se non è alla prima esperienza. Però il fatto che esista un albo rende la scelta “chiusa”, per cui generalmente essa è limitata a coloro che hanno superato questo difficile iter.

Per partecipare al concorso sono richiesti dei precisi requisiti: cittadinanza italiana, godere dei diritti politici, possedere una laurea di quattro o cinque anni nelle materie indicate, e non essere interdetto dai pubblici uffici. L’iter per riuscire a svolgere questa professione è lungo e faticoso, per questo è necessaria una forte forza di volontà e soprattutto una grande passione per la materia.

Lo stipendio in molti casi è relativamente alto anche se dovete tenere presente la grossa mole di responsabilità. Inoltre il vostro compito non sarà mai completamente finito: per tutta la vostra carriera affronterete corsi di aggiornamento e di formazione fondamentali per questa professione.

Ulteriori risorse utili

Se vi state interrogando sul vostro futuro, potrebbe tornarvi utile la lettura di altri articoli presenti sul blog:

Buon proseguimento su Affari Miei!

mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Wealth Hacker
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

1 COMMENTO

  1. Segnalo a chi è interessato che non sono ancora scaduti i termini per partecipare all’ottimo concorso nella carriera dei segretari comunali: 291 posti che potrebbero anche aumentare in vista delle gravi carenze di organico denunciate dai sindacati di categoria.

    Per chi vuole prepararsi al meglio, un noto sito di formazione giuridica consiglia:

    1) PRESELEZIONI (simulazione quiz concorso): DIVENTARE SEGRETARIO COMUNALE! Superare preselezioni e prove scritte
    https://www.amazon.it/DIVENTARE-SEGRETARIO-COMUNALE-Superare-preselezioni-ebook/dp/B07N5L77PC

    2) per gli SCRITTI:
    a) Elaborato di diritto amministrativo e/o diritto costituzionale e/o ordinamento degli enti locali e/o diritto privato: “Diritto costituzionale” di Martines, “Manuale di diritto amministrativo” di Casetta, “Manuale di diritto privato” di Torrente e Schlesinger;
    b) Elaborato di economia politica, scienza delle finanze e diritto finanziario e/o ordinamento finanziario e contabile degli enti locali: “Compendio di finanza e contabilità” di Di Rosa e “Politica economica e finanziaria” di Li Donni;
    c) Tecniche di direzione e/o organizzazione e gestione dei servizi e delle risorse umane: “Elementi di Gestione delle Risorse Umane” di Salcona;

    In bocca al lupo a tutti i futuri segretari comunali!

LASCIA UN COMMENTO