Come Diventare Nutrizionista: Percorso di Studi, Stipendio e Prospettive di Lavoro

Conviene fare il nutrizionista? Prospettive di lavoro e guadagno

Abbiamo descritto, per sommi capi, di cosa si occupa il nutrizionista ed il percorso necessario al quale non ci si può sottrarre se si vuole giungere al traguardo desiderato. Non resta che delucidare dove lavora il nutrizionista.

Egli può svolgere la propria professione: autonomamente, presso sede privata; in cooperazione con altri professionisti del settore sanitario; presso aziende pubbliche, per svolgere analisi e valutazioni in rapporto ai sistemi di ristorazione e/o per stimare piani nutrizionali per le mense.

Quanto guadagna il nutrizionista? 

Si può portare a casa uno stipendio redditizio facendo questo lavoro? Le risposte sono soggettive e si fondano su quelle che sono le proprie esigenze e ambizioni.

È una professione molto stimata e seguita da numerosi giovani, attratti, probabilmente, dal mondo della corretta e sana alimentazione.

Se si lavora con il Servizio Sanitario Nazionale, lo stipendio è sostanzialmente standardizzato.

La professione autonoma, sebbene sia assai più difficile soprattutto nella fase iniziale, può alla lunga essere in grado di regalare maggiori soddisfazioni economiche.

Tuttavia non esiste l’equazione abilitazione-guadagno, pertanto se si vuole avere successo mettendosi in proprio bisogna possedere una preparazione adeguata e, inoltre, occorre aggiornarsi periodicamente per restare al passo.

Ulteriori letture consigliate

Se volete lavorare in ambito sanitario, vi suggeriamo i seguenti articoli:

Buon Proseguimento su Affari Miei!

1
2
3
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

Usi Telegram? Iscriviti Gratis al Nostro Canale!

Affari-Miei-telegram

1
2
3
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

1 COMMENTO

  1. ottimo articolo, anche se la parte riguardante il conseguimento del titolo è incompleta in quanto il corso di studi non è presente solo in medicina e chirurgia e in biologia ma anche in farmacia (corso di laurea in farmacia e scienze della nutrizione umana e della salute).
    Al compimento del titolo magistrale (classe LM-61) il neo-laureato può procedere all’iscrizione all’albo A dei biologi, e pertanto esercitare sia la libera professione oppure può liberamente concorrere ai concorsi indetti dal SSN, come nutrizionista in tutto e per tutto.

LASCIA UN COMMENTO