Come Diventare Carabiniere Semplice o Ufficiale: guida completa

Come diventare carabiniere? E’ una delle professioni più amate fin da bambini da tante persone: moltissimi da piccoli hanno fantasticato e sognato di indossare la magica divisa dell’Arma. Questo sogno per molti svanisce, ma per molti altri rimane fino all’età adulta.

Oggi dedichiamo questo articolo a questa seconda categoria di persone; se continuerete la lettura, scoprirete infatti, come diventare un carabiniere.

Innanzitutto l’Arma dei Carabinieri prevede l’esistenza di diversi ruoli con diversi gradi e quindi con diverse modalità di selezione.

Tra queste differenti figure professionali troviamo:

  • gli ufficiali generali (comandante generale, generale di corpo d’armata, generale di brigata, eccetera);
  • gli ufficiali superiori (colonnello, tenente, maggiore con incarichi di comando, eccetera);
  • ufficiali inferiori; ufficiali subalterni (ad esempio il sottotenente); gli ispettori e i marescialli;
  • i sovraintendenti; gli appuntati (carabinieri);
  • gli allievi.

Ognuna di queste professioni ha un requisito fondamentale: l’assenza di condanne penali e di procedure penali in corso.

Cerchiamo di capire insieme come entrare nei Carabinieri e coronare quello che, per molti, è un vero e proprio sogno coltivato fin dalla tenera età.

Carabiniere semplice o ufficiale?

Ora concentriamoci però maggiormente su come diventare un carabiniere semplice o ufficiale.

Per diventare un carabiniere semplice basta avere la licenza media inferiore, mentre per diventare un carabiniere ufficiale bisogna possedere il diploma.  Ma questi non sono assolutamente gli unici requisiti necessari, vi è un lungo iter da seguire.

Per essere un carabiniere semplice bisogna infatti aver fatto un anno di volontariato presso l’esercito  italiano, dopodiché è necessario accedere al corso per allievi carabinieri.

A questo corso possono partecipare tutti coloro che hanno tra i 16 e i 26 anni e che hanno superato un test psico-attitudinale.

La scuola prevede sia lezioni teoriche sia allenamenti fisici, ma soprattutto prevede alla fine dei sei mesi, una serie di esami. Se essi saranno superati si otterrà la carica di carabiniere semplice.

E poi come si diventa carabiniere ufficiale?

Anche qui ci sono diverse sfide da affrontare: un quiz di cultura generale, una prova fisica, una prova orale, un tema scritto e infine una prova d’informatica e di lingua straniera.

Concluse e superate le prove, inizia un corso della durata di due anni che vi permetterà di arrivare al tanto agognato titolo.

Il concorso per entrare successivamente, a tutti gli effetti, nel corpo dei carabinieri, è pubblico.

Solitamente il test affronta argomenti di cultura generale; ma ai pretendenti vengono chieste anche certe caratteristiche fisiche e morali.

Un esempio di queste? La statura non deve essere inferiore a certi limiti.

Il carabiniere è quindi una figura professionale molto formata, che ha dovuto sviluppare abilità fisiche e mentali di un certo livello per arrivare ad essere quello che è.

Quanto Guadagna un Carabiniere?

La retribuzione cambia a seconda del grado raggiunto, degli anni di servizio e di una serie di altre variabili.

Per approfondire il tema, in ogni caso, vi suggeriamo di leggere la nostra guida dedicata proprio allo stipendio dei carabinieri.

Ulteriori risorse utili

Vi state domandando che lavoro fare? Ecco qualche lettura che potrebbe interessarvi:

Buon proseguimento e in bocca al lupo!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
Affari-Miei
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO