Uomo più Ricco d’Italia: Classifica dei 10 Uomini più Benestanti del Paese

Chi è l’uomo più ricco d’Italia? Chi sono i 10 imprenditori, gli ereditieri, i padroni del vapore e della finanza che hanno i patrimoni più cospicui e che hanno capito come fare soldi?

Oggi vi presentiamo una classifica curiosa, che sicuramente creerà qualche invidia e che proponiamo sulle nostre pagine non solo per fare i conti in tasca ai più ricchi d’Italia, ma anche per ispirare chi volesse puntare alla, difficilissima, scalata di questa classifica.

Troveremo quanto riportato principalmente da Forbes, testata che praticamente da sempre si preoccupa di fare i conti in tasca ai potenti, tenendo conto del fatto che potrebbero esserci delle leggere imprecisioni e che le stime del patrimonio non possono che essere, come è ovvio che sia, leggermente approssimate, data anche l’enorme difficoltà di riassumere quelli che sono i patrimoni, sparsi ai quattro angoli del mondo, delle più importanti famiglie d’Italia.

Cosa si conta per la classifica?

La classifica è basata non sul flusso di denaro, ovvero su quanto guadagnano i personaggi della classifica, ma sul patrimonio, cioè la ricchezza accumulata sotto forma di partecipazioni in azienda, controllo di società per azioni, patrimoni azionari, immobiliari, liquidi e meno liquidi.

Il più ricco d’Italia è una lei: Maria Franca Fissolo Ferrero

In cima alla classifica speciale dei più ricchi d’Italia si trova una donna. È Maria Franca Fissolo Ferrero, proprietaria dell’omonimo gruppo dopo la scomparsa del compianto Michele.

Quella di Ferrero è una ricchezza che si basa sull’enorme successo dell’omonima azienda, quella che per intenderci è riuscita a vendere e rendere un fenomeno di costume la Nutella ai quattro angoli del mondo.

Ferrero non è assolutamente una new entry: è in cima alla classifica dei più ricchi d’Italia da tempo immemore e la grande distanza dalla seconda posizione fa pensare che le cose dovranno rimanere così anche per il futuro più prossimo.

Il patrimonio dei Ferrero ammonta a 22,1 miliardi di euro.

Secondo più ricco d’Italia: Leonardo del Vecchio

Il secondo più ricco d’Italia è Leonardo del Vecchio, che è proprietario della più importante azienda mondiale in uno dei settori più tipici del made in Italy, ovvero gli occhiali.

Del Vecchio è infatti patron di Luxottica, cappello industriale al di sotto del quale trovano riparo tutti i più grandi marchi del settore degli occhiali.

Il suo patrimonio è di 18,7 miliardi di euro.

Al terzo Posto: Stefano Pessina

Stefano Pessina è forse il nome meno noto della speciale classifica che oggi proponiamo ai nostri lettori.

Pessina, dopo aver ereditato l’azienda di famiglia, ha proceduto ad una serie di acquisizioni che hanno contribuito alla creazione di uno dei più grandi gruppi di chimica, cosmesi e farmaceutica del mondo.

Alliance Boots, questo il nome del gruppo, impiega oltre 115.000 dipendenti e distribuisce i suoi prodotti attraverso più di 3.000 punti vendita.

Quanto hanno fatto arricchire il patron Pessina? Per 13,4 miliardi di patrimonio: cifra monstre, soprattutto tenendo conto del fatto che l’ingegner Pessina è forse uno dei meno visibili dei miliardari che fanno parte della nostra speciale classifica.

Quarto posto: Massimiliana Landini Aleotti

Altra presenza femminile al quarto posto e ancora una entry del settore farmaceutico. Ad occupare la quarta posizione è infatti Massimiliana Landini Aleotti, padrona del gruppo Menarini, tra i più grandi conglomerati farmaceutici del mondo.

Quanta ricchezza ha accumulato Landini Aleotti? Circa 10 miliardi di euro!

Quello che forse vi aspettavate in cima: al quinto posto Silvio Berlusconi

Al quinto posto troviamo il personaggio che forse incarna maggiormente lo stereotipo di miliardario in Italia.

Parliamo di Silvio Berlusconitycoon dei media, costruttore, proprietario di banche, di case editrici e di squadre di calcio.

Berlusconi è però, date anche le sofferenze dei suoi gruppi, “soltanto” in quinta posizione, con un patrimonio di 6,2 miliardi di euro.

Precede di pochissimo un altro volto molto popolare. Scopritelo insieme a noi.

Al sesto posto lo stilista Giorgio Armani

Giorgio Armani è stilista conosciuto in tutto il mondo e non si limita a questo la sua attività economica e commerciale.

È anche proprietario di un enorme conglomerato della moda, Armani appunto, che attraverso marchi diversi e tutti riconducibili alla casa madre è azienda leader del settore.

Quanto ha fruttato a Giorgio Armani il settore della moda? Un patrimonio di circa 6,1 miliardi di euro.

Settimo posto: i Perfetti

Al settimo posto Forbes raggruppa un gruppo familiare, quello costituito da Augusto e Giorgio Perfetti, essendo impossibile per la popolare rivista separare il patrimonio dei due. Come sono diventati enormemente ricchi?

Con le gomme da masticare le caramelle: sotto il gruppo Perfetti vengono raggruppati i marchi più popolari del settore su base mondiale, per un successo commerciale che ha fruttato all’omonima famiglia circa 5,7 miliardi di patrimonio.

Ottavo Posto: Giuseppe De’Longhi

All’ottavo posto un altro nome molto popolare dell’industria italiana. Parliamo di De Longhi, tra i più riconoscibili brand degli elettrodomestici e dell’oggettistica per la casa, ancora sotto il controllo e la proprietà di uno di famiglia, in questo caso Giuseppe De Longhi, ancora saldamente a capo dell’azienda che ormai, da diverse generazioni, è nelle mani della stessa famiglia.

Il patrimonio di De’Longhi? 3,4 miliardi di euro.

Paolo e Gianfelice Mario Rocca: ottavo posto a pari merito

Con lo stesso identico patrimonio, 3,4 miliardi di euro, troviamo un altro grandissimo conglomerato “a gestione familiare”.

Techint, holding italo-argentina che continua a far capo alla famiglia Rocca, e attiva nel settore energetico, industriale, immobiliare.

Palo e Gianfelice Mario Rocca sono tra i più ricchi d’Italia e mantengono ormai da diversi anni il loro posto all’interno della speciale classifica dei 10 uomini più ricchi d’Italia.

Al decimo e “ultimo” posto, i Garavoglia

La nostra classifica si chiude con Rosa Anna Magno Garavoglia, proprietaria del gruppo Campari, che oltre alla popolarissima bevanda è in possesso di moltissimi altri gruppi del settore delle bibite alcoliche.

Il patrimonio garantito da uno dei gruppi più importanti del settore? 3,3 miliardi di euro, a pochissima distanza dalle posizioni subito superiori.

Com’è cambiata la classifica negli ultimi anni?

Vale la pena anche di ricordare, in chiusura, quelli che sono i miliardari che son però usciti negli ultimi anni dalla speciale classifica.

Nell’ultimo decennio erano presenza fissa altri imprenditori del settore della moda, come Patrizio Bertelli e Miuccia Prada, del gruppo Prada e MiuMiu, nonché Renzo Rosso, altro miliardario dei vestiti con il popolarissimo gruppo Diesel.

Mancano ormai da diversi anni anche il gruppo Benetton, in difficoltà e in crisi negli ultimi anni, nonché Mario Moretti Polegato, factotum di Geox. Per loro ci sarà il 2018 per recuperare!

mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.
mm
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, da sempre divoratore di libri e divulgatore sul web in campo economico e finanziario. Principali passioni: business, finanza personale e investimenti.

LASCIA UN COMMENTO


Ricevi gli aggiornamenti da Affari Miei