Consigli Top per Investimenti Redditizi: Scopri le 8 Piattaforme Migliori Dove Investire nel 2021

Ok, ti stai chiedendo come investire i soldi e vuoi chiarirti le idee? Sei nel posto giusto, lasciami qualche minuto del tuo tempo perché ti fornirò una panoramica completa.

In questa guida vedremo insieme proprio dove investire quest’anno, tracciando una serie di consigli fondamentali per far fruttare i propri risparmi.

Questo articolo è ricco di spunti, ho testato e selezionato una serie di piattaforme che possono esserti utili per investire al meglio i tuoi soldi cercando di mostrarti i vantaggi di ognuna di esse.

Cominciamo subito ad entrare nel merito.


#1 Acquista Azioni o Frazioni di Azioni con Zero Commissioni


Se ti piace il mercato azionario e vuoi investire piccole cifre sulle azioni delle più grandi aziende mondiali, devi scegliere una piattaforma con commissioni basse perché ti permette di poter raggiungere il tuo obiettivo.

Se hai meno di 3-4 mila euro da investire sulla singola azione, cosa che tra l’altro è abbastanza sconsigliabile perché non permette una buona diversificazione, investendo in banca spendi almeno 8-10 euro ad operazione: se, per capirci, devi comprare 100€ di azioni ne spendi già 8 (quindi l’8%) in commissioni.

La soluzione migliore, in questi casi, te la fornisce eToro che ti permette di accedere direttamente ai mercati finanziari, senza comprare strumenti complicati, con zero costi di negoziazione e di tenuta in portafoglio.

Con eToro puoi comprare azioni o frazioni di azioni (dividendo la partecipazione, quindi, con altre persone) a partire da 50 dollari e senza alcuna commissione. In questa guida spiego precisamente come fare.

Per approfondire questa prospettiva, apri un account gratuitamente sulla piattaforma.


#2 Presta i soldi alle aziende per ottenere rendimenti nel breve termine


Internet ha reso fattibili tante cose, compresa la possibilità di prestare i propri soldi ad aziende piccole e grandi per lo svolgimento di determinati progetti.

Il vantaggio è per aziende e investitori perché le prime ottengono un canale di finanziamento diverso dalle banche ed i secondi, senza l’intermediazione della banca, hanno una nuova occasione di guadagno.

I rendimenti possono arrivare anche all’8-10%, questo deve farci dunque comprendere che il grado di rischio di questa tipologia di investimento è abbastanza elevato ma su piccole cifre e con un’adeguata diversificazione può rappresentare una valida alternativa.

Di seguito le proposte migliori.

Sostieni i progetti delle aziende con Criptalia a partire da 20€

Criptalia è un'azienda italiana specializzata nei prestiti alle aziende con alto rendimento.

Su Criptalia le migliori aziende e PMI raccolgono capitali dai risparmiatori in cambio di un rendimento che può arrivare anche al 9%.

Accedendo alla piattaforma puoi individuare i progetti in corso ed inizi ad investire con appena 20€.

I progetti spaziano su più fronti: da healthcare a immobiliare passando per ricerca e sviluppo, ogni progetto viene spiegato dettagliatamente e la raccolta prevede fin dal principio un interesse mensile ed una data di scadenza.

Criptalia non applica commissioni agli investitori, quindi il rendimento che ti viene mostrato è pieno e devi togliere solo la ritenuta fiscale.

Si tratta di operazioni mediamente di breve termine, pensate per chi cerca un rendimento in tempi non particolarmente lunghi.

Per approfondire:

>> Iscriviti Gratis a Criptalia <<


#3 Definisci i Tuoi Obiettivi


Se stai iniziando adesso, lascia che ti fornisca un consiglio utile. La cosa più importante da fare all’inizio è la definizione degli obiettivi: prima di pensare ai prodotti o ai servizi è fondamentale che tu ti chieda cosa sia giusto per te.

Se sei finito su questa pagina dopo alcune ricerche su Google ti sarai reso conto che, tutti gli altri siti, non hanno alcun interesse a fornirti informazioni ma puntano subito a venderti cose: la maggior parte di loro ci crede talmente poco in quello che scrive che lo fa anonimamente, senza metterci la faccia come me.

Dal 2014 ho scritto migliaia di articoli sugli investimenti ed ho realizzato centinaia di ore di video e podcast in cui affronto il tema con serietà e precisione: se sei nuovo su Affari Miei potrebbe tornarti utile compilare il quiz che ti rivela che investitore sei.

In questo modo ti guiderò, in maniera comoda e veloce, verso i migliori contenuti personalizzati in base alla tua situazione di partenza ed alle tue aspettative.

>> Fai il Quiz Subito <<


#4 Micro Investimenti Immobiliari


Oggi internet ha offerto possibilità un tempo impensabili, viviamo in un’epoca magnifica che ci permette di fare cose davvero innovative se sappiamo cogliere le occasioni che ci si presentano.

Provo a indovinare, se 10 anni fa ti avessero detto che potevi avere un pezzo di un appartamento a Madrid e uno a Londra senza uscire di casa, con ogni probabilità, ti saresti messo a ridere.

Se, come me, 10 anni fa eri ancora un ragazzino è probabile che la risata, giustamente, se la sarebbero fatta i tuoi genitori.

Bene, questa opportunità ha un nome: si chiama crowdfunding immobiliare.

In Italia è possibile accedere a tantissime piattaforme che ci permettono, anche con investimenti limitati di 50-100€, di partecipare a diversi progetti di costruzione o riqualificazioni di appartamenti e complessi immobiliari di grosse dimensioni.

Non essendoci troppi intermediari, grazie alla potenza di internet, molti di questi programmi offrono rendimenti molto interessanti che si avvicinano spesso al 10%.

Di seguito ti presento una piattaforma che, a mio parere, possiede in questo momento le campagne più interessanti su cui effettuare micro investimenti.

Investi nei migliori immobili italiani online a partire da 100€

RECROWD è una piattaforma di crowdfunding immobiliare italiana che ti permette di partecipare ad operazioni ad alto rendimento.

Con RECROWD finanzi le operazioni con la formula del lending crowdfunding a partire da soli 100€ come investimento minimo.

In questo modo puoi accedere ad investimenti con rendimenti promettenti anche con piccole cifre e, soprattutto, puoi diversificare distribuendo il tuo capitale su più immobili.

RECROWD ha già ricevuto riconoscimenti da Il Sole 24 Ore, Wired e Milano Finanza ed è diventata in poco tempo una delle piattaforme di riferimento per investimenti immobiliari con piccole cifre.

>> Iscriviti Subito a RECROWD <<


#5 Investimenti Green ed ESG con Ener2Crowd


Se sei sensibile ai temi della green economy ed ai criteri ESG che impongono alle aziende un maggior rispetto dei principi etici ed ambientali, non puoi non considerare tutto questo nella tua strategia di investimento anche alla luce delle iniziative del Next Generation EU che è improntato sulla transizione ecologica.

La piattaforma di riferimento in Italia per gli investimenti green ed ESG è Ener2Crowd che, con poche centinaia di euro, ti permette di finanziare progetti che puntano all’efficienza energetica.

La modalità di investimento è quella del lending crowdfundng: con il tuo denaro finanzi operazioni in cambio di un tasso d’interesse riconosciuto periodicamente o a scadenza.

Ener2Crowd si differenzia dalle altre piattaforme su due punti fondamentali:

  • Assoluta terzietà rispetto a chi propone i progetti: nel mondo del crowdfunding è capitato spesso che i richiedenti fossero in qualche modo collegati con la piattaforma, garantendo poco l’investitore. Ener2Crowd si impegna pubblicamente ad evitare che questo accada;
  • Indicatore sintetico di rischio ed opportunità: con l’EnerScore è possibile avere un’idea sintetica ma assolutamente indicativa di quanto un progetto sia rischioso ed al tempo stesso profittevole. Si tratta di un passo in avanti notevole messo in campo solo da questa piattaforma che ti permette, un po’ come accade con altri prodotti finanziari, di avere subito idea di quanto stai rischiando.

Le operazioni hanno un sottostante concreto perché le aziende acquistano terreni o impianti per produrre energia rinnovabile oppure intervengono su edifici già esistenti da efficientare.

Ener2Crowd ti permette, dunque, di effettuare:

  • Investimenti Sostenibili: se sei sensibile al tema ambientale, puoi dare un tuo contributo allo sviluppo di un settore dall’avvenire futuro e rispettoso dell’ambiente;
  • Investimenti Potenzialmente redditizi: la green economy è destinata a dominare la scena del prossimo decennio, questo può essere un modo per agganciare il trend;
  • Investimenti condivisi con altri con la tua stessa sensibilità: iscrivendoti accedi ad una community di investitori che condividono progetti e valori e resti aggiornato sempre sulle ultime offerte che puoi sottoscrivere.

Se l’argomento ti interessa, ti consiglio di dare uno sguardo al sito ufficiale e di iscriverti.


#6 Investi in Start-up Innovative: Agevolazioni Fiscali del 50%


Il motore dell’economia moderna sono le start-up e le PMI innovative perché, grazie alle nuove tecnologie ed allo spirito intraprendente dei nuovi imprenditori, riescono a realizzare risultati straordinari.

Da oggi anche in Italia è possibile investire in Start-up o PMI Innovative grazie all’Equity Crowdfunding, canale regolamentato dalla Consob che ti permette di acquistare azioni o quote di aziende italiane con forti possibilità di crescita.

Wearestarting.it è il principale portale italiano dedicato a questa modalità d’investimento che mette in contatto gli investitori con le start-up e PMI. Bastano appena 200€ per investire nel futuro scegliendo uno dei tantissimi progetti presenti in piattaforma che attendono solo capitali per crescere.

vantaggi, per te che sei investitore, sono moltissimi:

  • Rivalutazione delle quote: il valore del tuo investimento può crescere esponenzialmente con la crescita del valore dell’azienda. Acquistando oggi a prezzo basso puoi rivendere domani con guadagni potenziali molto elevati;
  • Assenza di burocrazia: si fa tutto online, non è necessario che tu incontri fisicamente i soci o partecipi ad assemblee, ti basta soltanto sottoscrivere la tua quota tramite la piattaforma esattamente come quando investi in borsa;
  • Dividendo annuo: diventando socio di aziende, hai diritto a percepire annualmente i dividendi come un normale investimento azionario;
  • Detrazione IRPEF o IRES del 50%: questo è il momento storico migliore per investire in startup perché la legge italiana ti agevola fiscalmente. Cerco di spiegarti meglio: se investi 1000€ hai diritto a detrarre 500€  dall’IRPEF (quindi paghi meno tasse) indipendentemente da come andrà il tuo investimento futuro.

Wearestarting.it è un’iniziativa italiana che è stata elogiata da autorevoli quotidiani come Il Corriere della SeraForbesLa Stampa ed Il Sole 24 Ore ed è stata premiata da ING come migliore piattaforma di equity crowdfunding del 2017.

Per investire nelle migliori realtà emergenti ed innovative non devi fare altro che registrarti sul sito ufficiale e scegliere tra i progetti in questo momento attivi o tra quelli che, quotidianamente, vengono presentati sulla piattaforma.

>> Iscriviti a WeAreStarting.it Adesso <<


#7 Investi diversificando in ETF


Hai mai sentito parlare degli ETF? Sono fondi passivi che si caratterizzano per un’ampia diversificazione e costi molto bassi che hanno fatto si potessero diventare rapidamente tra degli strumenti più interessanti degli ultimi anni.

Gli ETF sono scambiati in borsa come le azioni e permettono, anche con cifre abbordabili, di accedere a panieri di azioni o obbligazioni che variano a seconda del proprio profilo di rischio.

Sono molto amati dagli investitori di lungo periodo perché automatizzano gran parte della gestione. Se non li conosci bene e desideri approfondire qui trovi un mio report gratuito in cui te li spiego con parole semplici.


#8 Conti di Deposito per investimenti sicuri


Una soluzione per mettere al riparo i propri risparmi guadagnando qualcosa è offerta dai conti di deposito. Come ho detto, ad oggi gli interessi offerti sono davvero minimi e dunque questa non è una soluzione che ti garantirà grandi rendimenti.

Se però vuoi comunque avere una piccolissima rendita senza correre nessun rischio, allora ti conviene valutare le varie opzioni e, in particolare, puoi consultare le principali offerte dle momento.

I conti deposito vanno confrontati sulla base di due caratteristiche:

  • Durata del vincolo: generalmente maggiore è la durata del vincolo e più elevati sono i rendimenti;
  • Tasso d’interesse: confronta i tassi proposti dalle banche per singola scadenza ed individua quello più consono per le tue aspettative.

Fino a 100 Mila Euro i conti deposito sono protetti dalla garanzia pubblica del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi: se hai un capitale inferiore a questa cifra, quindi, non cogli alcun rischio.

Conclusioni

Abbiamo visto insieme una serie di piattaforme dove cominciare ad investire. Come sempre, io ti consiglio di formarti adeguatamente leggendo i consigli gratuiti che trovi sul blog, scaricando la mia guida gratuita e seguendo Affari Miei sui canali social (Youtube, Facebook, Spotify e iTunes).

Buoni investimenti.


Scopri che Investitore Sei

Ho creato un breve questionario con cui ti aiuto a capire che tipo di investitore sei. Al termine, ti guiderò verso i contenuti migliori selezionati in base alla tua situazione di partenza:

>> Inizia Subito <<


Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha approfondito la sua storica passione per l’economia e la finanza conseguendo un Master in Consulenza Finanziaria Indipendente. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
Categorie: Investimenti

34 Commenti

Mario · 6 Marzo 2019 alle 10:59

Ciao Davide complimenti per questa lista ci sono consigli veramente per tutte le tasche e per tutte le esigenze!

    Davide Marciano · 6 Marzo 2019 alle 11:14

    Ciao Mario, grazie e in bocca al lupo 😉

Giuseppe Rinaudo · 4 Aprile 2019 alle 16:56

Ciao Davide, una domanda sul tuo corso ti volevo chiedere se secondo te andava bene per me che ho messo da parte 15 mila euro investiti fino ad adesso in una polizza però l’anno scorso ho chiuso tutto e mi hanno rimborsato cosa ne pensi? Grazie, ciao Giuseppe

Davide Marciano · 4 Aprile 2019 alle 16:58

Ciao Giuseppe,

benvenuto su Affari Miei. La risposta è si, se hai investito in assicurazioni probabilmente hai capito anche tu che bisogna costruire una strategia diversa e, pertanto, ti dico che la risposta è si.

Su questa pagina, comunque, ci sono maggiori dettagli, puoi iniziare dal report gratuito di presentazione: https://www.affarimiei.biz/video-corso-gratuito

Buona giornata,
Davide

Alessandra Crovero · 8 Aprile 2019 alle 14:28

Ciao Davide grazie mille per le tue spiegazioni, dopo anni in cui sono sempre stata dietro ai consigli della mia banca ho deciso di cominciare ad informarmi ed ho aggiunto Affari Miei tra i preferiti perché lo trovo veramente utile.

Continua così!

    Davide Marciano · 9 Aprile 2019 alle 9:45

    Grazie Alessandra 😉

Marco · 28 Maggio 2019 alle 18:00

Potresti approfondire il discorso rischio degli investimenti e il fattore tassazione sui proventi e capitale all’estero? Perché sembra tutto molto semplice ma bisogna anche spiegare l’altro lato della medaglia…a me interesserebbe soprattutto il discorso del crowfunding immobiliare (sede in estonia) e quello in Italia per le attività emergenti e inmovative…grazie mille comunque bel sito

    Davide Marciano · 28 Maggio 2019 alle 21:42

    Ciao Marco,

    benvenuto su Affari Miei.

    Sono temi che affronto nel gruppo riservato del mio programma avanzato per investire. Se sei interessato ed hai un capitale superiore almeno a 10 mila euro iscriviti al video report di presentazione qui: https://www.affarimiei.biz/video-corso-gratuito

    Grazie per i complimenti e buon proseguimento!

Cinzia · 16 Febbraio 2020 alle 22:37

Ciao Davide, cosa ne pensi dell’investimento in oro?

    Davide Marciano · 17 Febbraio 2020 alle 9:20

    Ciao Cinzia, penso che per la maggior parte degli investitori è l’ultima cosa da pensare e che chi ti dice il contrario o è ignorante o è in mala fede 😉

    Buona giornata!

      EMANUELE · 12 Maggio 2021 alle 17:02

      Non concordo con la sua affermazione .
      Visto che si è sbilanciato sul quesito posto cerchi di essere più chiaro nella motivazione .
      Un vecchio proverbio dice “ ognuno porta acqua al suo mulino “
      Buona giornata
      EDD

        Davide Marciano · 12 Maggio 2021 alle 18:53

        Ciao Emanuele,

        non devo portare acqua a nessun mulino perché io vendo informazioni, non prodotti finanziari.

        Se pensassi che gli investimenti in oro fossero la panacea di tutti i mali, nei report e negli studi che vendo a pagamento lo scriverei.

        L’oro è una riserva di valore che va inserita in portafoglio (non sempre) per bilanciare l’esposizione su altre asset class, non è “l’investimento” ma una delle asset class su cui eventualmente investire una parte marginale del proprio patrimonio.

        Saluti

Giovanni Baccetti · 4 Marzo 2020 alle 11:32

Ciao Davide ho trovato Affari Miei qualche giorno fa e mi sto letteralmente divorando il blog. Sono d’accordo con te quando dici che la formazione è importantissima infatti ho fatto il quiz e sto seguendo il video corso gratuito tuo sugli investimenti che apprezzo tantissimo.

Spero di riuscire a diventare presto tuo studente, un saluto da Tropea!

    Davide Marciano · 30 Marzo 2020 alle 16:04

    Ciao Giovanni,

    benvenuto su Affari Miei, mi auguro di vederti presto tra gli studenti allora. A presto!

    Davide

ciccio · 20 Aprile 2020 alle 23:45

ciao davide, investire su rolex?

    Davide Marciano · 21 Aprile 2020 alle 9:37

    Mah, mi sembra l’ultimo degli investimenti da fare. Ce ne sono tanti altri meno rischiosi di cui parlo qui 😉

      anna laera · 21 Aprile 2020 alle 16:40

      investire sul petrolio ora?

        Davide Marciano · 21 Aprile 2020 alle 18:23

        Mah…non saprei, quando ne parlano tutti di solito è già tardi 😉

Gabriele · 31 Maggio 2020 alle 10:34

Ottimo articolo Davide, sarei contento se facessi un articolo su Housers-Walliance-Estateguru-ReLender-Crowdestate con i vari paragoni in materia dettagliata
Io ho investito in housers ed al netto delle imposte si ha un rendimento (a seconda anche del tasso promesso dalla piattaforma) del 3-6%

    Davide Marciano · 1 Giugno 2020 alle 8:49

    Ciao Gabriele,

    grazie per il commento.

    Ci penserò per le prossime settimane, ottimo spunto.

    A presto,
    Davide

Ros · 3 Giugno 2020 alle 9:51

Interessanti spunti per i non addetti ai lavori come me. Sono un risparmiatore scettico , di quelli che vorrebbe semplicemente tutelare i propi risparmi anche dalla tassazione perché un solo euro
Se è mio non dovrebbe essere toccato da nessuno …nemmeno dallo pseudo papà- stato. Detto questo ho una domanda : nei tuoi consigli non ho trovato accenno alcuno ai buoni fruttiferi postali . Mi piacerebbe avere un tuo parere o cmq informazioni in merito a questa forma di investimento.
Intanto grazie

    Davide Marciano · 3 Giugno 2020 alle 10:03

    Ciao Ros,

    grazie per il commento, molto gradito.

    Non ci sono riferimenti ai BFP perché, semplicemente, non li considero un investimento o, al massimo, vanno valutati al pari dei conti di deposito quale parcheggio momentaneo di risorse che potrebbero servire.

    Se hai almeno 10-15 mila euro di patrimonio e desideri costruirti una solida cultura finanziaria per essere indipendente, inizia dal video corso “Investi con Buon Senso”: https://www.affarimiei.biz/video-corso-gratuito

    Se non hai tempo o voglia ma vuoi comunque investire come me, dai uno sguardo a “Fast Investments Planner”: https://www.affarimiei.biz/fast-investments-planner/46389

    Buon proseguimento 😉

mario · 17 Agosto 2020 alle 12:01

buongiorno, sono un neofita in assoluto in questo mondo di investimenti ..
sono attirato da cripto valuta secondo Lei acquistare bitcoin può essere un buon investimento?? grazie per suo comment0 in merito

    Davide Marciano · 18 Agosto 2020 alle 18:43

    Ciao Mario,

    se sei neofita le cripto sono l’ultima cosa a cui devi pensare a mio avviso.

    Dai uno sguardo al blog, troverai tantissimi contenuti in questo senso.

    A presto,
    Davide

      Vito · 3 Gennaio 2021 alle 18:16

      Salve Dott. Marciano, grazie x le notevoli informazioni che ci ha fornito, ma vorrei farvi una domanda che ne pensa dell’ investimento acomea breve termine?

        Davide Marciano · 5 Gennaio 2021 alle 8:03

        Buongiorno Vito,

        penso che con la situazione attuale qualsiasi investimento a breve termine sia privo di reali rendimenti. Se deve fare investimenti di questo tipo, meglio un conto deposito.

        Se ha un orizzonte temporale migliore, le suggerisco di guardare il report gratuito sugli ETF qui: https://www.affarimiei.biz/etf-download-report

        A presto,
        Davide

    Natascia · 26 Gennaio 2021 alle 14:21

    Buonasera Davide, sto per vendere una casa a Roma e mi chiedevo se avesse senso reinvestire in un altro appartamento da affittare, magari al nord Italia, in una città con molta richiesta e poca offerta. Ma dopo aver letto il suo articolo non ne sono più sicura. Attualmente non lavoro e vorrei trovare il modo di investire in modo il più intelligente possibile. Affittare la casa di Roma non mi ha dato grossi profitti, anzi ci ho quasi rimesso tra le spese condominiali ordinarie e straordinarie altissime, spese di manutenzione e morosità.
    Cosa mi potrebbe consigliare?
    Intanto continuo a spulciare il suo blog!
    Grazie mille!

      Davide Marciano · 26 Gennaio 2021 alle 14:46

      Buongiorno Natascia,

      è difficile dare una risposta univoca perché non conosco perfettamente la Sua situazione.

      Può dare uno sguardo a questo report sugli ETF: https://www.affarimiei.biz/etf-download-report in cui introduco alcuni concetti che potrebbero esserle utili.

      Se avesse bisogno, ci scriva via mail ed il mio staff la supporterà.

      Cordialmente,
      Davide Marciano

MICHELE · 6 Gennaio 2021 alle 15:32

Buongiorno, provando a sognare un fine 2021 opposto all’attuale situazione economico-finanziaria, quindi parliamo di un arco temporale di 8-10 mesi, cosa consiglierebbe a chi volesse investire cifre anche piccole?
La ringrazio
Michele

    Davide Marciano · 6 Gennaio 2021 alle 21:11

    Buongiorno Michele,

    in 8-10 mesi con cifre piccole non vedo alternative a un conto deposito perché il tempo per avere dei rendimenti è troppo poco.

    Poi bisogna definire “cifra piccola” cosa vuol dire: se è una percentuale minima di un grosso patrimonio si può anche investire con dei rischi maggiori, se rappresenta tutto il proprio patrimonio il mio consiglio è sempre quello di contenere i rischi e lavorare per aumentare il capitale nel tempo in modo tale da poter diversificare di più.

    Sul blog troverà sicuramente tanti materiali utili.

    A presto!

      Fabio · 25 Agosto 2021 alle 18:56

      Ciao, sono un piccolo futuro investitore ed ho trovato interessanti i tuoi consigli
      Vedo che potrei con smartika o simili prestare soldi a circa il 7% e Findomestic ed altri fanno prestiti a circa il 7% perché dovrebbero rivolgersi a me? Poco affidabili per chiedere a canali tradizionali? Ma allora il mio rischio è molto alto
      Stessa cosa credo per crowdfunding su progetti immobiliari: non riuscirebbero a farsi finanziare a tassi simili da una banca?
      Grazie

        Davide Marciano · 26 Agosto 2021 alle 8:46

        Buongiorno Fabio,

        grazie per il commento.

        Le situazioni che confronti sono diverse tra loro sul piano giuridico ma presentano dei punti di contatto tra loro.

        Findomestic e simili prestano soldi ai privati, le piattaforme di P2P nascono per fare la stessa cosa delle banche tradizionali facendosi dare i soldi in questo caso dagli investitori. Lo scopo della piattaforma di P2P lending è quello di far accedere il piccolo investitore allo stesso mercato prima riservato alle banche, a livello pratico ciò però rappresenta un’arma a doppio taglio.

        Prestare soldi ai privati è molto rischioso, per questo Findomestic chiede il 7% e per questo anche le piattaforme di P2P pagano interessi relativamente alti anche a te.

        Crowdfunding immobiliare è un po’ diverso: trattandosi di un’attività d’impresa, le aziende hanno interesse ad avere più canali di finanziamento per diversificare. Le piattaforme serie ti fanno investire in progetti dove investe anche una banca e dove anche gli stessi promotori ci mettono i loro soldi.

        In entrambi i casi il problema non è lo strumento in sé ma ciò che vuoi fare tu: quali sono i tuoi obiettivi? Cosa intendi realizzare investendo i soldi? Qual è la tua strategia?

        Di questo e tanto altro parlo su Affari Miei, se sei nuovo puoi iniziare da “Investi con Buon Senso” al quale puoi accedere gratuitamente qui:
        https://www.affarimiei.biz/video-corso-gratuito

        Buon proseguimento su Affari Miei.
        Davide

Paul pierrot · 10 Settembre 2021 alle 16:49

Buonasera, un consiglio su come investire 20 mila euro. Anche a tenerli bloccati per 5 anni. Conviene?

    Davide Marciano · 12 Settembre 2021 alle 14:32

    Ciao,

    sicuramente conviene investire i soldi piuttosto che tenerli fermi.

    La domanda che devi farti – e da come scrivi, non so se te la sei fatta – è se puoi veramente bloccarli e se sei disposto a non toccare nulla per così tanto tempo resistendo ai vari cicli del mercato.

    Per approfondire, puoi cominciare da questo report sugli ETF qui:
    https://www.affarimiei.biz/etf-download-report

    A presto,
    Davide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *