Come Comprare Azioni anche con piccole cifre e con commissioni bassissime: Guida Passo Passo

Se stai cercando una guida che ti spieghi come comprare azioni online e, soprattutto, ti dia qualche consiglio sul dove, inteso come migliori piattaforme su cui investire, sei nel posto giusto perché oggi parleremo esattamente di questo.

Nel corso delle prossime righe vedremo insieme:

  • Come si comprano le azioni online;
  • Come scegliere una piattaforma che abbia commissioni basse;
  • Consigli per investire senza schiantarsi i soldi.

Questa è la migliore guida che trovi online per un motivo molto semplice: vado dritto al sodo senza fare giri di chiacchiere inutili e ti mostro solo quello che ti serve per cominciare.

Iniziamo.

Quale piattaforma scegliere per investire in azioni?

La scelta della giusta piattaforma per investire (in questa guida suggerisco eToro) è essenziale, questo perché l’operatività del servizio di cui ti servi deve essere ottima e perché devi limitare il più possibile le commissioni.

Comincia ad appuntare questa cosa nella tua mente:

Più commissioni = Meno Soldi per Te

Se, infatti, ti appoggi a piattaforme che ti fanno pagare tanto per la singola operazione corri il rischio di vedere vanificati in partenza i tuoi rendimenti.

In genere, il problema di fronte a cui ci troviamo è questo: le banche tradizionali applicano costi molto alti. Questo accade per due motivi:

  • Se vuoi svolgere l’operazione allo sportello, c’è una struttura che deve servirti fatta di persone che ovviamente costa. Comprare o vendere può costare anche 10-12 euro ad operazione e capisci che per investimenti di poche centinaia di euro spendere 10-12 euro solo per comprare o vendere è troppo;
  • Se vuoi svolgere l’operazione tramite l’home banking, i costi sono comunque di almeno 6-8 euro ad operazione: per cifre importanti non è un problema ma, anche qui, se sei all’inizio e non hai decine di migliaia di euro da investire la cosa può essere problematica.

Per investire seriamente in azioni devi cercare una piattaforma che ti dia l’accesso diretto al mercato: se sei agli inizi non puoi e non devi permetterti operazioni più rischiose, scordati concetti molto complessi e strumenti finanziari proposti da altri operatori che sono adatti solo per investitori esperti.

Ho testato diverse piattaforme e, alla fine, ho apprezzato molto le funzionalità di eToro per investire in azioni.

Ritengo sia una buona piattaforma per iniziare perché presenta una serie di vantaggi interessanti:

  • Bastano solo 200 dollari di deposito per iniziare: non è necessario investire capitali più alti, tra l’altro i soldi che vengono depositati non devono essere necessariamente investiti subito;
  • Hai un conto demo con 100 mila dollari virtuali da utilizzare: il conto funziona esattamente come il conto con denaro reale e, soprattutto all’inizio, ti consiglio di provarlo gratuitamente per comprendere bene come funziona la piattaforma;
  • Non ci sono commissioni: è tutto molto trasparente, non ci sono costi occulti né commissioni alte come le banche. Il conto è a zero spese, non ci sono costi di negoziazione né altre spese per vendere;
  • Ti fa accedere direttamente al mercato: le altre piattaforme vogliono farti comprare soltanto complessi strumenti finanziari, su eToro invece compri direttamente le azioni o anche frazioni di azioni. Ti faccio un esempio su quest’ultima cosa: mettiamo che tu abbia 500 dollari da investire a un’azione ne costa 1000, con eToro puoi acquistare metà di quell’azione dividendone la titolarità con un altro investitore.

Queste funzioni sono molto utili sia per effettuare operazioni di breve periodo – acquisto e vendita nel giro di poche settimane – sia per effettuare operazioni di lungo periodo, cioè tenere le azioni in portafoglio per più tempo e ricevere i dividendi.

Puoi iscriverti sul sito ufficiale e provare subito il conto demo.

Come si comprano le Azioni Online

Adesso che abbiamo visto qual è la piattaforma, ti mostro come si effettuano materialmente le operazioni.

Per prima cosa devi entrare nel tuo account e cliccare, nel menù sulla sinistra, la voce Mercati.

In alto ti compaiono altre voci, scegli ovviamente Azioni.

Ti compaiono i titoli che si possono scambiare divisi per categoria, nel mio esempio ti mostro come acquistare azioni di Google.

Puoi analizzare il feed con tutti i post che parlano della società – eToro è strutturato come un social network – oppure puoi guardare le statistiche ed il grafico aggiornato in tempo reale.

Ipotizzando di voler comprare, clicchiamo sul tasto Investi.

Segui attentamente il prossimo passaggio perché è importante, cliccato il tasto ti comparirà una finestra come questa:

Sotto l’importo da investire, dove c’è scritto “X5 Leva” di default devi cliccare e scegliere la voce X1 Leva: scegliendo questa voce, infatti, decidi di comprare l’asset sottostante senza spese e senza commissioni.

Ci sono due voci, come vedi, che riguardano lo stop loss e il take profit. Servono per regolare eventuali perdite (con lo stop loss, infatti, ordini in automatico di vendere quando e se hai perso una determinata cifra) e per massimizzare i profitti (con il take profit, ordini di vendere con guadagno quando hai raggiunto una determinata cifra).

Se non tocchi nulla, resta tutto al 50% della somma investita: se perdi più di metà dei tuoi soldi vende in automatico mentre se guadagni più del 50% vende in automatico massimizzando il tuo profitto.

Non voglio entrare troppo nel tecnico, io ti consiglio di iniziare da azioni poco volatili, cioè da titoli che raramente perdono o guadagnano più del 5% in una singola seduta così da evitare di subire oscillazioni troppo complesse.

Una volta che hai comprato – ti ho mostrato un esempio, non ti sto consigliando di comprare le azioni di Google! – nel menù a sinistra puoi seguire l’andamento del tuo investimento nella voce Portafoglio.

Puoi provare tu stesso quanto ti ho mostrato (ti consiglio la di operare in demo), iscriviti subito sul sito ufficiale e comincia a fare tutti i tuoi test in virtuale.

Azioni da Comprare secondo Investor Place

Se stai cercando azioni da comprare per tenerle in portafoglio, ti consiglio di guardare agli Stati Uniti e soprattutto allo S&P500 che raggruppa le aziende più forti a livello americano e, di conseguenza, mondiale.

Il vantaggio del modello che ti ho illustrato precedentemente sta nel fatto che puoi acquistare azioni a zero commissioni a partire da 50 dollari e, di conseguenza, anche con poche centinaia di euro puoi possedere titoli di primaria importanza.

Ti riporto la top 3 del sito Investor Place per il 2019:

  • Amazon: la conosciamo tutti, l’azienda guidata da Jeff Bezos è diventata il primo e-commerce mondiale e vuole prendersi tutto quello che riguarda la vendita, sia online che offline. L’impatto nelle nostre vite è talmente evidente da far pensare tutti gli analisti ad una prospettiva di lungo periodo relativamente serena;
  • Apple: altro colosso che ha saputo più volte inventare il futuro, gode di un presente favorevole anche dalle iniziative che i governi americani hanno preso negli ultimi anni per contrastare l’avanzata dei colossi asiatici.
  • Berkshire Hathawayse ti dico Warren Buffet ti viene in mente qualcosa? Siamo di fronte al braccio operativo del massimo esperto mondiale che, da anni, riesce costantemente a scegliere i migliori investimenti per sé e per i suoi azionisti.

Conclusioni

Questa guida è un how to, non vuole essere né un invito a comprare né un consiglio di investimento.

Ho scritto questo articolo per venire incontro all’esigenza di chi mi chiede come investire in azioni online, mi auguro di esserti stato utile.

Registra il tuo account di prova adesso.

Buon proseguimento su Affari Miei.

mm
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, ha sviluppato nel tempo la passione per la finanza personale e lo sviluppo individuale. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.
mm
Imprenditore e Investitore
Fondatore di Affarimiei.biz nel 2014. Laureato in Giurisprudenza, ha sviluppato nel tempo la passione per la finanza personale e lo sviluppo individuale. Nel 2019 ha scritto il libro "Vivere di Rendita - Raggiungi l'Obiettivo con il Metodo RGGI" ed ha fondato la Affari Miei Academy.

21 COMMENTI

  1. Grazie per la guida, ho cercato informazioni in banca ma effettivamente mi hanno scoraggiato in tutti i modi e mi hanno chiesto spese molto alte. Non sapevo si potessero comprare così le azioni, è un ottimo consiglio che applicherò senza dubbio!

    • Ciao Pietro,

      grazie per i complimenti.

      Il conto è in dollari, iscrivendoti converti il denaro in dollari ed operi in piattaforma in demo o con denaro reale.

  2. Grazie x le utili informazioni, però mi rimane un dubbio, che è quello che mi frena nell utilizzare certe piattaforme quali eToro o 24option, e cioè : È necessario conoscere l inglese o è sufficiente l italiano per comprendere appieno e farsi comprendere, ed evitare quindi di commettere casini irreparabili?

    • Buongiorno Maurizio, l’Italiano è sufficiente in base alla mia esperienza.

      Personalmente, ti sconsiglio 24option perché non ti permette di comprare azioni così come descritto in questo articolo.

      eToro te lo fa fare, lo uso io stesso e sono sicuro di quello che scrivo. Altre piattaforme ti fanno acquistare solo derivati e ti consiglio caldamente di non cimentarti in strumenti di questo tipo!

  3. Buongiorno Davide,

    mi sai dire se su etoro è possibile acquistare etf in accumulo piuttosto che a distribuzione e come si distinguono sulla piattaforma ?

    Grazie 1000

    • Ciao Andrea,

      ti conviene cercare l’ETF su google perché non c’è l’opzione per selezionare gli ETF in questo modo 😉

  4. Buonasera scusate la mia ignoranza ma comprare azione su un broker etoro o plus 500 o altri broker compro veramente la azioni e quanto mi dicono che i CFD e la stessa cosa divento socio anche in minima parte di quella società che significa CFD se compro 50 azione FIAT su Etoro che cosa ciò immano per per dimostrare le miei azione FIAT GARZIE DELA DELUCIDAZIONE CHE MI DARAI .CORDIALI SALUTI

  5. Ciao Davide.
    Innanzitutto ti ringrazio moltissimo, mi stai davvero aiutando molto in questo periodo.
    Ho un paio di dubbi su Etoro che forse potresti aiutarmi a dissipare:
    1) la tassazione sugli utili (plusvalenze e dividendi) è del 26% in Italia, ma Etoro non fa da sostituto d’imposta, quindi bisogna aggiustarsi. Sai se ci sono guide o tutorial per compilare correttamente il 730 partendo dall’estratto conto di Etoro?
    2) Io ho acquistato solo azioni real; tuttavia non possiedo nessun “pezzo di carta” che attesti il mio possesso di azioni. Nella malaugurata ipotesi che Etoro fallisca, come faccio a riscattare le mie azioni?

    • Ciao Luca,

      mi fa piacere che i contenuti di Affari Miei ti siano di aiuto.

      In breve:
      1) dentro eToro trovi le informazioni, ci sono servizi convenzionati comunque che ti supportano;
      2) eToro acquista per te sottostante reale, la garanzia che ti fornisce è questa ed è un’ipotesi abbastanza difficile comunque. Io prediligo eToro soprattutto per acquisti di frazioni di azioni e, in generale per piccole cifre. Ai miei studenti del programma “Easy Investments Formula” fornisco altri consigli per gestire meglio questo aspetto.
      Buon proseguimento!

  6. Ciao Davide e complimenti vivissimi per i tuoi contenuti sempre chiari e completi. Io personalmente utilizzo Etoro e mi trovo bene. Potresti creare un articolo per spiegare la dichiarazione dei redditi da fare investendo in un conto estero in dollari come appunto Etoro. Io ho dovuto sbattere la testa per capirci ma alla fine ci sono riuscito trovando un valido aiuto, ma noto sui Social che trattano tali argomenti che c’é molta confusione a riguardo. Contando poi che questo servizio costa parecchie decine di euro e che la dichiarazione redditi sia che tua abbia chiuso posizioni in guadagno sia in perdita va fatta ogni anno, forse non vale la pena aprire uno di questi conti con poche centinaia di euro. Come spesso scrivi nei tuoi articoli, non c’é qualcosa che sia buona o meno per tutti a prescindere ma dipende sempre da singolo caso. Grazie Davide e continua cosí.

    • Ciao Achille, mi fa piacere abbia trovato utile l’articolo.

      Sono temi che tratto con i miei studenti avanzati, ragionerò per il futuro di creare qualcosa anche per il blog.

      A presto!

  7. Vorrei iniziare a provare etoro perchè ho trovato molti che come te ne parlano abbastanza bene ma in nessuna recensione ho trovato questa domanda e relativa risposta: essendo una società con sede mi sembra a malta poi quando si richiedono i rimborsi di soldi guadagnati questi vengono accreditati realmente velocemente e se nza alcun tipo di problmea sul mio conto corrente o carta di credito che sia?? Non sono riuscito a trovare risposte in merito mentre per altri operatori ci sono molte lamentele sul fatto che non vengono rimborsati i guadagni (parlo di tante altre società magari con sede nelle cayman ecc…)

    • Ciao Paolo,

      eToro è a Cipro come tutte queste piattaforme che ormai si concentrano lì.

      Investo anche io tramite loro, mai avuto problemi.

      Parliamo di una delle società leader mondiali del settore, quindi sotto questo punto di vista puoi stare sereno.

      Diverso è il discorso del come usi la piattaforma: lì ti consiglio di seguire i consigli che trovi anche qui perché altrimenti il rischio che possa perdere dei soldi, come per qualsiasi investimento, è alto.

      Buona giornata!

LASCIA UN COMMENTO